QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Successo di St. Moritz Art Masters, oltre 30mila visitatori in una settimana

lunedì, 2 settembre 2013

St. Moritz – Gran successo della sesta edizione di St. Moritz Art Masters. Sono state infatti più di 30mila le persone che hanno visitato le mostre personali e collettive di grandi artisti del nostro tempo, allestite nelle oltre 30 location di St. Moritz e dell’Engadina. Un evento apprezzato dal  pubblico e critica, che  ha caratterizzato la sesta edizione di St. Moritz Art Masters, il festival dedicato all’arte contemporanea ideato da Monty Shadow e curato da Reiner Opoku, che “ha trasformato – come afferma lo stesso Opoku – la tarda estate di questa regione, in una tarda estate dell’arte”.

I NUMERI 

Sono state più di 30mila le persone che, dal 23 agosto al 1° settembre, hanno percorso il Walk of art, l’itinerario che collegava le oltre 30 location, tra musei, gallerie, hotel di lusso e gli spazi aperti di St. Moritz e dell’Engadina, visitando le mostre personali e collettive – tutte gratuite – di grandi artisti del nostro tempo. Un dato ancora più eclatante se si pensa che c’è stato un aumento del 50% di pubblico rispetto alla scorsa edizione. La manifestazione ha avuto vasta eco.

IN FUTUROArtmasters

Sono già state annunciate le date di St. Moritz Art Masters 2014 che si terrà a St.Moritz e in tutta l’Engadina, dal 22 al 31 agosto 2014. Ospite d’onore della prossima edizione sarà l’India, nazione ricca di contrasti e di contraddizioni, ma che possiede un radicato spirito artistico risalente a migliaia di anni fa. Dietro il mercato dell’arte indiana contemporanea, sviluppatosi appena negli ultimi anni, si nasconde uno scenario creativo di straordinaria vitalità. Accanto all’avanguardia indiana, affermatasi a partire dal 1947 – dopo l’Indipendenza – negli ultimi anni si sono sviluppati centri per i giovani artisti a Mumbai e a Nuova Delhi.  Anche in India gli effetti economici e sociali della globalizzazione hanno portato a grandi cambiamenti. In particolare, l’immenso progresso economico degli ultimi vent’anni ha permesso lo sviluppo di una cifra espressiva autoctona riconosciuta a livello internazionale.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136