Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


UniMont, “Add a new dimension to cell culture”: seconda Training School organizzata da CellFit

lunedì, 11 febbraio 2019

Quando:
13 febbraio 2019@16:00–17:00 Europe/Rome Fuso orario
2019-02-13T16:00:00+01:00
2019-02-13T17:00:00+01:00

Add a new dimension
to cell culture

10-14 Febbraio, 2019

° Seconda CellFit Training School°

Corso pratico e di full-immersion sulla coltura 3D

L’Università della Montagna – UNIMONT, polo d’Eccellenza dell’Università degli Studi di Milano decentrato a Edolo, ospiterà anche quest’anno la Training School internazionale organizzata da CellFit ed intitolata “Add a new dimension to cell culture”, che vede la partecipazione di ricercatori da tutta Europa. UNIMONT, sempre più al centro di dinamiche e traiettorie internazionali, che animano il mondo della ricerca e dell’innovazione, ha saputo trasformare il decentramento in un’opportunità, offrendo spazi attrezzati e supporto in loco ad una iniziativa rilevante per la ricerca e l’innovazione. 

La seconda Training School organizzata da CellFit Add a new dimension to cell culture” A practical full immersion course on 3D matrix, si terrà presso UNIMONT-Università della Montagna e a Ponte di Legno dal 10 Febbraio al 14 Febbraio 2019. Nei quattro giorni di corso, i ricercatori selezionati potranno partecipare a lezioni teoriche e laboratori pratici tenuti da docenti europei, esperti in progettazione e stampa di piattaforme 3D per apprendere e applicare tecniche all’avanguardia.

CellFit è una rete europea di eccellenza (COST Action CA16119) guidata dall’Università degli Studi di Milano, con competenze a tutti i livelli nell’ambito della biologia, bioingegneria e ricerca clinica. Il progetto consiste in un network di 34 Paesi Europei - che coinvolge atenei, centri di ricerca e piccole e medie imprese – impegnati a creare modelli di coltura su matrici 3D e generare organoidi per lo sviluppo di nuove tecnologie di terapia cellulare e applicazioni innovative in medicina rigenerativa e biologia dei tessuti.

Chair dell’Action è Tiziana Brevini, docente di Anatomia ed Embriologia veterinaria della Statale e proponente del progetto. CellFit è stata selezionata tra oltre mille proposte provenienti da tutta Europa, come nuova COST Action, European Cooperation in Science and Technology per il quadriennio 2017-2021 e in questi anni implementerà la cooperazione, la ricerca scientifica e l’innovazione tecnologica.

Per ulteriori informazioni:
CLICCA QUI



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136