Ad
w

Ad
Ad
 
Ad


Nazionali Giovanili, gli azzurrini pronti per l’avventura Europea di Effetrikon

mercoledì, 28 luglio 2021

Quando:
29 luglio 2021@14:35–15:35 Europe/Rome Fuso orario
2021-07-29T14:35:00+02:00
2021-07-29T15:35:00+02:00

È tutto pronto, si parte. Dopo le settimane trascorse nel centro federale di Roana (VI) sulla pista che ha ospitato i raduni di visionatura, selezione e preparazione, è giunto il momento di partire alla volta di Effretikon (SUI) per gli Europei Under 16 e Under 18. Finalmente si torna a competere a livello internazionale, dopo lo stop forzato dell’ultimo anno e mezzo: i nostri ragazzi potranno così riprendere a confrontarsi con i pari età delle altre nazioni. Un cammino fin ora ricco di entusiasmo e partecipazione che ha regalato ai convocati l’occasione di respirare l’aria della Nazionale e, ai “migliori”, la possibilità di vestire la tanto ambita maglia azzurra. In Svizzera, causa il forfait all’ultimo di Belgio e Germania, saranno tre le squadre che prenderanno parte alla manifestazione U16, mentre per la U18 le formazioni salgono a sei.
Il 29 luglio taglierà il nastro inaugurale proprio la categoria maggiore e la nostra rappresentativa è attesa all’esordio contro la temibile Francia all’ora di pranzo per poi bissare nel tardo pomeriggio contro la (solitamente) imbattibile Repubblica Ceca. Il giorno dopo, il 30 luglio, sarà la volta di scendere in pista per la U16 ed i nostri ragazzi saranno chiamati ad affrontare i pari età della Repubblica Ceca. Esordi per nulla facili nei quali le squadre italiane dovranno iniziare subito con grande concentrazione ed intensità di gioco.

Lo sanno bene gli allenatori che hanno seguito in questi giorni i raduni e che accompagneranno i giovani azzurri in questa importante avventura: << Dopo nove giorni di lavoro intenso i ragazzi sono un po’ stanchi, ma questo è nella norma, abbiamo caricato molto i primi quattro giorni di raduno. Adesso, a squadra completata, facciamo solo allenamenti di rifinitura e situazioni speciali.Nel compenso i ragazzi sono in una buona forma atletica per affrontare un Europeo ed anche il morale è bello alto. Il gruppo è solido e unito e questo ci fa ben sperare. È infatti difficile tornare a giocare dopo quasi due anni di stop forzato” “causa Covid”, ma i ragazzi ormai si sono abituati a fare tamponi quasi tutti i giorni, come se fosse la normalità. In ogni caso bisogna testare il nostro lavoro fatto in questo periodo nei confronti delle altre nazioni e questa è sempre un’incognita >>. Queste le parole alla vigilia del Coach della U18 Alessandro Cintori che chiude aggiungendo: << Gli obiettivi sono sempre alti e devono essere tali, per cui puntiamo almeno alla finale, ma bisogna vedere la forma fisica rispetto alle altre formazioni. Ci sono molte squadre forti all’Europeo e sarà una bella battaglia >>.

Un commento a caldo prima della partenza arriva anche dal Coach della U16, Marco Grigoletto: “Abbiamo trovato dei bravi ragazzi, pronti a lottare per la maglia dell’Italia. Sicuramente l’aspetto che riguarda la preparazione fisica è una cosa su cui invito i club a lavorare di più. Scegliere non è stato facile ma io e Antonio (Vendrame) crediamo di avere una buona squadra, abbiamo dei ragazzi con capacità tecnico-tattiche molto buone ma, soprattutto con molta determinazione, altruismo e che hanno dimostrato di volere fortemente far parte di questa squadra. Il nostro obbiettivo è quello di competere sempre al massimo delle nostre possibilità senza mai mollare. Dai ragazzi ci aspettiamo ascolto e comunicazione, come anche di essere sempre presenti mentalmente giocando un hockey concreto e di squadra. Come allenatore personalmente sono molto contento che la FISR sia riuscita ad organizzare i raduni e ad iscriversi all’evento, che in un periodo come quello che stiamo vivendo non è assolutamente cosa scontata. Confrontarsi a livello internazionale è sempre una grande esperienza per tutti, in primis per i ragazzi. Forza Italia! >> A fargli eco anche il vice, Antonio Vendrame: << Ringraziamo la Federazione per averci messo a disposizione questi giorni di lavoro, cosa per nulla facile, visto il poco preavviso con cui si è saputo che ci sarebbe stato l’Europeo e le circostanze che tutti conosciamo. I ragazzi sono carichi, molto felici di poter fare questa esperienza e al contempo emozionati e tesi per il fatto di essere in corsa per un posto importante. Dal punto di vista atletico c’è molto divario tra gli stessi giocatori. Non c’è uno stato di forma ottimale, ma tutti si sono messi a disposizione ed hanno lavorato sodo. Credo che l’aspetto mentale e quello fisico rappresentino una priorità su cui ogni società dovrebbe lavorare con i propri atleti. Gli obiettivi sono molto semplici: non conoscendo le altre squadre abbiamo chiesto ai nostri di dare il massimo e di mettersi a disposizione dello staff e dei compagni per esprimere il miglior gioco e difendere caparbiamente la maglia azzurra. Questa lunga pausa ha creato voglia di mettersi alla prova, quindi direi che siamo carichi più che mai. A questo proposito un grande in bocca al lupo a tutti gli atleti che in questo periodo difendono i nostri colori. Tifiamo tutti Italia! >>

La voglia e la carica non mancano, non ci resta dunque che attendere che le nostre squadre azzurre scendano in pista e tifare per loro, come ricordato dai nostri coach! Siamo certi che i colori dell’Italia verranno difesi nel miglior modo possibile e indossati con assoluto orgoglio da ognuno dei ragazzi convocati.

Di seguito il programma delle gare delle rappresentative italiane:

Under 18

29/07/2021 ore 13:25 Francia vs Italia
29/07/2021 ore 18:40 Italia vs Rep. Ceca

30/07/2021 ore 10:40 Italia vs Slovacchia
30/07/2021 ore 16:45 Italia vs Spagna

31/07/2021 ore 12:05 Svizzera vs Italia

Under 16

30/07/2021 ore 09:15 Italia vs Rep. Ceca
30/07/2021 ore 21:00 Italia vs Svizzera

31/07/2021 ore 15:10 Rep. Ceca vs Italia
31/07/2021 ore 21:00 Svizzera vs Italia

Potrete consultare il programma completo sul sito ufficiale della manifestazione http://www.effretikon-2021.cerilh.com/league/561



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136