QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Tuffi, ai Mondiali Tania Cagnotto conquista un altro bronzo nel sincro misto con Maicol Verzotto

domenica, 2 agosto 2015

Kazan – E’ entrata nella storia: un oro e due bronzi conquistati da Tania Cagnotto che chiude da protagonista assoluta l’ultimo campionato mondiale della carriera. Insieme al multitasking Maicol Verzotto si piazza al terzo posto nel sincro misto trampolino 3 metri alla rassegna iridata di Kazan, l’ottavo della sua carriera costellata da dieci medaglie mondiali e 25 europee. Cagnotto e Verzotto, persino primi dopo gli obbligatori, ottengono 315,20 punti; alle spalle dei cinesi Wang Han (specialista da un metro, medaglia d’argento a Shanghai 2011 e BarcCagnotto.Verzottoellona 2013 dove ha conquistato anche il bronzo dal trampolino 3m) e Yang Hao (due volte campione olimpico olimpico giovanile a Nanchino 2014) autori di 339,90 punti e della coppia canadese formata dalla «vendicativa» Jennifer Abel e da Francoise Imbeau-Dulac a 317,01.

La soddisfazione dell’allenatore Giorgio Cagnotto «Potevamo strappare un argento, ma siamo strafelici. Desidero rivolgere i complimenti a Verzotto perché veniva dalla delusione per l’eliminazione dalla piattaforma e da problemi al polso. Non è un trampolinista, ma ha saputo cogliere questa occasione controllando la pressione, tenendo botta alla tensione.

E’ stato molto bravo. «Queste tre medaglie di Tania chiudono una campionato mondiale quasi perfetto ad eccezione della mancata qualificazione olimpica insieme a Francesca Dallapè nel sincro. «Ora avremo la coppa del mondo per staccare il pass olimpico col sincro; poi i campionati europei e i Giochi. «Siamo arrivati al 90% del percorso di atleta di Tania. Una bella carriera, ricca di soddisfazioni, durante cui Tania si è sempre allenata col massimo della professionalità.

«Adesso accorceremo le vacanze per ricominciare a lavorare. Riprenderemo con preparazione atletica, palestra, pian piano aggiungeremo la tecnica. Sarà importante arrivare alle Olimpiadi di Rio de Janeiro non fusi in considerazione dell’età e della gestione dello stress». La sequenza dei tuffi di Tania Cagnotto e Maicol Verzotto 201B indietro carpiato 52.60 (1) 101B avanti carpiato 53.00 (1) 405B doppio e e mezzo ritornato carpiato 70.20 (2) 5152B doppio e mezzo carpiato con un avvitamento 69.30 (2) 305B doppio e mezzo rovesciato 70,20 (3) tot. 315,20


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136