QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Riva del Garda, Trentino Sport Days: Francesca Dallapé e Fabio Basile testimonial

mercoledì, 12 ottobre 2016

Riva del Garda – Francesca Dallapé e Fabio Basile all’inaugurazione della prima edizione di Trentino Sport Days. Svelatala fiera organizzata da Riva del Garda Fierecongressi Spa che terrà banco da venerdì 14 ottobre al 16 ottobre.fiera-trentino-sport-days-0

Si è tenuta presso la Provincia Autonoma di Trento la presentazione di Trentino Sport Days, l’evento dedicato all’offerta sportiva del territorio Trentino, in programma da venerdì 14 a domenica 16 ottobre al quartiere fieristico di Riva del Garda.

Un evento che è dedicato a piccoli e grandi atleti e che celebra la cultura e la passione per lo sport a 360°. Trentino Sport Days ha come ingredienti fondamentali 1.114 studenti, 40 discipline sportive proposte, 27 Federazioni partecipanti, 9 istituti scolastici coinvolti, 7 momenti formativi previsti, 1 talk show con i numerosi testimonial e i due campioni olimpici che inaugureranno la fiera sabato 15 ottobre Francesca Dallapè e Fabio Basile, la cui presenza è stata annunciata da Gilberto Gozzer, presidente del Comitato Trentino Federazione judo, lotta, karatè e arti marziali.

“Trentino Sport Days è una novità, una sfida che una società come la nostra, abituata ad organizzare altre tipologie di evento, ha deciso di affrontare con entusiasmo” – ha spiegato in conferenza Roberto Pellegrini, Presidente di Riva del Garda Fierecongressi SpA – “Con questa manifestazione abbiamo concentrato l’attenzione sullo sport, confezionando in un fitto programma tutte le attività che ci sono state proposte dalla Provincia Autonoma di Trento, dal CONI, dalle Federazioni e dalle società. Questo per presentare in modo diverso l’offerta sportiva del nostro territorio Trentino ma anche per, in futuro, divenire attraenti per le aziende che vorranno sfruttare questa vetrina per presentare i propri prodotti e le innovazioni”.

Della stessa idea Giovanni Laezza, Direttore Generale di Riva del Garda Fierecongressi SpA, per il quale “sul territorio provinciale non esiste un altro evento simile e l’obiettivo è farlo crescere di edizione in edizione, confermando ogni volta il protagonismo del CONI e delle Federazioni. La risposta più che positiva che abbiamo ricevuto dagli atleti, che hanno deciso di diventare nostri testimonial, è la conferma del forte appeal di una manifestazione così organizzata che trasmette un messaggio sano, offrendo la possibilità di provare uno sport o un altro ancora nello stesso giorno affiancati dai massimi rappresentanti e conoscitori. Importante è anche l’adesione di due soggetti a noi cari, ovvero il Comitato Italiano Paralitico e SportAbili che parteciperanno attivamente a Trentino Sport Days. La fiera dello sport sarà inoltre una ulteriore occasione per continuare il percorso che la nostra società ha intrapreso quest’anno nella lotta allo spreco alimentare, aderendo al progetto nazionale Food For Good. Melinda, sponsor di Trentino Sport Days, distribuirà difatti una notevole quantità di prodotto durante i tre giorni di fiera e insieme abbiamo deciso di destinarne una parte a Banco Alimentare Onlus del Trentino. Ringraziamo quindi la Provincia Autonoma di Trento, il Comitato Olimpico Nazionale Italiano sezione di Trento, le Federazioni, le due palestre presenti, i testimonial, Cassa Rurale Alto Garda, Melinda e il Panathlon Club Trentino per aver dato vita insieme alla nostra società a questo evento”.

“E’ l’inizio di un percorso – ha sottolineato l’assessore provinciale a Cultura, Cooperazione, Sport e Protezione Civile, Tiziano Mellarini – che punta dritto verso tre importanti traguardi: educare i giovani allo sport, promuovere il concetto di vacanza attiva e diffondere la cultura dello sport incentivando uno stile di vita equilibrato. In Trentino esiste un sistema dello sport, frutto del lavoro costante delle federazioni che lavorano sul territorio. Siamo ai vertici delle classifiche nazionali. Trentino Sport Days è quindi un evento che ci permette di valorizzare e far conoscere quanto è attivo sul nostro territorio, di avvicinare le giovani generazioni alle discipline sportive e di lavorare in sinergia per portare avanti i valori dello sport”.

Proprio sui concetti di sinergia e di sperimentazione si è focalizzato Giorgio Torgler, presidente di CONI – Comitato Olimpico Nazionale Italiano sezione di Trento: “Trentino Sport Days è un’occasione unica per le Federazioni e le società sportive per lavorare insieme, promuovendo un’offerta sportiva in sinergia e con un approccio differente. E’ difatti importante che i bambini e i ragazzi intendano lo sport innanzitutto come un gioco per sperimentare se stessi, per acquisire abilità, per condividere momenti di unione e di scambio nonché per intraprendere con serenità un percorso rivolto alla scelta della disciplina più adatta. A Riva del Garda saranno presentate quaranta attività sportive, con testimonial d’eccezione, e questa è l’occasione giusta per mettere in evidenza quanto il gioco-sport abbia un valore educativo, preventivo, sociale e turistico”.

Il valore educativo si lega fortemente al mondo dell’istruzione e al progetto di Alfabetizzazione Sportiva della Provincia Autonoma di Trento, il cui calendario dell’anno sportivo 2016-2017 sarà inaugurato proprio dalla fiera in programma a Riva del Garda questo fine settimana. “Manifestazioni di questo calibro sono occasioni fondamentali per il progetto” ha commentato il professore Giuseppe Cosmi, coordinatore Educazione Fisica e Sportiva. “Si inizia difatti venerdì 14 con una giornata dedicata alle scuole primarie di primo grado, con più di 1.100 bambini che attraverso dei tour sportivi potranno sperimentare vari sport. Il fitto calendario di Trentino Sport Days prevede inoltre un corso di aggiornamento per insegnanti “Dalle buone pratiche allo sport paralimpico” moderato dalla dottoressa Melissa Milani nonché una conferenza di servizio con le Federazioni per l’avvio dei campionati studenteschi”. Saranno inoltre coinvolti il liceo sportivo Antonio Rosmini di Rovereto e il liceo sportivo Martino Martini di Mezzolombardo, con due seminari organizzati per i loro studenti nella mattina di sabato dal titolo “La fatica non è mai sprecata: soffri, ma sogni”, celebre frase di Pietro Mennea che il professor Paolo Crepaz ha scelto come titolo. Altresì fondamentale il coinvolgimento attivo degli studenti durante la manifestazioni: saranno cinquanta i ragazzi dell’Istituto Don Milani di Rovereto che nella giornata di venerdì coordineranno le attività dei bambini, mentre per altre dieci ragazze i tre giorni di fiera saranno l’occasione per svolgere uno stage formativo.

Nel fine settimana si affronteranno anche tematiche quali l’alimentazione con il seminario tenuto dalla dottoressa Francesca Baraldi  “Energia del cibo ed equilibrio della mente: dall’energia all’equilibrio (studio, lavoro, sport)” e gli stili di vita, con Roberta Lochi e Andrea D’Andreatta durante il seminario “Il drop out sportivo negli adolescenti: stili di vita attivi e sport di strada”.

Sabato 15 ottobre i numerosi testimonial di Trentino Sport Days sveleranno aneddoti e curiosità della loro vita dedicata allo sport. Francesca Dallapé, Fabio Basile, Daniela Merighetti, Melania Corradini, Giordano Benedetti, Silvano Chesani, Ruggero Tita, Andrea Bernardi, Isacco Lovisotto, Federico Manea, Alessandro Benussi, Andrea Lucchetta, Ivan Beltrami, la Squadra di Nuoto per Salvamento Amici Nuoto Riva, Luca Dallavalle e Marco Aggravi racconteranno la propria esperienza di sport e di vita alle 14.30 presso l’Area Forum. Ma Trentino Sport Days non è solo ascolto. Grazie a Dedant’s Club e Body&Soul Gym, gli amanti del fitness avranno la possibilità di misurare la loro capacità fisica con minicorsi di danza hip hop, crazy jumping rootape e aero jumping. Tutte legate all’innovazione tecnologica invece due delle novità che saranno presentate in fiera: “Skill Mill” il brevetto a marchio Technogym presentato in anteprima alle Olimpiadi di Rio e riproposto a Trentino Sport Days e le avveniristiche vele alari per il mondo del windsurf progettate da Giulio Iviani e Dino Petretto che saranno presentate dall’atleta di speed windsurf Marco Aggravi.

Trentino Sport Days sarà quindi un’occasione unica per i genitori di avvicinare i propri figli allo sport con la “S” maiuscola, quello che fa bene, fa divertire, crescere ed entusiasmare.

I TESTIMONIAL DI TRENTINO SPORT DAYS 2016

Francesca Dallapé – tuffi
Fabio Basile – judo
Daniela Merighetti – sci
Melania Corradini – sci paralimpico
Andrea Lucchetta – volley
Giordano Benedetti – atletica leggera
Alessandro Benussi – snowboard
Ruggero Tita – vela
Andrea Bernardi – pallacanestro
Isacco Lovisotto – pallacanestro
Silvano Chesani – atletica leggera
Federico Manea – lotta greco-romana
Ivan Beltrami – ciclismo
Marco Aggravi – windsurf
Amici Nuoto Riva – nuoto di salvamento
Luca Dallavalle – mountain bike orienteering


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136