QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Vela, GC32 Riva Cup: successo di Franck Cammas su Norauto. Soddisfazione alla Fraglia Vela Riva

domenica, 29 maggio 2016

Riva del Garda –  Fantastica manifestazione sul Garda. Si è conclusa una fantastica prima edizione della GC32 RIVA CUP, prima tappa del GC32 Racing Tour 2016, che ha visto in acqua olimpionici, skipper di Coppa America, timonieri VIP come Pierre Casiraghi. Meritata vittoria di Franck Cammas su Norauto, che per tutta la manifestazione ha guidato la classifica generale. Realizzato il record di velocità del GC32 con 39,7 nodi toccato da Team Tilt.

GC32 RIVA CUP 2016

Soddisfazione tra lo staff della Fraglia Vela Riva per essere riusciti ad organizzare per la prima volta al mondo un evento con 9 imbarcazioni foil di 32’ con il bel numero di 19 regate portate a termine in condizioni sempre perfette per il tipo di scafi, che solo con vento superiore agli 8-10 nodi volano sull’acqua, sviluppando le migliori performance di velocità e spettacolarità.

L’ATTRAZIONE 

L’evento, che ha richiamato l’attenzione non solo dei media internazionali (anche grazie alla presenza di Pierre Casiraghi sulla nuovissima Malizia Yacht Club de Monaco), ma anche di tantissimi appassionati e non, interessati nel vedere questi bellissimi scafi volare sull’acqua, non poteva svolgersi meglio. I Team, che essendo alla prima regata della stagione del GC32 Racing Tour dovevano prendere ancora piena confidenza con il mezzo soprattutto a livello di regolazioni, di giorno in giorno hanno evidenziato miglioramenti, riuscendo soprattutto il terzo giorno ad esprimersi al meglio, ingaggiandosi in prove molto combattute.GC32 RIVA CUP 2016

Tutti i Team hanno superato la punta di 35 nodi di velocità, grazie alle bellissime condizioni di vento dell’Alto Garda, ma l’impressione è che il record di classe realizzato da Team Tilt in 39,7 nodi, non resterà a lungo, considerati i miglioramenti di assetto e performance realizzati in soli 3 giorni di regata, i primi della stagione GC32! La sfida accolta dalla Fraglia Vela Riva per organizzare un evento del genere è stata decisamente vinta: la sicurezza in acqua è stata garantita grazie alla squadra nautica della Polizia di Riva del Garda, che è riuscita a mantenere il campo di regata libero da windsurf, battelli, barche in genere con una flotta di 6 moto d’acqua. La logistica si è rivelata ideale con spazi riservati a container, gru per alare i catamarani, il tutto sempre a due passi dal centro storico di Riva del Garda, un comodità apprezzata da tutti.GC32 RIVA CUP 2016

LA CLASSIFICA FINALE 

Sicuramente il più esperto e regolare si è dimostrato Franck Cammas, attuale skipper della sfida francese alla 35^ Coppa America e (vincitore di una Volvo Ocean Race oltre che della Transat Jacques-Vabre, Route du Rhum, Solitarie du Figaro), tornato da poco a regatare dopo un grave infortunio accaduto in allenamento lo scorso autunno: Cammas, contrariamente agli altri Team, non ha mai subito un danno, un’avaria, mantenendo risultati parziali quasi sempre entro i primi 3, a parte un quinto. Lo svizzero Team Tilt, allenato dall’italiano Pietro Sibello ex olimpico del 49er, con alla tattica l’australiano Glenn Ashby (argento olimpico a Pechino sul catamarano Tornado, più volte campione del mondo Classe A, Tornado e Formula 18 e attuale skipper nella sfida di Coppa America di Emirates Team New Zealand) da subito si è dimostrato il diretto avversario di Cammas, ma il problema al foil successo nella decima regata e il successivo “do not start” per avere il tempo di riparare il danno, ha compromesso la lotta con Norauto, considerato che nell’ultima giornata si è disputata una sola regata per il successivo calo di vento causato dalla pioggia. Molti gli apprezzamenti espressi dal campione australiano Ashby:”Questa regata è stata un perfetto mix di lavoro e piacere, con ben 19 regate foil disputate e un eccezionale lago di Garda, che anche con il brutto tempo oggi ci ha permesso di fare una regata con 14-15 nodi”. Terzo posto per Armin Strom Sailing Team, il nuovo scafo del Presidente della classe GC32 Flavio Marazzi, che ha mantenuto sempre una buona media di risultati. Malizia Yacht Club de Monaco, che dopo la scuffia del secondo giorno – ottimamente gestita da Pierre Casiraghi per evitare la collisione con un avversario – aveva piazzato una bella vittoria e un terzo parziale, non è riuscita a mantenere il ritmo per recuperare le posizioni perse per riparare il foil. Casiraghi e tutta la squadra si sono dimostrati molto preparati e con un ampio margine di miglioramento, dato che la barca è stata varata solamente 10 giorni fa.

CLASSIFICA FINALE

“E’ stata la migliore settimana di vela mai fatta e non vedo l’ora di tornare a regatare sul GC32” – ha dichiarato Pierre Casiraghi, secondo nella speciale classifica per gli owner-driver, alle spalle dello statunitense Jason Carroll su Argo, già due volte campione del mondo Melges 32. Apprezzamenti sulle condizioni del Lago di Garda anche da Team Spindrift, che ha definito l’Alto Garda il posto ideale per regatare con i GC32.

GARDA WIND GARDA

Sugli affilati scafi dei GC32 l’adesivo Garda Wind Garda, un nuovo evento in programma sul Garda Trentino proposto da Riva del Garda Fiere Congressi che verterà sulle molteplici attività sportive e non, possibili solo grazie alla costante e regolare presenza nel territorio dell’elemento “vento”: il 18 giugno prossimo ci sarà una preview organizzata con la presentazione del progetto alla stampa che potrà assistere in modo attivo a numerosi e svariati eventi sportivi, dalle regate di windsurf e vela, alle esibizioni di kite surf, ai voli con tute alari e parapendio, fino a trovare anche nell’arte culinaria un utilizzo del vento, in uno speciale metodo di cottura.

TRENTINO E NORTH LAKE GARDA TRENTINO

Da sempre a sostegno del turismo sportivo la Provincia Autonoma di Trento e l’azienda per il turismo del Garda Trentino “North Lake Garda Trentino” anche per questo evento si sono dimostrati sensibili nel sostenere la Fraglia Vela Riva nell’organizzazione della GC32 RIVA CUP. Una politica volta a realizzare servizi di informazione ed assistenza turistica, iniziative di marketing turistico e di progetti specifici volti a valorizzare il patrimonio ambientale, culturale e storico.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136