QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Tutto esaurito alla Dolomites Sky Race, 700 gli iscritti: tra un mese la 17esima edizione

venerdì, 20 giugno 2014

Tutto esaurito. Il Comitato Organizzatore della Dolomites Sky Race® ha ufficialmente chiuso le iscrizioni alla 17esima edizione in programma domenica 20 luglio a Canazei.dolomiti skyrace

«Ad un mese dall’evento – spiega il presidente Diego Salvador – abbiamo non solo superato ampiamente quota 600 iscritti, ovvero il limite gestibile che ci siamo da sempre prefissati, ma addirittura alla notizia inserita sui social media del sold out, si è verificato un vero e proprio assalto di adesioni da parte dei ritardatari, che ci ha portato addirittura a 700 iscritti. Ma oltre tale cifra non possiamo davvero andare, perché altrimenti non riusciamo a garantire servizi e assistenza di qualità per tutti i partecipanti. Rimangono comunque aperte le iscrizioni per il Dolomites Vertical Kilometer®  di venerdì 18 luglio, con partenza da Alba di Canazei e arrivo in località Crepa Neigra».

Ancora numeri da record dunque per la Dolomites Sky Race , che si conferma fra le più ambite manifestazioni riservate ai corridori del cielo al mondo, ed anche in quanto a nazioni presenti, visto che saranno ben 30 le Federazione Internazionali rappresentate. Fra le extra europee in gara team e atleti dall’Argentina, dal Giappone, da Hong Kong e dagli Stati Uniti. E fra questi è giunta pure l’adesione ufficiale degli skyrunner del team La Sportiva, ovvero nella gara lunga gli spagnoli Maite Maiora, Miguel Caballero Ortega, David Lopez Castan, Dani Tristani e Adell Cristobal, quindi gli italiani Paolo Bert, Michele Tavernaro, Christian Varesco, Nicola Giovanelli e Paolo Longo. Saranno inoltre al cancelletto nel Dolomites Vertical Kilometer, sempre con i colori della squadra trentina, il campione francese William Bon Mardion, l’altoatesino Urban Zemmer, Marco Facchinelli, Marco Moletto, Nadir Mag uet, Nicola Pedergnana, Erika Forni, Francesca Rossi, Beatrice Deflorian e lo sloveno Nejc Kuhar. Atleti che vanno ad aggiungersi a quelli già iscritti del team Crazy Idea, capitanati dal campione italiano in carica Tadei Pivk e dal francese Matheo Jacquemoud. Ed ora manca all’appello solo la starting list del team Salomon.

Ad un mese dal via si annuncia dunque l’ennesimo successo, dovuto sicuramente al contesto paesaggistico straordinario come quello del Pordoi e del Piz Boè, alla professionalità degli organizzatori, ed anche alla sempre prestigiosa validità della duplice manifestazione, visto che sia la Dolomites Sky Race® sia il Dolomites Vertical Kilometer sono inseriti nella World Series Sky 2014, il massimo circuito al mondo.

Nel frattempo continuano i sopralluoghi dello staff tecnico della manifestazione, capitanato da Ivano Ploner lungo il tracciato di gara. Il percorso del Dolomites Vertical Kilometer &egrav e; praticamente senza neve e verrà proposto nella consueta veste, che prevede la partenza da Alba di Canazei ed arrivo in località Crepa Neigra, con appunto 1000 metri di dislivello in soli 2400 metri di sviluppo.

Sarà confermato anche il tradizionale teatro della Dolomites Sky Race con i suoi 22 km e 3500 metri di dislivello. Partenza in piazza Marconi a Canazei (1450 metri), con il primo tratto per quasi metà del tracciato tutto in salita, passando per Forcella Pordoi (2829 metri) e per il Piz Boè (3152 metri), quindi il via della discesa che porta, transitando per la Val Lasties e Pian de Schiavaneis, a Canazei, dopo 12 impegnativi chilometri. In quota c’è ancora tanta neve e non tutta si scioglierà, ma vista la suggestiva esperienza dello scorso anno, verranno eventualmente scavati dei tunnel e passaggi nel manto nevoso.

Nella giornata di sabato non mancherà il momento dedicato ai più piccoli con la Mini Dolomites Sky Race, che prevede un nuovo percorso e, soprattutto, dei premi speciali per tutti i partecipanti e per chi prenderà parte alla combinata con la mini Stava Sky Race di inizio luglio.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136