QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Trofeo Alpini, Aprica invasa da migliaia di sciatori “pulcini”

martedì, 14 marzo 2017

Aprica – Il Trofeo Alpini spopola. Aprica è stata invasa da migliaia di sciatori “pulcini”, provenienti da tutta la Lombardia per le gare organizzate dalla GB Ski School, ma anche dal tradizionale Trofeo Alpini. Con la gara in Magnolta dei 420 partecipanti, il rancio alpino preparato dai cucinieri del Grruppo Aprica, la sfilata pomeridiana per le vie del paese al ritmo della banda, che ha suonato maestose musiche patriottiche (da La canzone del Piave a Fratelli d’Italia al Silenzio e altre), la deposizione della corona d’alloro al monumento dei Caduti e le festose premiazioni dei migliori classificati presso il centro congressi, la manifestazione ha senz’altro caratterizzato la giornata e attirato la curiosità anche di quanti erano nella località per lo sci, più o meno agonistico.aprica alpini

Come sempre, l’evento ha visto la partecipazione in prima persona del sindaco Carla Cioccarelli, apripista alla gara e poi presente attiva dalla sfilata fino alle premiazioni, dell’assessore Bruno Corvi, del presidente del Gruppo Carlo Ambrosini e di altre personalità.

In casi come questo, le classifiche di gara – uno slalom gigante – hanno importanza relativa, ma molti ci tengono giustamente. Noi ci limiteremo a dire che i migliori tempi sono stati fatti segnare dai locali Simona Moraschinelli per le donne e da Fabio Ambrogi per i maschi. Fantastici i più piccoli, che hanno deliziato per il loro entusiasmo e la volontà di misurarsi e poi divertirsi con gli amichetti.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136