Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Ciclismo, 54esima Tirreno-Adriatico

martedì, 12 marzo 2019

Quando:
18 marzo 2019@17:55–18:55 Europe/Rome Fuso orario
2019-03-18T17:55:00+01:00
2019-03-18T18:55:00+01:00

Alla vigilia della 54esima Tirreno-Adriatico NamedSport, in programma dal 13 al 19 marzo e organizzata da RCS Sport / La Gazzetta dello Sport, cinque tra i grandi nomi in gara – Geraint Thomas (vincitore del Tour 2018), Tom Dumoulin (vincitore del Giro 2017 e secondo a Giro e Tour nel 2018), Vincenzo Nibali (due vittorie al Giro, 2013 e 2016, una al Tour 2014 e una alla Vuelta 2010), Primoz Roglic (fresco vincitore dell’UAE Tour) e Julian Alaphilippe (trionfatore sabato della Strade Bianche) – hanno parlato delle loro ambizioni nella Conferenza Stampa di apertura della corsa. Si parte domani con una cronometro a squadre a Lido di Camaiore (21,5 km).
Il primo team a partire sarà la AG2R La Mondiale alle 14.00, l’ultimo la Mitchelton-Scott alle 15.50. In allegato l’elenco dei partenti e l’ordine di partenza della cronosquadre.

DICHIARAZIONI
Geraint Thomas (Team Sky): “Sono un po’ indietro con la condizione rispetto a l’anno scorso, ma sto migliorando e siamo qui con una squadra forte già per la cronosquadre. La prima tappa è decisamente più aperta quest’anno. Cinque o sei squadre possono vincere. Sono contento che ci sia anche Filippo Ganna – è stato aggiunto all’ultimo momento al team per la Tirreno-Adriatico – che ha vinto l’oro nell’inseguimento individuale ai Mondiali di Ciclismo su Pista”.

Tom Dumoulin (Team Sunweb): “Ho avuto un po’ di tempo per recuparare dalla caduta all’UAE Tour. Credo di aver trovato la forma e ora sono pronto a lottare per la Tirreno-Adriatico. Nel percorso di quest’anno non c’è una salita lunga, ma le tappe nella regione delle Marche saranno molto impegnative, mi piace correre lì. Il Team Jumbo-Visma è stato molto forte all’UAE Tour e qui sono al via con una formazione molto simile. Sono i favoriti per la cronosquadre di domani ma spero che potremo fare anche noi una buona prova, poi penseremo alla Classifica Generale”.

Vincenzo Nibali (Bahrain – Merida): “Cercheremo di interpretare al meglio la cronosquadre della prima tappa. Le due prove contro il tempo (prima e ultima tappa) saranno importanti per definire la Classifica Generale. Dopo la giornata di domani capiremo quale potrà essere il nostro obiettivo per la Classifica Generale”.

Primoz Roglic (Team Jumbo – Visma): “Abbiamo avuto un buon inizio all’UAE Tour. La nostra squadra ha dimostrato di essere molto forte. È stato abbastanza difficile per me difendere la maglia e ho speso tante energie. Terminata la corsa ho avuto bisogno di riposare per bene. Ora tutto il team è pronto per la Tirreno-Adriatico, non vedo l’ora di iniziare”.

Julian Alaphilippe (Deceuninck – Quick-Step): “Questa è la mia prima partecipazione alla Tirreno-Adriatico. Sono davvero felice di essere al via. Dopo la vittoria alle Strade Bianche so di essere in buona forma. La cronosquadre sarà molto importante, siamo qui per provare a vincere alcune tappe con Elia [Viviani] e con me. Dopo la prima tappa vedremo se qualcosa potrà essere fatto anche per la Generale”.

LE MAGLIE UFFICIALI SPORTFUL
Maglia Azzurra, leader della Classifica Generale, sponsorizzata da Gazprom
Maglia Arancione, leader della Classifica a Punti, sponsorizzata da Sportful
Maglia Verde, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Enel
Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Open Fiber



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136