QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Passo Tonale: è tornato il sole ma c’è il rischio valanghe

mercoledì, 12 febbraio 2014

Passo Tonale – Il bel tempo è tornato su gran parte delle Alpi, superando la situazione difficile che si era creata nella scorsa settimana. Passi alpini riaperti, tutte le strade percorribili, piste ben innevate. L’unico rischio è il pericolo valanghe che rimane elevato ovunque. Almeno fino a venerdì avremo giornate di bel tempo con temperatura al di sopra della media durante il giorno. Correnti occidentali continueranno tuttavia a interessare la Lombardia e il freddo continua a rimanere lontano dalle nostre zPasso Tonale1one in quest’Inverno eccezionalmente mite.

LA SITUAZIONE STRADE

In  Valle Camonica tutte le strade sono percorribili, la statale 42 del Tonale è percorribile con gomme da neve soprattutto da  Ponte di Legno al passo e sul versante trentino fino a Vermiglio. Percorribile anche la statale 39 di Aprica. In  alta Valle Camonica le strade sono pulite anche se occorre prudenza per il rischio di distacchi, in particolare sulle strade in quota e nelle zone in ombra.

 

IN TRENTINO

 

Ieri e l’altro ieri sono caduti 25 centimetri di neve attorno quota 1000; tra i 50 e 60 centimetri tra quota 1200-1400.

Passo Tonale 2 (2)

ECCO LA SITUAZIONE STRADE

 

In Val di Non:
CHIUSA per frana la S.S. n. 42 del Tonale e della Mendola tra le località di Cagnò (innesto S.P. n. 139) e Scanna (innesto S.P. n. 6).

 

In Val di Sole:
CHIUSA per pericolo valanghe la S.P. n. 141 dir Montes in comune di Malè ed il tratto terminale della S.P. n. 86 di Rabbi da località Fonti di Rabbi a località Plan.
Neve da circa 10 cm fino a 50 cm nella zona di Passo Campo Carlo Magno e Madonna di Campiglio

 

Nelle Valli Giudicarie:
CHIUSE per pericolo valanghe:
- la S.P. n. 27 dir Pracul nel tratto a monte della pr. km 4,000 in comune di Daone;
- la S.P. n. 34 del Lisano e Sesena dal bivio per Val d’Algone a Stenico.

 

Nella zona del Monte Bondone:
CHIUSA SP 25 tra Garniga Vecchia e Viote per pericolo slavine.
CHIUSA per slavine e pericolo valanghe la S.P. n. 85, in prossimità della pr. km 23.000 circa, nel tratto compreso tra Località Viotte del M. Bondone e Lagolo.
Non si evidenziano ulteriori disagi significativi alla circolazione.
Neve fresca cm 25-30 attorno quota 1000; cm 50-60 tra quota 1200-1400.

 

Altopiano Folgaria:
CHIUSO tratto S.P. 143 dei Francolini tra Passo Coe e confine provinciale, in corso allargamento strada da coltre nevosa.

 

In Valsugana :

 

CHIUSA SP 133 di Monterovere tratto del “Menador” tra Caldonazzo e Luserna per pericolo slavine.

 

CHIUSE, per pericolo valanghe:

 

- la S.P. n. 79 dal Passo Brocon a circa il km 29,000,
- la S.P. n. 221 di Val Noana.
Neve da 10-20 cm in fondo valle e 30-40 cm sui passi

 

Nelle valli di Fiemme e Fassa:
Chiusura invernale:
S.P. 31 del Passo Manghen da ponte Stua fino a località val Trighetta.

 

CHIUSE, per pericolo valanghe:
S.P. 81 del Passo Valles nel versante della provincia di Belluno,
la S.S. n 641 del Passo Fedaia da pian Trevisan al confine con la provincia di Belluno,
la S.S. n. 242 del Passo Sella da pian Schiavon fino al Passo Neve.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136