Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad
Ad

Ad


Programma appuntamenti UniTrento

venerdì, 15 marzo 2019

Quando:
18 marzo 2019@11:00–12:00 Europe/Rome Fuso orario
2019-03-18T11:00:00+01:00
2019-03-18T12:00:00+01:00
UNIVERSITÀ DI TRENTO
APPUNTAMENTI DAL 16 AL 29 MARZO 2019
Lunedì 18 marzo, ore 11
La città post-secolare – Paolo Cavana (Università Lumsa, Roma) e Michele Nicoletti (Università di Trento) discuteranno del volume “La città post-secolare”. Palazzo di Giurisprudenza, sala conferenze (Trento – Via Verdi, 53).
Lunedì 18 marzo, ore 15
Intelligenza artificiale e proprietà intellettuale – Relatore: Giorgio Spedicato, (Università di Bologna) per il ciclo “LawTech Seminars 2018-2019”. Palazzo di Giurisprudenza, aula C (Trento – Via Rosmini, 27).
Lunedì 18 marzo, ore 17.30
Le parole di Roma – Maurizio Bettini (classicista), condurrà le persone presenti attraverso i miti fondativi di Roma antica per mostrare l’importanza che vi assume la dimensione della parola, dell’ascolto, dell’oralità. Per il seminario permanente “Mario Untersteiner” che nel 2019 ha per tema “Miti, simboli e filosofie di vita” tra antico e contemporaneo. Palazzo Fedrigotti, sala seminari (Rovereto – Corso Bettini, 31).
Martedì 19 marzo, ore 11
Catene globali di valore e tutela del lavoro – Wilfredo Sanguineti Raymond (Universidad de Salamanca) interviene agli “Incontri di Diritto comparato del lavoro 2018/2019”. La conferenza, in lingua italiana, è aperta al pubblico. Palazzo di Giurisprudenza, sala Giustino D’Orazio (Trento – Via Verdi, 53).
Martedì 19 marzo, ore 17.40
Case affrescate a Trento fra Ottocento e Novecento. Un patrimonio poco conosciuto – Interviene Alessandro Pasetti Medin (Soprintendenza per i beni culturali, Provincia autonoma di Trento). Appuntamento nell’ambito dell’opera di sensibilizzazione alle facciate dipinte della città di Trento e del suo territorio promossa da Italia Nostra con il Dipartimento di Lettere e Filosofia. Conferenza aperta a chiunque abbia a cuore la conservazione e la valorizzazione del patrimonio artistico e storico del Trentino. Palazzo Paolo Prodi, aula 7 (Trento – Via Tommaso Gar, 14).
Mercoledì 20 marzo, ore 11
Diritto e genetica: questioni aperte – Interviene Marta Tomasi (Libera Università di Bolzano). Incontro per il ciclo di approfondimenti su temi di attualità con esperti ed esperte (“Meeting the expert” nell’ambito del modulo JM-BioTell”). Appuntamento aperto al pubblico. Palazzo di Giurisprudenza (Trento – Via Verdi, 53).
Mercoledì 20 marzo, ore 15
I reati elettorali – Relatore: Giuliano Valer (avvocato del Foro di Trento). Per gli “Incontri di Diritto parlamentare e delle assemblee elettive”. Palazzo di Giurisprudenza, aula 5 (Trento – Via Verdi, 53).
Mercoledì 20 marzo, ore 17
Monarchia etrusca e primo secolo della Repubblica – Relazione di Emanuele Stolfi (Università di Siena) nell’ambito del corso di Storia del diritto romano. Palazzo di Giurisprudenza, aula 3 (Trento – Via Rosmini, 27).
Mercoledì 20 marzo, ore 17
Nello sport, oltre lo sport: genere e cultura paralimpica – Intervengono Claudia Cretti (paraciclista, ASD Born to Win), l’Associazione art4sport e rappresentati di realtà sportive paralimpiche trentine. Per il ciclo “In che ruolo giochi? Lo sport in una prospettiva di genere”.
Palazzo di Sociologia, aula Kessler (Trento – Via Verdi, 26).
Mercoledì 20 marzo, ore 18
Dove vanno la democrazia e l’Europa? La sfida della politica “anti-sistema” – Conferenza di Gaspare Nevola (Dipartimento di Sociologia e Ricerca sociale, Università di Trento). Si parlerà dell’Unione Europea e della prossima scadenza elettorale; della crisi dell’Europa in relazione alla crisi della democrazia; di issues della politica anti-sistema; di governi democratici e “governi misti”. La conferenza, inserita nel programma culturale organizzato a favore di allievi e allieve del Collegio Bernardo Clesio, è aperta all’intera comunità universitaria e cittadina. È richiesta la prenotazione online entro il 19 marzo. Palazzo Paolo Prodi, aula 1 (Trento – Via Tommaso Gar,14).
Giovedì 21 marzo, ore 11
Parlamento e decisioni di bilancio – Relatrice: Chiara Bergonzini (Università di Ferrara). Discussant: Marco Bombardelli (Università di Trento). Seminario di Diritto parlamentare e delle assemblee elettive. Palazzo di Giurisprudenza, sala conferenze (Trento – Via Verdi, 53).
Giovedì 21 marzo, ore 15
La sostenibilità tra trasporto e turismo nelle valli di montagna – Relatore: Roberto Andreatta (dirigente del Servizio trasporti pubblici della Provincia autonoma di Trento). Nell’ambito dei corsi di Diritto dei trasporti e Diritto del turismo. Palazzo di Giurisprudenza, sala conferenze (Trento – Via Verdi, 53).
Giovedì 21 marzo, ore 17
Partecipare per reagire – Presentazione di progetti di inclusione in Ateneo e sul territorio, di esperienze e buone prassi, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della discriminazione. Palazzo di Sociologia, aula Kessler (Trento – Via Verdi, 26).
Giovedì 21 marzo, ore 17.30
Pubblicità austriache e italiane a confronto – Seminario con Fabio Mollica (Università di Milano). Per il ciclo “Ringvorlesung”, organizzato dal Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università di Trento (dottorato “Le forme del testo”) in collaborazione con la Österreich-Bibliotheken im Ausland, la Biblioteca comunale di Trento e la BUC (Biblioteca universitaria centrale). L’incontro si tiene nella sala degli affreschi della Biblioteca comunale di Trento (Via Roma).
Giovedì 21 marzo, ore 18
Il processo criminale tra Medioevo e prima Età moderna – Seminario di Giuliano Marchetto (Facoltà di Giurisprudenza, Università di Trento) che offre un’occasione di riflessione, in chiave storica, su alcune questioni fondamentali: qual è lo scopo del processo? Qual è il rapporto, se c’è, tra processo e verità? Da cosa dipende, quindi, l’adozione di un modello processuale a discapito di un altro? La conferenza, inserita nel programma culturale organizzato a favore di allievi e allieve del Collegio Bernardo Clesio, è aperta all’intera comunità universitaria e cittadina. È richiesta la prenotazione online entro il 20 marzo. Collegio Bernardo Clesio, aula seminari (Trento – Via Santa Margherita, 13).
Venerdì 22 marzo, ore 16
Il reportage – Intervengono Claudio Giunta e Valerio Valentini per il ciclo “SIR Scuola: Quali libri? Quali generi?”. Iniziativa dedicata a docenti della scuola. Liceo scientifico Leonardo Da Vinci (Trento – Via Madruzzo, 24).
Venerdì 22 marzo, ore 17.30
Piccoli crimini coniugali – Nuovo appuntamento per “I foyer della prosa”, gli incontri con le compagnie della Grande prosa (stagione 2018/2019). Sarà proposto un approfondimento di “Piccoli crimini coniugali”, di Eric-Emmanuel Schmitt, con Michele Placido e Anna Bonaiuto. Coordina: Paolo Tamassia (Università di Trento). Si tratta di un percorso, a ingresso libero, che nasce dalla collaborazione del Centro servizi culturali Santa Chiara con il Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università di Trento. Teatro Sociale, sala Anna Proclemer (Trento – Via Oss Mazzurana, 19).
Venerdì 22 marzo, ore 18
Cuori artificiali – Andrea Pomella ospite della rassegna “Attraversamenti. Momenti d’incontro con la letteratura. I venerdì alle 18”. Si tratta di un progetto organizzato per la cittadinanza dal Dipartimento di Psicologia e Scienze cognitive dell’Università di Trento con il patrocinio del Comune di Rovereto e in collaborazione con l’associazione culturale Rapsodia. Palazzo Piomarta, aula magna (Rovereto – Corso Bettini, 84).
Martedì 26 marzo, ore 9
Cos’è la Torà orale: esempi dal Talmud – Lezione di Riccardo Di Segni (rabbino capo di Roma). Palazzo Prodi, aula 7 (Trento – Via Tommaso Gar, 14).
Martedì 26 marzo, ore 11
L’immagine della donna nei mezzi di comunicazione di massa – Relatrice: Francesca Sartori (Università di Trento). Primo incontro del ciclo “Le rappresentazioni della donna nei mass media: ricerche, politiche e prospettive”. Palazzo di Sociologia, aula Kessler (Trento – Via Verdi, 26).
Martedì 26 marzo, ore 16
Una nuova competitività: il Trentino-Alto Adige/Südtirol nel contesto del Nord Est –Presentazione Rapporto Fondazione Nord-Est 2018. Si farà in particolare il punto su come il tema della nuova competitività è affrontato dalle imprese e dalle istituzioni del territorio. La nuova competitività avrà caratteristiche diverse da quelle del passato, non dipendenti più soltanto dalla capacità della singola impresa o del singolo imprenditore, ma sarà strettamente legata al funzionamento di un ecosistema territoriale complesso, in cui risorse, talenti, formazione, infrastrutture, innovazione, creatività costituiscono un mix essenziale. Tra gli interventi previsti anche quelli di Daniele Finocchiaro, presidente del consiglio di amministrazione dell’Università di Trento, e di Paolo Collini, rettore dell’Ateneo. La partecipazione al convegno è gratuita con iscrizione obbligatoria online fino a esaurimento posti. Palazzo di Economia, sala conferenze (Trento – Via Inama, 5).
Martedì 26 marzo, ore 17.30
Speranza. La possibilità di un’Europa globale – Interviene Marcello Neri (professore di Teologia cattolica presso l’Università tedesca di Flensburg). Per il ciclo “Parole in tempo di migrazione”, promosso dal Dipartimento di Psicologia e Scienze cognitive dell’Università di Trento con la Biblioteca civica Tartarotti di Rovereto e l’Area cultura dell’Arcidiocesi di Trento. Le conferenze sul potere comunicativo della parola sono aperte a studenti e studentesse delle scuole e dell’università, docenti e cittadinanza. Gli incontri sono validi ai fini dell’aggiornamento docenti delle scuole della Provincia di Trento. Polo culturale diocesano Vigilianum, aula magna (Trento – Via Endrici, 14).
Mercoledì 27 marzo, ore 18
Cosa ti dice la pancia? Nuove prospettive su microbiota, dieta e salute – Dialogo con Francesca Fava (Fondazione Edmund Mach) e Nicola Segata (Università di Trento) per “Scienza a ore sei. Aperitivi e chiacchiere con la ricerca”. Possibilità di partecipare alla discussione inviando domande, curiosità e pensieri via sms o whatsapp al 334 7577319. Ingresso libero. Muse Café (Trento – Corso del lavoro e della scienza, 6).
Giovedì 28 marzo, ore 11
Prove penali e inutilizzabilità – Francesca Ruggieri (Università degli Studi dell’Insubria) interviene per gli “Incontri di Procedura penale”. Palazzo di Giurisprudenza, aula A (Trento –Via Verdi, 53).
Giovedì 28 marzo, ore 15
Il copyright che non c’è: bilanciamento o gerarchia dei diritti? – Tavola rotonda sugli aspetti più controversi e attuali del diritto d’autore. Palazzo di Sociologia, aula 7 (Trento – Via Verdi, 26).
Giovedì 28 marzo, ore 15
La Srl tra attualità e prospettive – Seminario di studio. Riflettere sulle regole delle imprese costituite in forma di s.r.l. significa indagarne la struttura organizzativa, gli assetti di potere, le competenze e i processi decisionali, le responsabilità e i sistemi d’informazione e controllo. Convegno accreditato per avvocati/e, commercialisti/e, notai/e e altre professioni. Palazzo di Giurisprudenza, aula A (Trento – Via Verdi, 53).
Informazioni e iscrizioni: https://webmagazine.unitn.it/node/54364/
Giovedì 28 marzo, ore 16
Incontro con l’opera di Walter Siti – Interviene Walter Siti con Stefano Zangrando. Per il Sir – Seminario internazionale sul romanzo 2018/2019 su “L’opera che non c’è. Tra narcisismo di massa e nuove frontiere culturali”. Palazzo Prodi, aula 1 (Trento – Via Tommaso Gar, 14).
Giovedì 28 marzo, ore 17.30
Quando la vita ti viene a trovare. Lucrezio, Seneca e noi – Conferenza di Ivano Dionigi. Latinista, già rettore dell’Università di Bologna, Dionigi partendo dal suo libro “Quando la vita ti viene a trovare” proporrà una riflessione sulla filosofia di Lucrezio e su quella di Seneca e su come, nella loro diversità, esse pongano interrogativi e sollecitazioni anche agli uomini e alle donne del tempo presente. Per il seminario permanente “Mario Untersteiner” che nel 2019 ha per tema “Miti, simboli e filosofie di vita” tra antico e contemporaneo. Palazzo Fedrigotti, sala seminari (Rovereto – Corso Bettini, 31).
ALTRE SEGNALAZIONI
Ict Days 2019
La manifestazione del Dipartimento di Ingegneria e Scienza dell’Informazione dell’Università di Trento ruota attorno all’evoluzione tecnologica ed è dedicata ad aziende, media, studenti e studentesse, laureati e laureate. È un programma tra informatica, elettronica e telecomunicazioni, con eventi distribuiti, per focalizzare l’attenzione sulle attività formative del Dipartimento, i rapporti con le aziende, la connessione con la ricerca e il territorio. La maratona si concluderà con l’hackathon “Artificial Intelligence” di due giorni assieme a Vodafone (dalle 14 di martedì 19 e fino a mercoledì 20 marzo, Polo Ferrari 1 e 2, Povo – Via Sommarive, 5/9).
Il programma completo su: www.ictdays.it
Cattedra del Confronto 2019
Prosegue la Cattedra del Confronto, iniziativa di riflessione e condivisione promossa da un gruppo di docenti dell’Università di Trento con l’area Cultura dell’Arcidiocesi di Trento e aperta alla comunità universitaria e a tutta la cittadinanza. Filo conduttore di quest’anno: “Le sfide della convivenza”. Nel secondo incontro, lunedì 18 marzo, il teologo musulmano Adnane Mokrani e padre Francesco Patton, custode di Terra Santa, saranno in dialogo sulla mitezza. Nel terzo e ultimo, lunedì 25 marzo, un approfondimento sulla purezza con Riccardo Di Segni, rabbino capo di Roma, e Marcello Neri, teologo. Ingresso libero. Gli incontri cominciano alle 20.45. Sala della Cooperazione (Trento – Via Segantini, 10).
Rosmini Days, a Rovereto dal 16 al 24 marzo
Itinerari, conferenze, libri, mostre, musica e film per la IV edizione delle Giornate con Rosmini, a Rovereto dal 16 al 24 marzo, in occasione dell’anniversario della nascita del grande pensatore roveretano, con l’obiettivo di favorire un accostamento semplice e interessante alla vita e al pensiero di Rosmini e di comprendere la sua durevole influenza sulla vita culturale di Rovereto e del Trentino. L’iniziativa è promossa dal Comune di Rovereto, dal Centro di studi e ricerche Antonio Rosmini, dall’Accademia degli Agiati e dalla Biblioteca Rosminiana ed è rivolta innanzitutto alla cittadinanza, nella diversità delle provenienze e nella varietà degli orientamenti religiosi e culturali. Antonio Rosmini, pensatore di respiro universale e di fama mondiale, può costituire un punto di riferimento comune, una radice culturale del territorio che continua ad alimentare l’identità e il senso di appartenenza alla città di Rovereto in un tempo di grandi cambiamenti. L’edizione del 2019 dei Rosmini Days concentra l’attenzione sulle opere del filosofo roveretano, alle quali è dedicata la mostra delle prime edizioni dei suoi testi filosofici più noti e rilevanti, dal “Nuovo saggio sull’origine delle idee” alle “Cinque piaghe della santa Chiesa”. Alla Casa natale di Rosmini sono dedicate due visite guidate. In programma anche la proiezione del film documentario “Antonio Rosmini”; una conferenza aperta sull’appartenenza europea; un concerto che proporrà brani musicali su testi di Rosmini.
Università di Trento, iscrizioni alle prove di ammissione
Sono aperte le iscrizioni online alle prove di ammissione ai corsi dell’Università di Trento che si svolgeranno tra marzo e aprile. Per ogni corso di studio sono previste due o tre sessioni di prove per l’anno accademico 2019/2020, in base al corso per il quale si vuole concorrere. La sessione primaverile dà la possibilità di riservarsi un posto a chi ha già le idee chiare su cosa fare una volta conclusi gli studi superiori. La sessione estiva, invece, offre più tempo per riflettere a chi ha ancora qualche dubbio e garantisce un’ulteriore possibilità di accedere ai corsi dell’Università di Trento nel caso di mancato superamento della prova in primavera.
Informazioni e iscrizioni online alle prove selettive di primavera: www.unitn.it
Borsa di studio Claudio Dematté, aperte le iscrizioni
Sono aperte le iscrizioni alla undicesima edizione della borsa di studio intitolata a Claudio Dematté. La borsa è stata istituita per iniziativa dell’Associazione Amici di Claudio Demattè in collaborazione con Università di Trento per finanziare un’esperienza internazionale di approfondimento di tematiche provenienti da tutte le aree scientifiche, purché abbiano una declinazione di carattere economico, manageriale e aziendalistico.
La borsa di studio, del valore massimo di 25mila euro, sarà destinata a laureandi/e, laureati/e o dottorandi/e – di qualsiasi area disciplinare – dell’Università di Trento o laureandi/e, laureati/e o dottorandi/e di altro ateneo (italiano o straniero) purché residenti in Trentino.
Tempi e modalità di partecipazione e criteri di selezione sono disponibili online.
VISITE, MOSTRE E PERIODICI
Stereotipi nei media? Parliamone – Mostra fino al 18 marzo
L’Ufficio Equità e Diversità e l’Università di Trento tutta si impegnano a promuovere e a concretizzare una cultura di giustizia, equità, trasparenza, apertura e promozione di pari opportunità. Va in questa direzione anche la mostra illustrata “Stereotipi nei media? Parliamone” realizzata lo scorso anno dalla Commissione provinciale pari opportunità tra donna e uomo di Trento in collaborazione con il liceo artistico Depero di Rovereto e il Comune di Trento, che in questi giorni viene ospitata all’Università di Trento. Obiettivo: dare la possibilità alla comunità studentesca in primis, e alla cittadinanza in generale, di visitarla e di riflettere su cosa siano gli stereotipi sessisti nell’informazione e su possibili strategie da mettere in atto per superarli. La mostra si può visitare fino al 18 marzo a Palazzo Paolo Prodi, atrio nord (Trento – Via Tommaso Gar, 14).
Sabato 16 e 23 marzo, ore 15
#UniTrentoTour: visita a Palazzo Sardagna, sede del Rettorato – Palazzo Sardagna, sede del Rettorato dell’Università di Trento, apre a chi partecipa alle visite guidate promosse e organizzate dall’APT di Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi nel centro storico cittadino. Nella visita è possibile ammirare le opere di Marcello Fogolino che affrescano le sale al piano terra. Una tappa all’interno di un percorso più ampio, nel centro storico cittadino che, toccando il Rettorato, si chiuderà poi a Palazzo Roccabruna. Visita a pagamento, prenotazione non necessaria.
UNITRENTOMAG
È online il periodico di informazione dell’Ateneo UNITRENTOMAG www.unitn.it/mag
Gli articoli pubblicati questa settimana sono:
- Sviluppatori di sistemi intelligenti per veicoli a guida autonoma. Al via il nuovo master ADBoT in collaborazione con UniMore, Fiat Chrysler e FBK. Iscrizioni aperte fino al 1 aprile. Intervista a Francesco Biral;
- La fragilità dell’ambiente montano e alpino. La rete di studiosi e studiose, laboratori e competenze del progetto strategico FAMA dell’Ateneo di Trento;
- Lo stato di salute del Servizio sanitario nazionale. Conversazione con Renato Balduzzi dell’Università Cattolica Sacro Cuore di Milano, esperto di diritto della salute.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136