QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Tour de Ski, Mass Start di 10 km femminile in Val di Fiemme: la norvegese Weng batte in volata la connazionale Østberg. Ordine d’arrivo

sabato, 9 gennaio 2016

Val di Fiemme – Un raggio di sole bacia le nevi fiemmesi prima della gara, irradiando i volti delle campionesse dello sci di fondo. La magica finale del 10° Tour de Ski è partita.podio femminile

Le ‘contenders’ si sono affrontate percorrendo i 10 km Mass Start in tecnica classica della prima giornata di gare della Val di Fiemme (TN). La stella nascente Heidi Weng, già un oro a squadre ed un bronzo ai Mondiali 2013 in Val di Fiemme, si è aggiudicata la competizione nel modo più bello, sconfiggendo in volata la connazionale Ingvild Flugstad Østberg e gettandosi a terra per la stanchezza.

Terza la favorita Therese Johaug, quarta la sorpresa finlandese Krista Parmakoski e settima l’azzurra Virginia De Martin Topranin, al miglior risultato personale di sempre.

2,5 km percorsi per quattro volte all’interno della pista del Centro del Fondo di Lago di Tesero, magistralmente allestita per l’occasione. Un punto importante lo giocavano gli ‘abbuoni’, al km 3.5 del secondo giro, le prime tre donne potevano godere rispettivamente di 15, 12, 10 secondi, e 15, 10 e 5 secondi per le prime tre classificate al traguardo finale.

“Duracell” Johaug parte subito forte ma nel gruppo di testa si trovano anche le outsider Kerttu Niskanen, sesta all’arrivo, Denise Herrmann e Krista Parmakoski, ma solo quest’ultima riuscirà ad impensierire le norvegesi sino al termine della gara. Le prime fasi vedono battagliare numerose atlete, come Charlotte Kalla, la più giovane vincitrice nella storia del Tour de Ski, e Jessica Diggins, la statunitense trionfante nell’ultima tappa dobbiachese. Ma all’arrivo del punto ‘bonus’, al km 3.5 del secondo giro, il gruppetto di testa è composto dalle tre norvegesi Johaug, Weng e Østberg, con quest’ultima che compie un decisivo allungo ottenendo 15 preziosi secondi che potrebbero essere decisivi in vista della ‘sfida finale’ alla Final Climb dell’Alpe Cermis. A sorpresa, la finlandese Parmakoski prosegue la propria marcia nel gruppo di testa, con Virginia De Martin provvisoriamente decima. Al km 6.5 il trio di testa è composto nell’ordine da Johaug, Weng e Østberg. Un cammino che continua imperterrito sino alla fine, prima dello sprint finale, con Heidi Weng che nelle battute conclusive ‘sprinta’ portandosi in testa.

La norvegese di Ytre Enebakk, una piccola e remota località nei pressi di Oslo, si fa mattatrice e batte al fotofinish la connazionale Ingvild Flugstad Østberg, ottenendo la prima vittoria individuale in carriera: “È un sogno, non ci posso credere”, commenterà all’arrivo. Settima l’atleta della Forestale Virginia De Martin Topranin. Nella graduatoria generale, Østberg allunga sulla Johaug ed ha ora un vantaggio di 38.7 secondi, prima che la Final Climb dell’Alpe Cermis determini la regina del 10° Tour de Ski.

Classifica / Ordine d’arrivo
10 km TC femminile

1 WENG Heidi NOR 29:16.3; 2 OESTBERG Ingvild Flugstad NOR 29:17.1; 3 JOHAUG Therese NOR 29:22.5; 4  PARMAKOSKI Krista FIN 29:33.7; 5 KALLA Charlotte SWE 30:11.4; 6 NISKANEN Kerttu FIN 30:15.3; 7 DE MARTIN TOPRANIN Virginia ITA 30:20.1; 8 STADLOBER Teresa AUT 30:23.0; 9 BJORNSEN Sadie USA 30:28.9; 10 MONONEN Laura FIN 30:33.2

40 SCARDONI Lucia ITA 33:39.7; 42 AGREITER Debora ITA 34:25.3


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136