QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Vincite record e bilancio positivo al casinò di Campione d’Italia nei primi cinque mesi del 2015

giovedì, 4 giugno 2015

Campione d’Italia – Positivo bilancio dei primi cinque mesi dell’anno al casinò di Campione d’Italia. Buone notizie per tutti alla fine di un mese che, come lo scorso maggio, ha registrato vincite in serie per i clienti del Casinò Campione d’Italia (anche negli ultimi giorni: oltre 26.500 franchi, il 29, a una giocatrice svizzera con il jackpot alla slot CQ4, e il 30 due italiani hanno vinto uno 31.500 euro – jackpot alla slot MB1 – e l’altro 25.000 franchi alla slot SW1), ma anche la casa da gioco ha chiuso il bilancio mensile con una crescita dell’1,1 per cento dei proventi (che sono stati pari a 8.527.000 euro) e contando 60.679 ingressi.

Perciò nei primi cinque mesi del 2015 il Casinò campionese ha totalizzato proventi di gioco per un importo pari a 39.121.000 euro, in lieve crescita (dello 0,3 per cento) rispetto al 2014 e in sostanziale allineamento con gli anni 2013 e 2012. Del tutto in linea con i primi cinque mesi dell’anno record, il 2014, gli ingressi: 300.201 unità.

Il segmento online (www.casinocampione.it) nei primi cinque mesi del Casinò Campione Pagan 12015 ha prodotto incassi per oltre 300.000 euro, con una crescita di circa dieci volte sul 2014, in particolare grazie al progetto “casino online live” il cui set non dissimile da quello di una produzione cinetelevisiva è collocato al secondo piano della casa da gioco.

L’amministratore delegato del Casinò, Carlo Pagan (nella foto), commenta i dati con una considerazione preliminare: “Se l’eccellenza in termini di proventi di gioco mensili per i casinò italiani si attesta oggi oltre il limite di 8 milioni di euro e, per quanto riguarda gli ingressi, oltre le 60.000 unità, la performance di Campione d’Italia in maggio non può dirsi che eccellente”, seppure lontana, ammette Pagan, sia dal primato mensile storico di proventi di gioco (oltre 21 milioni di euro, Venezia 2007) sia dal record mensile della stessa casa da gioco campionese (oltre 12 milioni di euro, nel 2011).


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136