Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


6ª «Bondone Nordic Ski Marathon»

mercoledì, 19 febbraio 2020

Quando:
22 febbraio 2020@10:00–11:00 Europe/Rome Fuso orario
2020-02-22T10:00:00+01:00
2020-02-22T11:00:00+01:00

Man mano che si avvicina il momento dello start della prima gara, fissato per sabato mattina alle 10, il prestigioso elenco iscritti della 6ª «Bondone Nordic Ski Marathon» prende forma. Anche questa volta non mancherà la “creme” del fondo italiano, che il prossimo fine settimana si darà appuntamento nella piana delle Viote per impreziosire l’albo d’oro della manifestazione, per contendersi i primi titoli messi in palio dal neonato «Campionato Trentino Marathon» nella 30 chilometri a tecnica classica e per affinare la preparazione in vista delle gran fondo di fine stagione. Entrambe le giornate di gara metteranno in palio anche punti validi per la Coppa Italia Ligu Master e Cittadini.
La competizione organizzata dall’APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi e Trento Eventi Sport, in collaborazione con il Comune di Trento, Asis e la Scuola Italiana Sci Fondo Viote può già contare, dunque, su una lista di partenti di prim’ordine, in linea con le ultime edizioni. Sarà presente una qualificata rappresentanza del SottoZero Nordic Team, di cui fanno parte quello che ad oggi è il migliore “granfondista” italiano, Mauro Brigadoi, affiancato da Francesco Ferrari, Simone Varesco e Mathias Defrancesco, un poker d’assi che prenderà parte sia alla gara di sabato sia a quella di domenica. Brigadoi ha già vinto la 30 km a tecnica libera nel 2016 e nel 2018, mentre Ferrari si è imposto lo scorso anno. Per quanto concerne il Robinson Ski Team saranno al via il vincitore della Coppa del Mondo di skiroll 2019 Matteo Tanel, insieme a Lorenzo Busin, lo scorso anno terzo sia nella 30 km a tecnica classica sia in quella a tecnica libera, Florian Cappello, Roberto Passerini e la giovane Caterina Piller, una delle promesse del fondo azzurro. Veste i colori della stessa squadra anche la “mitica” Justyna Kowalczyk, prima atleta polacca ad essersi aggiudicata una medaglia nello sci di fondo ai giochi olimpici; nel suo curriculum ce ne sono ben cinque conquistate nelle gare a cinque cerchi, tra le quali due d’oro (nella 30 km a Vancouver nel 2010 e nella 10 km a Sochi nel 2014), una d’argento e due di bronzo; vanta, inoltre, 8 medaglie conquistate ai Mondiali tra il 2009 e il 2013 ed è stata più volte vincitrice della Coppa del Mondo. Justyna prenderà parte sia alla sfida a tecnica classica sia a quella a tecnica libera. Solo alla prima parteciperà invece Antonella Confortola, che in Bondone ha primeggiato nel 2017 e nel 2018.
Le iscrizioni sono ancora aperte. Basta accedere al sito www.nordicskimarathon.it. Per partecipare alle gare promozionali il costo è di 42 euro per una e di 69 euro per due. Quello per prendere parte a ciascuna delle due gare di Coppa Italia è di 32 euro, di 45 per entrambe. Anche la tariffa per iscriversi al Campionato Trentino Marathon è di 32 euro. La quota d’iscrizione dà diritto ad un pacco gara con prodotti tipici e un gadget tecnico, ai ristori, all’eventuale assistenza medico-sanitaria, ad un parcheggio riservato e al voucher per il pranzo. Sarà inoltre a disposizione dei partecipanti il servizio skibus da Vason a Viote. Per chi arriverà da fuori regione l’APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi ha predisposto anche un pacchetto vacanza, che viene offerto al prezzo di 49 euro e comprende una notte in B&B e la Trentino Guest Card.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136