Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Hockey Inline, programma e streaming Serie A e Serie B

venerdì, 15 marzo 2019

Quando:
16 marzo 2019@13:30–14:30 Europe/Rome Fuso orario
2019-03-16T13:30:00+01:00
2019-03-16T14:30:00+01:00

Serie A: il campionato al rush finale. Ancora tutto aperto in vetta, per i playoff e per la retrocessione. Milano e Vicenza chiamate a non sbagliare contro Padova e Torino; a Cittadella e Asiago in ballo retrocessione e playoff. Anche per la Serie B ultime tre giornate di stagione regolare: ultima chance per Mammuth e Castelli Romani per non dire addio alla Final Six.

Serie A in continuo avvicinamento alla post season che scatterà il 20 Aprile con i quarti di finale dei playoff. Sopiti i clamori della Coppa Italia, il precedente turno ci ha confermato l’imperituro dualismo fra Milano e Vicenza e ha visto il sorpasso del Cittadella ai danni del Monleale per l’ultima posizione valida per i playoff. Resta comunque tutto più che aperto per ognuna delle posizioni in classifica e il calendario del sedicesimo turno potrebbe essere quello della “verità” per alcune delle protagoniste della massima serie dell’inline italiano.
Turno che prende il via al Pala Ferrarin di Vicenza tornato, purtroppo, al parquet dopo la parentesi di Coppa giocata (con esiti più che spettacolari) sullo Stilmat. Vicenza, dopo aver espugnato il campo del Padova riceve un’altra banda di “ragazzini terribili”, il Real Torino che dovrebbe finalmente aver trovato la quadratura del roster e che potrebbe quindi risultare un osso duro per Delfino & Co che però non possono lasciare punti per strada volendo giocarsi tutto nella sfida del 30 marzo contro Milano.
Alle 18.30 disco d’inizio per due incontri, si giocherà infatti in contemporanea a Padova e a Ferrara con ben 4 delle prime 5 squadre in classifica ad affrontarsi per i 3 punti in palio. A Padova sarà infatti un prima (Milano) contro terza (Ghosts) che promette spettacolo e tanti goal. Padova, rivelazione del torneo, non ha nulla da perdere e sicuramente potrà dare filo da torcere al Milano tenuto anche conto che in casa meneghina si stanno aumentando i carichi di lavoro in modo da arrivare pronti alla Euroleague (Roana – Asiago, 11-14 Aprile 2019), “chiodo fisso” della società del Presidente Quintavalle. Dal canto suo, Milano, vorrà sicuramente far suoi i 3 punti per arrivare allo scontro diretto di Vicenza forte del +3 in classifica.
Stesso orario, dicevamo, anche a Ferrara con i padroni di casa, attualmente quinti in classifica a sfidare la quarta forza del torneo, il Cus Verona, una delle squadre più in forma del momento. Gli estensi sono reduci dall’imprevedibile scivolone di Civitavecchia mentre Verona viaggia sulle ali dell’entusiasmo dopo l’ottima Coppa Italia (bronzo) e l’importante affermazione interna di sabato scorso ai danni del Torino. Verona deve vincere per continuare l’inseguimento al terzo posto del Padova, mentre Ferrara vuole i tre punti sia per il pronto riscatto del turno precedente che per allontanarsi dal “gruppone” ancora in ballo per i playoff.
Alle 19.00 saranno di scena Cittadella e Civitavecchia in una gara veramente “thriller” per entrambe le formazioni. Gli Snipers, privi di Cocino (4 giornate di squalifica), arrivano in terra veneta con l’unico risultato possibile della vittoria che terrebbe viva la speranza di una (apparentemente impossibile) salvezza per i ragazzi di coach Gavazzi. Cittadella di contro, deve vincere per non vanificare il bel risultato del turno precedente (vittoria a Monleale) e per non compromettere l’ottava posizione che, ad oggi, le regala un posto certo ai quarti di finale dei playoff.
Chiude il programma di giornata un altro match dai risvolti molto importanti: Asiago – Monleale. Fischio d’inizio alle 20.30 con i padroni di casa chiamati a vincere (ultima vittoria in campionato per gli altopianesi è datata 2 febbraio) per blindare un posto ai playoff ma, ovviamente, il Monleale sarà pronto a tutto proprio per non dire addio alle proprie speranze di entrare nelle prime 8 della regular season. All’andata finì 7-6 per il Monleale dopo che Asiago aveva a lungo condotto il match nel risultato; dovessero vincere gli ospiti e maturassero un altro paio di risultati “possibili” in quel di Ferrara e Vicenza, ci si potrebbe ritrovare con una classifica davvero “imperscrutabile” (5 squadre in 1 punto!) con soli 100’ di regular season ancora da giocare. Uno spettacolo nello spettacolo!
Tutti gli incontri del campionato di Serie A saranno trasmessi in diretta streaming su Youtube (Hockey Inline FISR).

Serie A
Il programma della 16ma giornata (sabato 16 marzo):

Ore 18:00 Diavoli Vicenza – Real Torino (Ferrini e Monferone)
Ore 18:30 Ghosts Padova – Milano Quanta (Slaviero e Zatta)
Ore 18:30 Ferrara Hockey – Cus Verona (arbitri Soraperra L. e Niederegger)
Ore 19:00 HP Cittadella – Snipers Civitavecchia (Mancina e Chiodo)
Ore 20:30 Asiago Vipers – Monleale Sportleale (Grandini e Fiabane)

La classifica: Milano Quanta punti 45; MC Control Diavoli Vicenza 42; Ghosts Padova 30; Cus Verona Zardini Etichette 24, Ferrara Warriors 18 Asiago Vipers 17, Real Torino 16; HP Cittadella 14; Monleale Sportleale 13; Snipers Tecnoalt Civitavecchia 6.

Anche per la serie B parte il rush finale delle ultime 3 giornate di stagione regolare (al via il girone di ritorno della Seconda Fase) che, dopo i risultati del turno precedente, vede Mammuth Roma e Castelli Romani con le spalle al muro e obbligate alla vittoria per tener viva la speranza di accedere alla Final Six che decreterà la squadra promossa in serie A 2019/2020. Per i Mammuth seconda “trasfertona” consecutiva, Pieralli e compagni sono infatti attesi in quel di Trieste in casa della capolista Tergeste per una gara “da cuori forti”. Potrà invece giocarsi in casa le sue chances di vittoria la formazione dei Castelli Romani, che riceve il Modena, attualmente unica formazione ancora “nel mirino” dei laziali per un eventuale sorpasso che le varrebbe la Final Six. Le altre due gare in programma serviranno a valutare lo stato di forma del Torrepellice, trasformatosi nella seconda fase e per capire chi fra Piacenza e Forlì passerà in testa alla classifica del girone C. Stay tuned!

Serie B – 10ma giornata (sabato 16 marzo):
Girone C
Lepis Piacenza – Libertas Forlì;
Castelli Romani – Invicta Skate Modena;

Classifica: Libertas Forlì (6)*punti 14; Lepis Piacenza (5) punti 11; Invicta Skate Modena (1) punti 5; Castelli Romani (0) punti 0.

Girone D
Old Style Torrepellice – Corsari Riccione ;
Tergeste Tigers – Mammuth Roma;

Classifica: Tergeste Tigers (5) punti 13; Old Style TP (1) punti 8; Corsari Riccione (3) punti 6; Mammuth Roma (3) punti 3.

*Tra parentesi i punti ereditati dalla prima fase

SEGUITECI:
Risultati in tempo reale: http://hockeyinline.fisr.it/
Web TV: Youtube (Hockey Inline FISR)
Su Fisr.it: http://www.fisr.it/hockey-inline/news-hockey-inline.html
Facebook: https://www.facebook.com/fisritalia/
Instagram: https://www.instagram.com/fisritalia
Twitter: https://twitter.com/FISR_news



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136