QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Vela: Lambertini campione italiano Contender a Riva del Garda

lunedì, 25 agosto 2014

Riva del Garda – Antonio Lambertini, campione nazionale Contender a Riva del Garda. Nove combattute regate il bilancio finale in una settimana caratterizzata da condizioni meteo difficili. Joyce Floridia e Michele Benamati concludono al quinto e settimo posto i mondiali Laser U21

Oltre 50 Contender, il singolo di origine australiana molto diffuso anche in Italia, progettato negli anni 60 per diventare il potenziale successore del singolo olimpico Finn, hanno partecipato al Campionato Nazionale di Classe “open” organizzato dalla Fraglia Vela Riva. Nonostante il tempo straordinariamente instabile, perturbato e anomalo per il periodo, il Comitato di regata coadiuvato da uno staff in acqua attento ad ogni variazione meteo e di vento, è riuscito a far concludere ben 9 prove con vento sia da sud, che da nord di intensità diverse.
Dopo un avvio sotto le sue possibilità (due ottavi) Antonio Lambertini (CFVS Dongo), buon quindicesimo ai Mondiali vela Lambertini 1disputati lo scorso gennaio in Australia, si è aggiudicato il titolo nazionale (nella foto a lato) , classificandosi terzo in classifica generale alle spalle rispettivamente dell’olandese Paul Verhallen e del tedesco Christoph Engel. E’ stato un Campionato molto combattuto che si è deciso solo con l’ultima prova: l’olandese, che ha vinto per un solo punto, ha attuato il sorpasso solo l’ultimo giorno e anche il podio degli italiani si è deciso con le ultime tre regate disputate sabato mattina con vento da nord e pioggia. Secondo degli italiani il Campione Nazionale in carica Davide Fontana (AV Civitavecchia), partito fortissimo con due vittorie assolute e un secondo. Terzo nazionale Michele Benvenuti, che ha tolto il podio tricolore al portacolori della Fraglia Vela Riva Roberto Lorenzi, primo under 50. Cinque le nazioni presenti per un Campionato che è stato oltre che combattuto, molto vario per le condizioni di vento trovate, da leggero ai classici 14 nodi gardesani.

50° raduno di Toblino e Mondiali Melges 20
La Fraglia Vela Riva, che oggi vede disputarsi sul lago di Toblino la storica 50esima edizione del Raduno di Toblino per tutti i bambini della scuola vela e non solo della classe Optimist, è già “Invasa” dai Melges 20, che da mercoledì inizieranno le prime regate valide per l’assegnazione del titolo iridato di classe. Una cinquantina le barche attese con i migliori tattici e velisti del panorama velico internazionale: sarà sicuramente battaglia tra la numerosa flotta italiana e soprattutto quella statunitense, che lo scorso anno – in Florida – a dominato.

Floridia e Benamati al Mondiale Laser U21
Contemporaneamente gli atleti fragliotti delle squadre giovanili sono stati impegnati in giro per il mondo: ai mondiali Laser under 21 conclusi sabato in Francia si sono distinti i portacolori della Fraglia Vela Riva Joyce Floridia e Michele Benamati, che purtroppo con l’ultima decisiva regata hanno perso qualche posizione preziosa, che altrimenti li avrebbe potuti portare sul podio. Quinto posto finale per Joyce e settimo per Michele, penalizzati da alcuni errori di troppo per attaccare il podio. Ottima comunque la loro prestazione, gran bagaglio di esperienza per il futuro. A Nanchino, alle Olimpiadi Giovanili, Vittorio Gallinaro sta subendo, come il resto della flotta, l’assenza di vento nel lago cinese Jinniu, che per tre giorni consecutivi non ha permesso di regatare e nei primi due giorni ha concesso solo un vento leggerissimo, al limite della regolarità. Anche tra gli Optimist, agli Europei a Squadre disputati a Ledro, un fragliotto ha combattuto in squadra Italia: Alberto Tezza insieme alla squadra nazionale ha concluso al settimo posto finale, sicuramente peggio delle aspettative della vigilia.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136