QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Tour de Ski: in Val di Fiemme mass start con Northug e Bjorgen leader

venerdì, 9 gennaio 2015

Lago di Tesero – Tour de Ski, penultimo atto. Domani a Lago di Tesero in Val di Fiemme (TN) la Mass Start in tecnica classica, 15 km per i maschi e 10 km per le donne, deciderà lo start time della final climb di domenica e sull’Alpe del Cermis si conosceranno i vincitori della nona edizione del challenge che ha ridisegnato la storia dello sci di fondo.sci nordico val di Fiemme

Domani si corre sulla pista di 2,5 km, un tracciato intervallato da alcune salite impegnative che sicuramente condizioneranno l’andamento della gara. Il percorso, realizzato con neve artificiale, è innevato perfettamente ed ha ricevuto il plauso della giuria che stamattina ha effettuato il sopralluogo. Deciso anche il punto che assegnerà il bonus sprint, al terzo dei quattro giri per le donne, al terzo e al quinto dei sei giri per i maschi alla fine della salita “Pojer” e quindi all’arrivo.

I bonus andranno ai primi dieci a transitare sulla salita Pojer, quindi ai primi tre all’arrivo e serviranno sicuramente a movimentare la competizione, i secondi guadagnati nella mass start saranno “oro” per la final climb, nella quale gli atleti partiranno col distacco di classifica accumulato dal primo.

I pronostici si fanno difficili, soprattutto al maschile. Oggi i primi quattro nella graduatoria, Northug, Halfvarsson, Sundby e Belov sono racchiusi in un fazzoletto di 17” e davvero tutto può succedere, soprattutto sulla final climb.

La situazione femminile è decisamente diversa, Marit Björgen con oltre 2’ di vantaggio sulle connazionali Weng e Johaug può gestire la situazione con maggior tranquillità.

Fra gli azzurri nella gara di domani potrebbero avere buone chances Dietmar Nöckler e, se riuscirà a risolvere i suoi problemi fisici, anche Francesco Defabiani. Da tenere d’occhio pure Roland Clara, attualmente 12° a 2’25”, se domani riuscirà a stare con i migliori, sulla salita del Cermis potrebbe dire certamente la sua.

Gli orari di gara e della diretta televisiva sono le ore 13.00 per la mass start maschile e le 15.45 per quella femminile. Poi a Lago di Tesero sarà il momento della musica rock, fino a tarda sera.

Insomma, gran lavoro per il comitato organizzatore, lo stadio di Lago di Tesero è tutto imbiancato, è stato un grande sforzo, “è stato creato uno spicchio d’inverno in una valle verde” ha sottolineato Bruno Felicetti, presidente del C.O., e questo sicuramente rafforzerà le immagini delle tante TV connesse nelle due giornate e che saranno irradiate in Austria, Germania, Finlandia, Norvegia, Giappone, Kazakistan, Polonia, Russia, Slovenia, Stati Uniti, in tutta Europa con Eurosport, in molti Paesi asiatici e ovviamente in Italia. Domani e domenica le previsioni meteo annunciano temperature addirittura primaverili, un richiamo forte per il pubblico, sempre molto numeroso ed affezionato ai due eventi fiemmesi.

Intanto Jürg Capol si diletta a “disegnare” l’edizione del decennale, quella del 2016. La sua prima bozza è un disegno a matita sul retro del programma di gara della Val di Fiemme “unofficial” .I primi tre giorni dell’anno potrebbero essere l’apertura a Lenzerheide (SUI), poi due tappe in Germania a Oberstdorf, appuntamento in Italia a Dobbiaco, quindi, ovviamente, finale in Val di Fiemme ma con la final climb in notturna e fuochi d’artificio per chiudere in bellezza. L’intero Tour sarà anche all’insegna del divertimento, con band e cheerleaders a vivacizzare il parterre.

Lo stadio di Lago di Tesero e la Val di Fiemme diventano anche set per il film “Sam” di produzione francese; il film racconta la storia di un atleta franco-algerino che vuole partecipare alle Olimpiadi nello sci di fondo. Protagonista femminile Chiara Mastroianni, figlia di Catherine Deneuve e Marcello Mastroianni. Il protagonista domani partirà in coda agli atleti del Tour de Ski.

Tour de Ski

Overall Standing Men

1 NORTHUG Petter Jr. NOR 2:10:36.5; 2 HALFVARSSON Calle SWE +7.0; 3 SUNDBY Martin Johnsrud NOR +12.2; 4 BELOV Evgeniy RUS +17.4; 5 DYRHAUG Niklas NOR +2:00.9; 6 HARVEY Alex CAN +2:01.0; 7 COLOGNA Dario SUI +2:01.4; 8 POLTORANIN Alexey KAZ +2:04.1; 9 RICHARDSSON Daniel SWE +2:06.0; 10 VYLEGZHANIN Maxim RUS +2:23.3

12 CLARA Roland ITA +2:25.2; 20 NOECKLER Dietmar ITA +3:59.6; 35 DE FABIANI Francesco ITA +5:17.5; 44 HOFER David ITA +6:56.8; 47 DI CENTA Giorgio ITA +8:18.4; 50 PELLEGRIN Mattia ITA +9:27.5

Overall Standing Ladies

1 BJOERGEN Marit NOR 1:28:25.6; 2 WENG Heidi NOR +2:03.8; 3 JOHAUG Therese NOR +3:01.4; 4 WIKEN Emma SWE +4:35.4; 5 HAGA Ragnhild NOR +4:38.7; 6 KOWALCZYK Justyna POL +5:01.7; 7 HAAG Anna SWE +5:03.7; 8 FESSEL Nicole GER; 9 HERRMANN Denise GER +5:31.0; 10 MONONEN Laura FIN +5:41.9

24 DEBERTOLIS Ilaria ITA +7:31.0; 35 DE MARTIN TOPRANIN Virginia ITA +8:45.4; 40 BAUDIN Francesca ITA +9:20.2


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136