QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad


EUSALP, nel 2018 presidenza al Tirolo

mercoledì, 7 febbraio 2018

Quando:
13 febbraio 2018@19:00–20:00 Europe/Rome Fuso orario
2018-02-13T19:00:00+01:00
2018-02-13T20:00:00+01:00

ITirolo ha ufficialmente assunto la presidenza della strategia macroregionale alpina EUSALP, che promuove la cooperazione fra 48 regioni, appartenenti a 7 diversi stati, dell’arco alpino, con circa 80 milioni di abitanti. “Si tratta di un’iniziativa politica che rafforza le Regioni all’interno della UE – ha sottolineato il neo-presidente Günther Platter - sono convinto che sotto la presidenza tirolese saremmo in grado di avviare forme di cooperazione per giungere a soluzioni sostenibili per tutto l’arco alpino”. Alla cerimonia per il passaggio di consegne tra Baviera e Tirolo, svoltasi questa mattina (7 febbraio) a Igls, hanno partecipato tra gli altri il presidente austriaco Alexander Van der Bellen, il cancelliere Sebastian Kurz, il presidente del Comitato delle Regioni Karl-Heinz Lambertz, e anche il presidente della Provincia di Bolzano, Arno Kompatscher

In qualità di presidente dell’Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino, Kompatscher vede in questo anno di presidenza di EUSALP affidata ad Innsbruck “la possibilità di fare sentire in maniera ancora più forte la nostra voce a Bruxelles. Non solo l’Alto Adige - spiega – ma tutto il GECT Euregio è già oggi coinvolto in maniera attiva in molti dei gruppi di lavoro di EUSALP, in maniera particolare per quanto riguarda temi centrali quali la mobilità, l’energia e la gestione dei rischi naturali”. Tra i temi centrali dell’attività di EUSALP, il presidente della Provincia di Bolzano individua “traffico e mobilità, con la possibilità di elaborare progetti per incentivare il passaggio dei transiti, in maniera particolare di quelli legati ai mezzi pesanti, da gomma a rotaia”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136