Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


News Università di Bergamo

venerdì, 8 marzo 2019

Quando:
16 marzo 2019@16:05–17:05 Europe/Rome Fuso orario
2019-03-16T16:05:00+01:00
2019-03-16T17:05:00+01:00

A chi si trova di fronte alla complicata e al tempo stesso entusiasmante scelta del percorso universitario, l’Università degli studi di Bergamo dedica un fitto calendario di incontri a ingresso libero e gratuito: un’occasione unica perpermettere ai futuri studenti di compierla al meglio e senza dubbi una scelta delicata che inciderà sulla carriera.

E allora l’ateneo si racconta: strutture, corsi di laurea, corpo docente, servizi, futuri sbocchi professionali delle singole lauree e modalità di ammissione saranno sotto lo sguardo curioso di giovani diplomandi e laureandi.

L’aumento degli iscritti e del numero di studenti fuori sede ha spinto l’ateneo verso una riorganizzazione di tempi, servizi e spazi, come il completamento dell’edificio in via Pignolo, la realizzazione delle residenze studentesche alla Montelungo e l’ampliamento della sede del campus di Dalmine.

«Siamo arrivati a oltre 20 mila studenti iscritti, a ottobre partiranno 3 nuovi curricula e un nuovo corso, prevediamo l’incremento delle assunzioni di docenti e del personale tecnico-amministrativo – sottolinea il Rettore dell’Università degli studi di Bergamo, Remo Morzenti Pellegrini –E’ stato necessario ridurre di 2 settimane la finestra temporale per le immatricolazioni, che quest’anno sarà dall’8 luglio al 6 settembre per le lauree triennali e a ciclo unico e dall’8 luglio al 31 ottobre per le magistrali. Questo, insieme alla riorganizzazione degli spazi, ci ha permesso di scongiurare l’ipotesi di lauree triennali a numero chiuso. L’Università è un diritto di tutti».

NOVITA’ _ Il prossimo anno accademico porta con sé diverse novità, a partire da 3 nuovi curricula magistrali che verranno presentati in occasione degli open day organizzati dai singoli dipartimenti, al via martedì 12 marzo con Ingegneria. Per informazioniwww.unibg.it sezione “studia con noi”

Il dipartimento di Lettere, Filosofia e Comunicazione si arricchisce dell’indirizzo “Informazione e giornalismo” (presentazione il6 maggio 2019), il dipartimento di Scienze Umane e Sociali avvia “Psicologia della salute nei contesti sociali” (presentazione il12 aprile 2019), mentre il dipartimento di Ingegneria attiva il percorso “STE – Smart technology engineering”, interamente in inglese, centrato sulle nuove tecnologie intelligenti nell’ambito dell’industria, dell’edilizia, della mobilità. L’offerta formativa di STE, che verte su 4 aree tematiche – Smart Manufacturing and Processing, Smart Buildings, Smart Driving and Mobility, Smart Things and Humans- sarà presentata martedì 12 marzo alle ore 17 presso l’Aula Magna della sede di Sant’Agostino. In tale occasione, in collaborazione con Confindustria Bergamo, si terrà la Tavola Rotonda “Scoprire, intercettare e coltivare il talento – dialogo con le aziende del territorio” durante la quale rappresentanti di aziende bergamasche del settore illustreranno ai futuri studenti le ultime applicazioni, gli spunti di interdisciplinarietà e l’importanza della nuova figura di Ingegnere Meccanico Smart che il nuovo Curriculum andrà a formare.

Inoltre, in stretta collaborazione con l’Ordine dei Geometri di Bergamo, venerdì 29 marzo, verrà presentato il percorso del “Geometra Laureato”, new entry dell’anno accademico 2018/2019.

Non solo nuovi curricula ma anche il primo Corso di Studi Magistrale Interdipartimentale in Italia in “Analisi e pianificazione territoriale, urbana, ambientale e valorizzazione del paesaggio”, nato con l’obiettivo di formare una figura professionale, assente in Italia, di geografo-urbanista. Il corso verrà presentatol’8 aprile 2019 alle 17.00, presso l’Aula Magna di S. Agostino.

APPUNTAMENTI _La presentazione di tutti i corsi di laurea magistrale dei 7 dipartimenti dell’ateneo si svolgeranno sabato 13 aprile 2019 dalle ore 8.30 alle 13.00, presso la sede universitaria di via dei Caniana.

Negli stessi spazi e alla stessa ora avranno luogo gli open day per i giovani intenzionati a iscriversi a corsi di laurea triennale o a ciclo unico nelle giornate di sabato16 e 30 marzo. Il primo turno dedicato ai dipartimenti di area economica, ingegneristica e giuridica, il secondo aidipartimenti di area umanistica. In entrambe le occasioni, oltre all’offerta formativa, saranno presentati Consulta degli Studenti, Servizio Studenti, Servizio Disabili e DSA, Programmi Internazionali e Diritto Allo Studio.

Per gli studenti delle classi quarte degli istituti secondari di secondo grado è riservata una giornata speciale,l’11 maggio 2019, con lo scopo di sensibilizzare i ragazzi al tema della scelta post-diploma offrendo loro un’occasione di riflessione e una prima opportunità di conoscenza dei percorsi di studio offerti dall’Università degli studi di Bergamo. Previsto un momento di riflessione con le famiglie e gli insegnantidei futuri studenti su questioni relative al mondo del lavoro.

DATI ISCRIZIONI_L’Università degli Studi di Bergamo negli ultimi 4 anni ha registrato un progressivo aumento degli immatricolati, che per le Lauree Triennali e a Ciclo Unico dai 3.933 studenti dell’anno accademico 2014-2015 sono costantemente aumentati fino a toccare quest’anno quota 6000; stesso andamento positivo per gli iscritti al primo anno alle Lauree magistrali per un totale di “immatricolati” alle triennali e magistrali nell’anno accademico 2018-2019 pari a circa a 8000 studenti.Per quello che riguarda gli stranieri immatricolati sono circa l’8%.

Un’Università che piace non solo ai bergamaschi. Degli oltre 20000 iscritti, il 43,5% % arriva dalla città e dalla provincia di Bergamo, il 48,5% da altre provincie italiane.

Per informazioni: www.unibg.it sezione “studia con noi”



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136