QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Vela, Mondiale Rs:X: Sensini arriva a Torbole, primo U17 Renna e Gallo secondo generale. I risultati

giovedì, 29 giugno 2017

Torbole – È Luuc-Adrianus van Opzeeland (Ned) che in classifica provvisoria Overall maschile domina la prima vera giornata di mondiale Rs:X, subito dietro l’italiano Daniele Gallo. Per le ragazze incontrastato dominio di Katy Spychakov (Isr). La classifica U17 maschile vede invece Nicolò Renna (8° generale) assestarsi sulla prima piazza, mentre per la U17 femminile il primo posto va a Melissa Ertekin (Tur). Giornata ricca di emozioni che hanno portato allo svolgimento di tre prove (foto di Jacopo Salvi).

sensiniGli italiani si fanno valere con l’eccellente prestazione di Daniele Gallo (2° overall), Luca Di Tomassi, (5°Overall). Bene anche Giorgia Speciale che mette in saccoccia un quinto posto overall. Si fa notare anche Alessandra Papitto settima generale.

Avanzano le qualifiche che grazie al vento odierno, l’Ora del Garda, teso e ben formato, hanno permesso lo svolgimento di un buon numero di prove. Giornata complicata quella di ieri. Gli atleti hanno passato perte della notta a sistemare e riparare le proprie tavole leggermente danneggiate dalle tre tempeste di Ponale che si sono abbattute nel pomeriggio di mercoledì sul campionato del mondo giovanile RS:X. L’organizzazione del Circolo Surf Torbole ha lasciato i cancelli e i propri magazzini aperti per tutti coloro che hanno voluto riportare a nuovo la propria attrezzatura. Alle 12 di ieri l’Ora ha fatto capolino sul Garda Trentino consentendo alla giuria e allo staff di posizionare il campo di gara. S’illuminano i volti dei regatanti che finalmente possono misurarsi con quelle che sono le ben più classiche condizioni meteomarine del Garda. Vento costante che ha acceso la competizione e dato modo ai quasi 200 regatanti di sfidarsi su di un campo di regata all’altezza della competizione. Finalmente un bel set di prove sia per i maschi che per le femmine che hanno colorato lo spazio acqueo antistante il Circolo Surf Torbole. Una giornata impegnativa per staff e giuria nel tentativo di recuperare i capricci del tempo degli scorsi giorni e far volare verso la sua naturale e spettacolare conclusione questo mondiale fucina di campioni windsurf che nel prossimo futuro potranno sfidarsi nelle prossime olimpiadi di Tokyo 2020.

Star d’eccezione al mondiale giovanile RS:X in scena al Circolo Surf Torbole l’olimpionica Alessandra Sensini (oro a Sydney 2000, argento a Pechino 2008, e due bronzi ad Atlanta 1996 e Atene 2004) attuale vicepresidente del Coni. Una presenza importante che valorizza l’attività del circolo tobolano. Sensini ha voluto rimarcare l’importanza di svolgere sempre più spesso queste competizioni e di come a livello nazionale questa classe abbia un alto livello competitivo.

«Qui è certo che abbiamo davanti il futuro di questa classe olimpica – ha spiegato Sensini -. Ci sono atleti importanti anche a livello nazionale che hanno qualità fisiche di rilievo per poter fare bene nella classe Rs:X. A livello nazionale sia per quanto riguarda il mondo femminile che quello maschile abbiamo un livello agonistico molto alto. Il Garda è una vetrina d’eccezione – continua la campionessa olimpica -. Farvi competizioni internazionali è un bene per lo sport e per il territorio. Sono manifestazioni che stimolano il tessuto locale, i giovani e il territorio stesso. Bisogna cercare di riuscire a organizzarne sempre di più. Qui sul Garda trentino, tra il resto – ci tiene a sottolineare Sensini – c’è una capacità organizzativa importante, testata su numerosi grandi eventi. Questa è una regione che sa come si lavora».

Di oggi la notizia annunciata dal presidente Armando Bronzetti che il Circolo Surf Torbole per il prossimo anno sarà il palcoscenico per il mondiale di windsurf misto e ha lanciato la sua ufficiale candidatura per il mondiale di classe olimpica RS:X per il 2019. «L’obiettivo – ha dichiarato Bronzetti – è quello di fare un mondiale ogni anno. Per ora ci stiamo riuscendo».


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136