QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Valle Camonica: raduno dei Combattenti a Bienno e degli Alpini ad Angolo Terme

lunedì, 21 aprile 2014

Bienno – Tanti appuntamenti bagnati nel giorno di Pasquetta in Valle Camonica. In particolare a Bienno, Breno, Angolo Terme e Darfo Boario Terme. A Bienno l’Associazione Combattenti e Reduci si sono ritrovati alla chiesetta di Cristo Re. Presenti le autorità, il sindaco Massimo Maugeri, che ha ricordato i valori dell’appartenenza di una comunità, mentre il parroco don Aldo Mariotti ha sottolineato il valore sociale del tradizionale appuntamento dell’Associazione Combattenti e Reduci, superando anche gli egoismi di quest’epoca.

Invece ad Angolo Terme il giorno di Pasquetta è stato un momento di ritrovo e di festa per gli alpiniAlpini. In mattinata la deposizione della corona al monumento ai Caduti di tutte le guerre, l’alzabandiera, la sfilata alla chiesetta alpina per la S. Messa in ricordo dei Caduti, poi si è svolta la parte civile e religiosa della festa. Quindi la parte associativa che ha visto assieme alpini angolesi con i rappresentanti dei 68 gruppi della Vallecamonica con i loro gagliardetti che hanno fatto da corona al vessillo sezionale. Gli alpini di Angolo hanno voluto anche ricordare il recente pellegrinaggio ad Auschwitz-Birchenau con i ragazzi delle Scuole per una testimonianza dell’orrore della guerra, così come ricorderanno ad agosto tutti gli emigranti della “Valletta” con un récital dal titolo “Turnà ‘ndré”, al quale daranno corpo i cori Vallecamonica e Pineta. Infine il presidente del gruppo ha ricordato i prossimi appuntamenti in Valle Camonica e l’adunata di maggio a Pordenone.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136