QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Bacini montani: fondamentale la manutenzione delle strutture

mercoledì, 6 settembre 2017

Quando:
13 settembre 2017@19:00–20:00 Europe/Rome Fuso orario
2017-09-13T19:00:00+02:00
2017-09-13T20:00:00+02:00

Il maltempo dei mesi estivi ha evidenziato che, grazie ai continui lavori di manutenzione, le opere di protezione lungo i torrenti ed i fiumi sono efficaci.

“Grazie ai continui lavori di manutenzione e di risistemazione effettuati dai bacini montani, il maltempo verificatosi durante i mesi estivi non ha causato danni ingenti”. Lo sottolinea il direttore dell’Agenzia per la protezione civile provinciale, Rudolf Pollinger, il quale aggiunge che “questi lavori sono per noi una costante priorità, ed anche dopo i recenti episodi di maltempo abbiamo immediatamente provveduto a sgombrare i detriti dai corsi d’acqua ed a riparare le strutture di protezione danneggiate. La somma investita in questo ambito ammonta complessivamente a circa 2,5 milioni di euro”.

In particolare l’Ufficio sistemazione bacini montani Nord è stato impegnato presso il Lahner Graben, un affluente del rio Tinne, nella frazione di Latzfons del Comune di Chiusa dove sono stati eseguiti una serie di interventi che  proseguiranno il prossimo anno. Analoghi interventi sono stati eseguiti lungo il rio Bulla nel Comune di Castelrotto.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136