QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Universiade: in palio otto titoli. Sul ghiaccio grande attesa per Sablikova

venerdì, 13 dicembre 2013

Val di Fassa- Nella giornata odierna la XXVI Winter Universiade Trentino mette in palio otto medaglie d’oro: entrano nel vivo il programma dello sci alpino, del biathlon, della combinata nordica e del pattinaggio di velocità e si conclude il concorso del pattinaggio di figura a coppie.

La prima gara valida per le medaglie in programma è la discesa libera femminile che prenderà al via alle ore 10 sulla pista Nuova Cima Uomo, a Passo San Pellegrino, in Val di Fassa. Due ore dopo, alle 12, sul medesimo tracciato toccherà alla gara maschile mentre nel frattempo a Lago di Tesero, in Val di Fiemme, avrà preso il via anche il programma del biathlon con le due prove individuali, una 20 chilometri maschile (il via alle 10.15) ed una 15 chilometri femminile che scatterà alle 13.15. Proprio con le gare della XXVI Winter Universiade Trentino 2013, il nuovissimo poligono di Lago di Tesero farà il suo debutto internazionale.

SNOWBOARDING foto Daniele  Mosna629

Sempre la Val di Fiemme sarà protagonista anche della prima medaglia della combinata nordica: alle 10 a Predazzo ci sarà il turno di salti dal trampolino HS106, cui seguirà la frazione sugli sci prevista alle 17 a Lago di Tesero con la formula Gundersen (inseguimento) sulla distanza di 10 chilometri a tecnica libera.

Nel primo pomeriggio invece al palaghiaccio di Baselga di Pinè si assegneranno le prime medaglie nel pattinaggio di velocità, con i 1500 metri femminili (ore 12) seguiti dai 5000 maschili. Da segnalare, tra le tante iscritte, la presenza della ceca Martina Sablikova, campionessa olimpica a Vancouver nei 3000 e 5000 metri e bronzo nei 1500 metri; nel suo palmares anche 10 titoli mondiali.
A Trento invece si conclude il pattinaggio di figura a coppie con il free program (16.45) che segue all’odierno short program: attorno alle 18 sarà dunque assegnata l’ultima medaglia delle giornata.
Il resto del programma della giornata prevede il programma corto della danza su ghiaccio (il via alle 20.25) e la prosecuzione dei tornei di Curling a Baselga di Pinè, di hockey femminile a Pergine Valsugana (alle 12 Spagna – Russia, alle 16 Canada – Gran Bretagna, alle 20 Usa – Giappone) e di hockey maschile tra Alba di Canazei (alle 16.30 Svezia – Italia e alle 20:30 Lettonia – Stati Uniti) e Cavalese con Canada – Ucraina alle 20.

ITALIANI IN GARA

Molti gli italiani in gara, a cominciare dalla nazionale di hockey maschile che in serata torna sul ghiaccio dopo il positivo debutto vittorioso per 4-2 contro la Lettonia.
Nella discesa libera sono iscritte Gaia Martinelli e Francesca Zerman; nella gara maschile, sono attesi al via Michelangelo Tentori, Rocco Delsante, Guglielmo Bosca, Davide Cazzaniga ed Emanuele Buzzi.
Le starting list del biathlon propongono invece al via Pietro Mosconi ed Attila Rocchia nell’individuale maschile e Veronica Bessone nella gara femminile; nessun italiano risulta presente alla combinata nordica. Passando al pattinaggio di velocità, nei 1500 metri femminili sono iscritte Francesca Bettrone, Giulia Lollobrigida e la sorella Francesca, fresca detentrice del record italiano assoluto nei 3000 e 5000 metri. Proprio nei 5000 metri maschili l’Italia potrà invece schierare Andrea Giovannini, in grado di lottare per le medaglie; con lui al via anche Andrea Stefani.
Nella danza su ghiaccio saranno infine chiamate allo short program le coppie formate da Lorenza Alessandrini con Simone Vaturi e da Federica Bernardi con Christopher Vincent Mior mentre nel free program di artistico a coppie torneranno in pista Nicole Della Monica e Matteo Guarise dopo l’odierno short program.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136