QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Passo Tonale: tante neve in montagna e altra in arrivo. Alto il rischio valanghe

sabato, 18 gennaio 2014

Passo Tonale – Tanta neve, più di mezzo metro oltre i 1.200 metri di altitudine, dalla Lombardia al trentino, in particolare nelle principali località sciistiche. Il freddo non è ancora arrivato, anzi il vero inverno è ancora latitante, tutta colpa di un’anomala ondulazione del vortice polare che ha causato il freddo estremo negli USA e in Europa e sull’arco alpino un clima da tardo autunno. Antonio Sanò, direttore del portale www.ilmeteo.it  sottolinea che in queste ore è in transito un’intensa perturbazione al CentroNord, sebbene sulle Alpi stia nevicando anche a 600 metri di quota quindi a livelli relativamente bassi.

neve statale bloccata tonale

OGGI

Il maltempo imperverserà al Nord e sulla Toscana, con neve a 1000 metri, meno sulla Val d’Aosta sui 600m. Attenzione, perché da da domani piogge e temporali colpiranno tutte le regioni, con particolare accanimento su Alpi, Prealpi, Liguria, regioni tirreniche. Sull’arco alpino nevicherà tra i 1.200 e i 1.500 metri. Anche i primi giorni della prossima settimana saranno caratterizzati da altre piogge per la presenza di un vortice mediterraneo. Dopo la tregua di Mercoledì, una nuova forte perturbazione colpirà tutte le regioni tra Giovedì e Venerdì, e questa volta, complice arrivo di aria un po’ più fredda, nevicherà  a 500 metri sulle Alpi .  Le condizioni di instabilità tardo autunnale continueranno fino a fine mese, mentre per il freddo si dovrà aspettare il mese di Febbraio, quando il vortice polare, nelle sua con vistose fluttuazioni, potrà provocare repentini mutamenti del clima europeo.

RISCHIO VALANGHE

La Protezione civile sconsiglia escursioni fuori pista e gite di sci-alpinismo. Le nevicate di queste ore hanno alzato l’indice di pericolo valanghe al
livello “3 marcato”, in aumento in relazione all’evoluzione meteo prevista per il week end.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136