QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Identità multiple e mondo glocale: atelier Euregio a Castel Tirolo

giovedì, 13 aprile 2017

Quando:
21 aprile 2017@14:05–15:05 Europe/Rome Fuso orario
2017-04-21T14:05:00+02:00
2017-04-21T15:05:00+02:00

Il prossimo fine settimana Castel Tirolo ospita il secondo atelier dell’Euregio: filosofi e intellettuali a confronto su identità e futuro di Europa e Euregio.

La seconda edizione dell’”Euregio Atelier” torna venerdì 21 e sabato 22 aprile a Castel Tirolo, che ospiterà l’incontro di filosofi e intellettuali che si confronteranno su identità e futuro dell’Europa e dell’Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino. Tra loro Roland Benedikter, Giuseppe Zorzi, Günther Rautz, Paolo Zanenga, Eva Lichtenberger e Rainer Weissegruber.

In base al titolo scelto per la manifestazione 2017, “Identità multiple in un mondo “glocale””, il dibattito si incentrerà in primo luogo sul processo di integrazione europea e sull’Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino. Si approfondirà inoltre la domanda relativa alla futura identità dell’Europa. L’Euregio-Atelier è parte fondamentale della seconda tappa della Accademia Euregio. Attraverso questa esperienza, 45 giovani partecipanti si possono confrontare con dibattiti e discussioni pubbliche per approfondire la prospettiva sui temi più rilevanti per l’intera Europa.

L’Euregio-Atelier 2017 non è pensato per un circolo chiuso di persone, ma è aperto ai cittadini dell’intera area che fossero interessati a partecipare. L’apertura è in programma

venerdì 21 aprile

alle 14

a Castel Tirolo

con gli interventi di Rainer Weißengruber e del direttore del Museo provinciale di Castel Tirolo Leo Andergassen.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136