QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Vela: dominio assoluto dei Gabler al memorial Bovolenta e Tornado Torbole Trophy

domenica, 14 settembre 2014

Torbole – Il memorial Bovolenta ha richiamato i migliori skipper europei e vede il dominio assoluto della famiglia Gabler, l’olimpionico tedesco. Vento forte e grande spettacolo nell’ultima serie di gare ospitate nell’arena della velocità del Garda Trentino dove, per l’organizzazione del Circolo Vela Torbole, si sono corse la 44^ edizione del Tornado Torbole Trophy (il TTT della vela). Il Campionato Tedesco Open dei multiscafi, la Alpen Cup, e quest’anno il memorial Oscar Bovolenta, dedicato ad uno dei padri fondatori del più prestigioso sodalizio sportivo di tutta la provincia di Trento.

LA GARA

In gara  c’erano il Tornado, classe Olimpica dal 1976 fino al 2008, da tutti riconosciuto come il primo scafo olimpico acrobatico, e il piccolo Dart, entrambe carene firmate dallo specialista australiano Rod March. La classifica del Tornado ha visto dopo 9 prove, la vittoria netta dell’ olimpionico tedesco Roland Gäbler, una carriera con 8 titoli Mondiali, il bronzo ai Giochi di Sydney nel 2000. Da qualche anno Roland corre in coppia con la moglie Nahid, ex nuotatrice della nazionale danese di nuoto, già campionessa della sua nazione nei 50 e nei 100 Sl, e da quando veleggia nel ruolo di prodiere sempre ai vertici della vela dei multiscafi.

La famiglia Gäbler precede gli svizzeri Martin Rusterholz e Jean Marc Guallillon, terzi i tedeschi Bob e Marc Baier. Il primo equipaggio italiano è quello dei riminesi Marco Mazzini ed Enrico Verdinelli che è 9° nella generale. Nel Dart, 8 le gare disputate, la spuntano gli svizzeri a Michel Fehr e Ueli Guggenbuehl, sempre in testa, seguiti alla fine dai due equipaggi tedeschi comandati da Matthias Huber e Ludwig Herrle.
I primi azzurri sono Martino Salvo e Pietro Ceruti del Circolo Nautico di Volano che al 10° posto precedono Alessandro Cesarini e Francesco Pellillo, Giorgio Vincenti e Fabrizio Ottaviani, due equipaggi della Assonatica di Tarquinia.

LE REGATE DI OTTOBRE

Il Circolo Vela Torbole, presieduto da Gianfvela Torbole 1ranco Tonelli, da ora appuntamento alle regate di ottobre con gli eventi legati alle finali del circuito Mondiale della Bmw Sailing Cup e alle regate della classe Dragone, quella che è chiamata la flotta dei Re, visto che vi hanno corso Costantino di Grecia (Oro a Roma nel 1960), Juan Carlos di Spagna, Harald di Norvegia. Nel 2014 il Circolo Vela Torbole festeggia le nozze d’oro con 50 anni di attività. Ha come partner: Bmw Sport, Trentingrana, Trentodoc, Trentino spa, Veltins, Brao caffè, Wd40, Lizzard , Marinepool, Cassa Rurale Altogarda.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136