Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Hockey Inline, Serie A: ultima di andata. Si torna in pista dopo sosta natalizia e Coppa Italia

venerdì, 11 gennaio 2019

Quando:
12 gennaio 2019@19:00–20:00 Europe/Rome Fuso orario
2019-01-12T19:00:00+01:00
2019-01-12T20:00:00+01:00
Ultimo turno di andata in Serie A, sabato 12 gennaio, con il Milano già matematicamente “Campione d’Inverno”, caratterizzato dall’incertezza dei risultati sia per gli abbinamenti proposti dal calendario che per l’eventuale “ruggine” accumulata dai 20 giorni di stop fra Natale/Capodanno e 5° turno di Coppa Italia.

Andiamo in ordine cronologico: in contemporanea (ore 18.00) saranno Cus Verona-Asiago Vipers, Vicenza-Ferrara e Civitavecchia-Padova le sfide di apertura della giornata. In terra scaligera uno dei match da tripla di questo turno di campionato: dopo una partenza sofferta infatti Stevanoni e compagni hanno ritrovato gioco e punti scalando la classifica fino alla quarta piazza, al loro esame si presentano gli Asiago Vipers reduci da due vittorie consecutive seppur contro Civitavecchia (attualmente ultimo in serie A) e Torre Pellice (formazione di B incontrata in Coppa Italia); Vipers però dati con pesanti e numerose assenze a roster. Gara aperta ed interessante anche a Vicenza, con i padroni di casa reduci dallo stop nel “Big Match” di Milano ed estensi che hanno chiuso l’anno con la sofferta ma importantissima vittoria casalinga contro il Real Torino. Il precedente di Coppa Italia parla di una vera e propria batosta subita da Ferrara sul parquet di viale Ferrarin ma stavolta, complici alcune assenze nelle fila dei padroni di casa (in difesa out sia Corradin che Simsic), potrebbe essere una partita dall’esito meno scontato del previsto anche se Delfino e soci non intendono certo lasciare altri punti per strada, confidando magari in un passo falso di Milano. L’ultimo turno delle 18.00 sembra essere quello dal pronostico più chiuso: a confronto la terza (a sorpresa) forza del campionato, i Ghosts Padova, ed il fanalino di coda degli Snipers Tecnoalt Civitavecchia ancora fermi “al palo” in classifica. Dopo la vittoria “scoppiettante” (raro vedere una gara con 20 reti in serie A!) contro Monleale (12-8 il finale), i ragazzi allenati da coach Marobin vogliono altri 3 punti per mettere sempre più al sicuro una posizione “top” in vista del girone di ritorno e post season. Sulla loro strada (e dopo una lunga trasferta) gli arancio/blu del Civitavecchia, sempre sul pezzo e in grado di andare in goal contro tutti, ma mai in grado di reggere davvero fino al 50mo minuto. Una sfida che ovviamente dipenderà anche dalle scelte di roster di Padova che nel “mercato invernale” ha inserito due pezzi pregiati come Davide Rosso (capitano della Junior azzurra agli ultimi mondiali) proveniente dal Real Torino e lo straniero (il quarto!) Sven Nageli, ventisettenne svizzero di lunga militanza sul ghiaccio.

Alle 19.00, in via Trecate a Torino, in pista Real Torino e Cittadella con i padroni di casa pronti a tutto pur di accorciare in classifica verso l’ultima piazza disponibile per accedere ai playoff che attualmente dista 4 punti ed è occupata proprio dal Cittadella in coabitazione con l’Asiago. Anche in questo caso saranno i roster presentati dalle 2 squadre a poter determinare l’esito dell’incontro; infatti entrambe le squadre non sono mai riuscite a trovare continuità di “nomi” in elenco, cosa che ha il suo evidente peso in termini di amalgama e prestazioni. Match quindi da tripla con un leggero vantaggio per i padroni di casa maggiormente abituati all’impegnativa superficie di gioco dell’impianto torinese. Ultimi ad andare in scena…i primi della classe; il Milano “schiacciasassi” è infatti atteso al “Pala Massa” di Monleale. Quattordici i punti di differenza fra le due squadre in classifica, con Monleale ancora a leccarsi le ferite dopo la (pesante) eliminazione della Coppa Italia patita ad opera del Real Torino (11-2) alla vigilia dell’epifania, sembrano solcare un divario troppo ampio fra le due formazioni ma nelle dichiarazioni della viglia, il coach degli alessandrini, si attende una reazione d’orgoglio da parte dei suoi e quindi per i Campioni d’Italia c’è da aspettarsi un Monleale con il “coltello tra i denti” ed una sfida meno scontata del previsto.

Tutti gli incontri del campionato di Serie A saranno trasmessi in diretta streaming suYoutube (Hockey Inline FISR).

 

Serie A – 9a giornata (sabato 12 gennaio) 

Il programma della 9a giornata (sabato 12 gennaio):

Ore 18:00 Cus Verona-Asiago Vipers (arbitri Fonzari e Ferrini)

Ore 18:00 Diavoli Vicenza-Ferrara (Slaviero e Colcuc)

Ore 18:00 Civitavecchia-Ghosts Padova (Zoppelletto e Soraperra S.)

Ore 19:00 Real Torino-Cittadella (Faragona e Liotta)

Ore 20:30 Monleale Sportleale-Milano Quanta (Lottaroli e Fiabane)

 

La classifica: Milano Quanta punti 24; MC Control Diavoli Vicenza 21; Ghosts Padova 18, Cus Verona Zardini Etichette 15, Ferrara Hockey 12; Monleale Sportleale 10, Asiago Vipers e HP Cittadella 8, Real Torino 4, Civitavecchia Tecnoalt 0.

 



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136