QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Vela, a Gargnano la Francia festeggia il titolo Dragoon. Di Nisio e Rosati sono quinti

mercoledì, 29 luglio 2015

Gargnano – Sul Garda le regate dell’Europeo Hobie 16, Mondiale Hobie Cat e Wild Cat. A Gargnano è arrivato il quinto posto di Di Nisio e Rosati di Pescara, mentre la Francia festeggia il titolo Dragoon.

vela 2

Ma non è finita qui, perché le regate andranno avanti fino all’Europeo Hobie 16, il Mondiale Hobie Cat e Wild Cat. Nel Mondiale Dragoon, l’Optimist dei multiscafi, la vittoria è andata agli specialisti francesi. I nuovi campioni del Mondo sono Lou e Swan Berthomieu di Locmariequer, Bretagna.

Quinto è il primo equipaggio italiano quello di Luca Di Niso ed Edoardo Rosati del Club Svagamente di Pescara.

vela 1  Nelle prime gare del Mondiali Wild Cat, dopo 4 prove, guida lo «Spirit of Giorgio» (Zuccoli) condotto dall’olimpionico olandese Mitch Booth in gara con il figlio Ruben, che ha voluto ricordare l’amico Giorgio Zuccoli, skipper olimpico del lago d’Iseo, scomparso nel 2001.

La macchina organizzativa del Mondiale della flotta Hobie è coordinata dal Circolo Vela Gargnano, affiancato dalla 14° Zona di Federvela e Univela Campione.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136