Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Salute donna: la settimana H-Open Week in Trentino

venerdì, 5 aprile 2019

Quando:
16 aprile 2019@13:45–14:45 Europe/Rome Fuso orario
2019-04-16T13:45:00+02:00
2019-04-16T14:45:00+02:00

In occasione della 4a giornata nazionale della salute della donna, che si celebra il 22 aprile, gli ospedali di Rovereto e di Trento partecipano alla settimana H-Open Week, organizzata dall’associazione Onda in collaborazione con i 190 ospedali del Network Bollini rosa, proponendo alle donne trentine visite specialistiche gratuite e momenti informativi su alcune patologie femminili.

 

L’iniziativa che Onda dedica alle donne si svolge nella settimana dall’11 al 18 aprile e ha l’obiettivo di promuovere l’informazione e i servizi per la prevenzione e la cura delle principali patologie femminili. L’ospedale Santa Maria del Carmine di Rovereto e l’ospedale Santa Chiara di Trento, hanno deciso di aderire all’iniziativa proponendo alle donne visite cardiologiche, ginecologiche e di terapia del dolore gratuite oltre a tre incontri pubblici su cardiopatie nella donna, dolore pelvico ed endometriosi.

Cardiologia

All’ospedale di Rovereto dall’11 al 18 aprile l’ambulatorio cardiologico della donna dell’Unità operativa di cardiologia offre alle donne con più di 40 anni di età, che non si sono mai sottoposte a controlli, la possibilità di effettuare una visita cardiologica nel corso della quale saranno effettuati elettrocardiogramma, misurazione della pressione arteriosa e la somministrazione di un questionario per l’identificazione dei fattori di rischio di possibili malattie cardiache. La prenotazione della «visita cardiologica – bollini rosa» si effettua, a partire da lunedì 8 aprile, telefonando ai numeri di CUP – Trentino (848 816 816 da telefono fisso e 0461 379400 da telefono cellulare) dal lunedì al venerdì, dalle ore 8 alle ore 18 e il sabato dalle ore 8 alle ore 13.

Ginecologia

L’Unità operativa di ostetricia e ginecologia dell’ospedale di Rovereto dedica la mattina di lunedì 15 aprile alle donne con problemi cronici di dolore pelvico e vulvare (vulvodinia) effettuando visite ginecologiche ed ecografie. Tali condizioni, le cui cause sono molteplici e talora misconosciute, sono relativamente frequenti e compromettono la qualità della vita delle donne che ne sono affette. Anche per queste visite è necessaria la prenotazione da effettuare chiamando dall’8 al 12 aprile la segreteria dell’unità operativa al numero telefonico 0464 403934 dalle ore 8.30 alle ore 12.30.

Anestesia

L’ambulatorio di terapia antalgica dell’Unità operativa di anestesia e rianimazione di Rovereto offre visite anestesiologiche per terapia del dolore rivolte a donne con patologie dolorose a incidenza tipicamente femminile come cefalee e sindrome fibromialgica, la mattina del 15 e il pomeriggio del 16 aprile da prenotare al numero telefonico 0464 404950, nei giorni feriali dall’11 al 17 aprile, dalle ore 12 alle ore 13.

Per quanto riguarda gli incontri con la popolazione gli appuntamenti sono:

Rovereto – sabato 13 aprile «Le caratteristiche peculiari delle cardiopatie nella donna» organizzato dall’unità operativa di cardiologia dell’ospedale di Rovereto, dalle ore 9 alle ore 12, nella sala Kennedy dell’Urban Center in corso Rosmini.

Trento – lunedì 15 aprile «Endometriosi oggi» organizzato dall’unità operativa di ostetricia e ginecologia dell’ospedale di Trento, dalle ore 14 alle ore 16, nell’auditorium dell’ospedale Santa Chiara in largo Medaglie d’Oro.

Rovereto – lunedì 15 aprile «La vulvodinia e il dolore pelvico cronico» organizzato dall’unità operativa di ostetricia e ginecologia dell’ospedale di Rovereto, dalle ore 18 alle ore 20, nell’aula magna dell’ospedale Santa Maria del Carmine in piazzale Santa Maria.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136