QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Terzo Trofeo Passo Pampeago: Latemar e scalatori protagonisti della cronoscalata da Tesero del 21 settembre. Iscrizioni aperte: è la tappa finale dell’Uphill Challenge

martedì, 9 settembre 2014

Passo Pampeago – Tesero e l’Alpe di Pampeago iniziano il conto alla rovescia per la terza edizione del Trofeo Passo Pampeago, in programma domenica 21 settembre in Val di Fiemme.paolo de carli tesero pampeago

Tra meno di due settimane torna l’emozionante cronoscalata ciclistica fino ai 2.000 metri di Passo Pampeago, in tutto 10,5 km con pendenze che fanno gola agli scalatori di razza, la media è al 10% e i picchi sfiorano il 16%. Il caratteristico centro di Tesero, la bella valle di Stava, i boschi di Pampeago non lontani anche da Passo Lavazé e le ampie radure con pascoli fino in alta quota sono lo scenario dove per il terzo anno consecutivo si ambienta il Trofeo organizzato dalla US Litegosa con lo Ski Center Latemar, l’ApT Fiemme, il Comune di Tesero e Trentino.

Dal punto di vista agonistico, sono in fase di perfezionamento le iscrizioni alla gara e probabili protagonisti dell’evento di Passo Pampeago sono due volti noti delle due ruote trentine, ma non solamente. Jarno Varesco vinse lo scorso anno e attualmente si trova in testa all’Uphill Challenge, un trittico di cronoscalate che ha già portato in strada due delle tre gare previste in Trentino e Veneto. In agosto Varesco ha fatto segnare il miglior tempo assoluto alla Volano-Monte Finonchio, mentre domenica scorsa è giunto secondo alla Extreme Race Punta Veleno a meno di mezzo minuto da Alessandro Magli, quello stesso Magli che vinse il Trofeo in Val di Fiemme due anni fa.

Quest’ultimo non è ancora confermato in partenza a Tesero mentre Varesco sarà sicuramente al via, è dunque decisamente alta la possibilità di vederli battagliare tutti e due in piedi sui pedali direzione Passo Pampeago il 21 settembre. In campo femminile, la trentina Serena Gazzini ha vinto la prova in salita di Punta Veleno ed ha invece chiuso seconda all’arrivo di Monte Finonchio. Con il corregionale Varesco si trova in testa all’Uphill Challenge 2014 e anche la roveretana è attesa allo start di Tesero.

Il via di gara sarà dato da Piazza Nuova di Tesero alle 10.30 di domenica 21 settembre. I primi 500 metri in uscita dal centro saranno interdetti al traffico, mentre sulla restante parte del tracciato il traffico rimarrà aperto.

Gli spettatori potranno salire a Passo Pampeago con gli impianti di risalita dello Ski Center Latemar, anche per scoprire quello che non riguarda direttamente lo sport e la bicicletta. ‘Respirart’ è un percorso di 3 km circa nei pressi di Baita Caserina, concepito per celebrare la bellezza del massiccio del Latemar, patrimonio UNESCO, ma anche la natura circostante e lo fa durante tutto l’anno con installazioni artistiche e sculture dislocate lungo il percorso stesso. Ecco servita una proposta artistica per trascorrere magari l’intero fine settimana a Tesero e Pampeago, dove non mancano anche gli itinerari per mountain bike, gli hotel a misura di famiglia e gli eventi di folklore e gastronomia per deliziare davvero ogni palato.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136