Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Sci di fondo, risultati Campionati Italiani Giovani

sabato, 12 gennaio 2019

Quando:
12 gennaio 2019@23:00–13 gennaio 2019@00:00 Europe/Rome Fuso orario
2019-01-12T23:00:00+01:00
2019-01-13T00:00:00+01:00

Stefano Dellagiacoma (U20), Nicole Monsorno (U20), Matteo Ferrari (U18) e Anna Rossi (U18) campioni italiani sprint in Tecnica classica a Pragelato. Si è conclusa la prima giornata dei Campionati Italiani Giovani che si sono disputati a Pragelato con un’organizzazione congiunta degli sci club Valle Pesio e sci club Sestriere. La gara che si doveva disputare a Chiusa Pesio è stata spostata per mancanza di neve a Pragelato. Oggi presenti sul campo gli olimpionici Stefania Belmondo, Giorgio Di Centa, Pietro Piller Cottrer e Silvio Fauner in pista ma non in gara. Avranno rivissuto il clima e le emozioni delle Olimpiadi del 2006 ripercorrendo mentalmente quelle giornate magiche per lo sci di fondo italiano.
Al Trentino vanno tre titoli italiani grazie a Nicole Monsorno, Matteo Ferrari e Stefano Dellagiacoma, mentre Anna Rossi regala alle Alpi Centrali il titolo italiano Under 18 femminile.
Negli Under 20 fin dalle qualifiche Stefano Dellagiacoma (Trentino) è stato il più veloce ed in finale ha guadagnato metri importanti che gli hanno garantito il successo davanti a Davide Graz (Friuli V G) e 3° Francesco Manzoni (Alpi Centrali).
Nelle Under 20 netta supremazia di Nicole Monsorno (Trentino) che dopo aver staccato il miglior tempo in qualifica si è riconfermata in finale, 2a una ritrovata Emilie Jeantet (Asiva) e 3a Rebecca Bergagnin (Friuli V G).
Negli Under 18 Matteo Ferrari (Trentino) ha vinto nettamente davanti a Pietro Pomari (Veneto) e Simone Mastrobattista (Trentino).
Anna Rossi (Alpi Centrali) secondo tempo in qualifica ha vinto il titolo italiano, davanti a Giulia Cozzi (Alpi Centrali) ed Anna Tazzioli (CAE).
Domani è prevista una prova individuale in tecnica libera e verranno assegnati i titoli italiani in questo format.

MAICOL RASTELLI (CS ESERCITO) ED ALICE CANCLINI (CS ESERCITO) VINCONO LA PROVA SPRINT IN TECNICA CLASSICA
Al Centro Sportivo Esercito vanno i due successi nella Coppa Italia Sportful con la prova sprint in tecnica classica. Alice Canclini e Maicol Rastelli hanno staccato entrambi il miglior tempo in qualifica e si sono confermati anche in finale.
Al secondo posto nella categoria femminile ancora il Centro Sportivo Esercito con Martina Bellini che ha preceduto Chiara De Zolt Ponte (Cs Carabinieri).
In campo maschile il successo è andato a Maicol Rastelli che ha preceduto Florian Cappello (Fiamme Oro) e Claudio Muller (Cs Carabinieri).
Ottima l’organizzazione congiunta tra gli sci club Valle Pesio e sci club Sestriere.
La gara che si doveva disputare a Chiusa Pesio è stata spostata per mancanza di neve a Pragelato.
Domani è prevista una prova individuale in tecnica libera e verranno assegnati i titoli italiani in questo format.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136