QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad

Ad

Universiade Trentino 2013, martedì scatta il torneo maschile di hockey: Italia nel girone di ferro con Usa e Svezia, il programma

giovedì, 5 dicembre 2013

Trento – Partirà con un giorno di anticipo il torneo di hockey della 26.a Universiade invernale Trentino 2013. Il 10 dicembre al via le gare, che vedranno le 12 compagini iscritte affrontarsi in tre gironi da quattro squadre: il “Gianmario Scola” di Alba di Canazei sarà il palco del girone A, quello di Italia, Stati Uniti, Svezia e Lettonia, e del girone B, quello composto da Russia, Slovacchia, Repubblica Ceca e Gran Bretagna. Girone C di scena invece al Palaghiaccio Comunale di Cavalese, dove si affronteranno Canada, Kazakistan, Ucraina e Giappone. Le prime due classificate per ogni girone accederanno direttamente ai quarti di finale, a completare il quadro ci saranno le due migliori terze.Universiade 2122013

Girone di ferro per gli Azzurri, che sono costretti a vincere contro la Lettonia, unico avversario verosimilmente abbordabile, e sperare poi in uno scivolone delle ben più quotate compagini degli USA e della Svezia. I ragazzi di coach Fabio Polloni puntano così a qualificarsi come migliore terza, anche se la squadra può fare davvero bene: la gran parte del roster italiano è infatti formato da giovani provenienti da squadre di Elite A, il massimo campionato italiano, anche dalle più blasonate quali Asiago, Val Pusteria e Renon. Il goalie Gianluca Vallini e l’attaccante Simon Kostner avranno inoltre la possibilità di giocare davanti al proprio pubblico, in quanto militanti nella società di Elite A della Val di Fassa.

Uno sguardo agli altre formazioni: gli statunitensi e i canadesi si presentano con giocatori di alta qualità e provenienti nella stragrande maggioranza dai campionati universitari. Tra i più talentuosi c’è anche chi ha fatto qualche apparizione nella American Hockey League, la Lega che di fatto rappresenta la porta d’ingresso per la NHL, il campionato più famoso del mondo: tra questi ad esempio i canadesi Marc-Antoine Desnoyers e Robert Slaney.

La Russia dovrà difendere l’oro olimpico conquistato nella XXV Universiade invernale di Erzurum, in Turchia: per farlo farà affidamento anche su giocatori prelevati direttamente dalla Kontinental Hockey League, il massimo campionato di hockey a livello europeo e secondo a livello mondiale soltanto alla NHL, come il ventiduenne Airat Ziazov, in forza al Vityaz Podolsk.

Attenzione infine anche al Kazakistan, che si presenta con una squadra di grande esperienza: Konstantin Pushkaryov, Alexander Shin, Vladimir Grebenschikov, Yevgeni Rymarev, Maxim Khudyakov, questi solo alcuni dei nomi dei giocatori che calcano o hanno già calcato il ghiaccio della KHL, soprattutto tra le fila del Barys Astana, squadra della capitale kazaka.

Il match d’esordio sarà quello che vedrà impegnata proprio l’Italia contro la Lettonia, il 10 dicembre alle ore 16.30 ad Alba di Canazei. A seguire, alle 20.30, Usa-Svezia, mentre alle 20 a Cavalese prenderà il via anche il Girone C con Canada-Giappone.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136