QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Vela: oggi l’assegnazione dei Mondiali di Wild Cat e Hobie Tiger e il titolo Europeo Hobie 16

sabato, 1 agosto 2015

Bogliaco – Il Mondiale dei multiscafi si avvia alla conclusione. Ieri un’altra giornata ricca di vento ma tutto risolto grazie al lavoro della macchina organizzativa del Circolo Vela Gargnano, assistiti dalla Guardia Costiera e dal gruppo dei Volontari del Garda. Oggi saranno assegnati i titoli Mondiali di Wild Cat e Hobie Tiger, il titolo Europeo dell’ Hobie 16.
Chi si avvia a vincere il suo ennesimo titolo Mondiale è Mitch Booth, nuovamente davanti a tutti nella classe Wild Cat, Mondiale che va ad aggiungersi alle 4 partecipazioni olimpiche, alle due Medaglie, ai due Mondiali di classe olimpica Tornado, alla sua presenza nella fase di pre Coppa America neMondiali di Wild Cat e Hobie Tigerl 2013 con il gruppo dei Cinesi.

Nei giorni scorsi i titoli Mondiali assegnati erano stati quelli del singolo Hobie 14, del Dragoon per i giovanissimi, della Coppa de Mondo per gli Hobie 16, regate valide come qualificazione per il Mondiale che si chiude oggi.

In totale tra i porticcioli di Gargnano e Marina di Bogliaco si sono visti 250 team di 22 Nazioni, circa mille persone al giorno per un totale di 10 mila presenze turistiche è uno dei grandi Eventi sportivi ospitato durante il periodo di Expo 2015, dove il 22 luglio scorso nel corso della terza giornata di Brescia è stato presentato il progetto «Vela Dolce» con i simulatori dinamici della 14^ Zona di Federvela che hanno raccolto l’interesse di centinaia di piccoli visitatori e dove è stato presentato proprio il super Mondiale & Europeo del lago di Garda.

La macchina organizzativa del Mondiale della flotta Hobie è coordinata dal Circolo Vela Gargnano, affiancato dalla 14^ Zona di Federvela, Univela Campione, Circolo Nautico Brenzone.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136