QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Trento: il festival dell’economia si colora di sport. In bici con Moser

domenica, 1 giugno 2014

Trento – Il Festival dell’Economia si colora di sport e lo fa nel segno della bicicletta e di uno dei campioni che hanno fatto la leggenda delle due ruote in Italia e nel mondo: Francesco Moser. In questa sua nona edizione il Festival ha infatti dato vita ad un vero e proprio gemellaggio con la pedalata che da ventisei anni ormai è dedicata al campione trentino. Una cicloturistica che ha preso il via questa mattintrento Moseri festival 10a alle ore 9 da Trento ed è stata accompagnata dallo slogan “Avete voluto la bicicletta? Adesso seguite Francesco”.

Punto di ritrovo per i partecipanti alla biciclettata piazzale San Severino dove, fin dalle sette del mattino, hanno incominciato a radunarsi ciclisti arrivati a Trento da tutta la regione ma non solo. Sessanta i chilometri del percorso studiato per la “La Francesco Moser” con partenza e arrivo a Trento ed un tragitto che dopo aver attraversato il centro storico del capoluogo è arrivato in Val di Cembra toccando anche Palù di Giovo, il paese natio di Francesco Moser. Più di cinquecento i partecipanti – un numero superiore alle aspettative – , fra cui una buona rappresentanza femminile. A dare il via Tito Boeri, responsabile scientifico del Festival dell’Economia, ma anche grande appassionato di bicicletta. A poche centinaia di metri dal via il serpentone di ciclisti, con le magliette arancioni e il logo festivaliero dello scoiattolo in evidenza, ha fatto una piccola sosta in Piazza Duomo per una foto ricordo. Fra le curiosità di questa biciclettata, con parte del ricavato che verrà devoluto all’Associazione Trentina Fibrosi Cistica, anche la presenza dello sciatore norvegese Aksel Lund Svindal, olimpionico e vincitore di due edizioni di Coppa del Mondo e di cinque mondiali. Ma fra i partecipanti da segnalare anche i nomi di Aldo Moser, dei campioni di ciclismo Gilberto Simoni e Franco Bitossi e della campionessa di ciclismo in rosa Maria Canins Bonaldi. Un’edizione particolare per Francesco Moser perché questo 2014, oltre a celebrare l’alleanza con il Festival dell’Economia, segna anche il trentennale dall’indimenticabile record dell’ora fissato dal campione trentino in 51,151 km/h a Città del Messico.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136