Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


La Sportiva vince a Milano la prima edizione del premio “L’impresa è comunicazione”

venerdì, 15 marzo 2019

Quando:
16 marzo 2019@21:00–22:00 Europe/Rome Fuso orario
2019-03-16T21:00:00+01:00
2019-03-16T22:00:00+01:00

Riflettori puntati oggi a Milano sulle eccellenze del Made in Italy. Per il secondo compleanno de L’Economia del Corriere della Sera, in Piazza Affari, nella sede della Borsa Italiana, si è tenuto l’appuntamento “L’Italia genera futuro”. L’Economia e lo IULM hanno lanciato in questa occasione anche la prima edizione del premio “L’impresa è comunicazione”, volto a riconoscere le aziende che hanno saputo coniugare comunicazione efficace e crescita continua.

Tra le trenta imprese finaliste, scelte tra le 500 champions del 2018, il premio è andato a La Sportiva, azienda  trentina che produce calzature e abbigliamento tecnico dedicato agli sport di montagna, che si è classificata al primo posto anche per la miglior video corporate story su Facebook. L’impresa è stata individuata da una giuria presieduta dal direttore del Corriere Luciano Fontana e dal rettore della Iulm Gianni Canova, e composta da giornalisti del quotidiano e professori dell’ateneo milanese. A ritirare il premio Lorenzo Delladio,  CEO e Presidente de La Sportiva.

L’incontro è stato l’occasione per celebrare i 600 campioni del Made in Italy: piccole grandi imprese fino a mezzo miliardo di fatturato che in questi anni di crisi sono cresciute e hanno continuato a correre. Tra questi figura un gruppo di imprese associate a Confindustria Trento: tra le cento aziende Champions, ovvero tra le imprese di eccellenza con un fatturato compreso tra i 120 e i 500 milioni, c’è Technoalpin, attiva nella produzione di impianti per l’innevamento artificiale; nella top 500, ovvero tra le migliori aziende con ricavi tra 20 e 120 milioni e una crescita a doppia cifra, ci sono le trentine associate: La SportivaCariboni Group, che produce installazioni per l’illuminazione esterna; Acs Data Systems, attiva nel settore dei servizi di system integration, cloud hosting, It outsourcing.

All’appuntamento sono intervenuti tra gli altri, insieme a Fontana e Canova, anche  Raffaele Jerusalmi, ceo di Borsa Italia, Gianmario Verona, rettore dell’Università Bocconi, Luigi Gubitosi, amministratore delegato e direttore generale di Telecom Italia. Le conclusioni sono state affidate al presidente e amministratore delegato di Rcs Mediagroup, Urbano Cairo.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136