QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Skiroll, la starting list della finale di Coppa Italia tra Trento e Monte Bondone. Oltre 200 i partecipanti: la presentazione con programma e strade chiuse

venerdì, 17 ottobre 2014

Monte Bondone – È tutto pronto a Trento e sul Monte Bondone per la finale della Coppa Italia di skiroll. Sabato e domenica saranno in gara i miglior interpreti italiani (compresi i vincitori dei titoli tricolori 2014)  della suggestiva disciplina, che si cimenteranno in due competizioni distinte di altrettante specialità, ovvero la sprint e la prova in salita a tecnica classica. Alla segreteria del Comitato organizzatore coordinato dall’APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi sono giunte tutte le iscrizioni, vidimate dalla FIHP (la federazione Italiana Hockey e Pattinaggio), per un totale di oltre 200 partecipanti di tutte le categorie, dai giovanissimi ai veterani.skiroll val di fiemme

Fra le adesioni eccellenti al «1° Trofeo Skiroll – Trento e Monte Bondone» quelle dei neo campioni italiani sprint, ovvero il cuneese Emanuele Becchis e la trevigiana Lisa Bolzan fra i senior, quindi il portacolori dello Sci club Montebelluna Riccardo Munari e l a valdostana del Monte Cervino Sabrina Borettaz nella categoria giovani, così come i vincitori del titolo italiano 2014 a tecnica classica in salita Giulia Malagoni del Brianza Skiroll club e l’esperto Alfio Di Gregorio del Montebelluna fra i senior.

Atteso protagonista anche l’atleta di casa Alessio Berlanda, alfiere del Team Hartmann Club, che ha nel suo palmares ben 3 titoli mondiali e numerose vittorie in Coppa del Mondo, l’ultima delle quali poche settimane fa in Val di Fiemme e specialista delle sprint. Restando in tema sprint il suo avversario più accreditato per la vittoria finale è senza dubbio il piemontese Emanuele Becchis, che lo aveva già battuto all’appuntamento tricolore di Orsago e che fra l’altro è attuale leader di Coppa Italia, circuito che vuole assolutamente vincere quest’anno.

In campo femminile, la favorita Lisa Bolzan dovrà ben guardarsi dalla sorella gemella Anna, pure lei dello sci club Orsago, ma anche dall’ex fondista della Val di Sole Cristina Delpero, che porterà in gara ai colori del Gs Monte Giner, il club che cura l’aspetto organizzativo dal punto di vista tecnico di questa due giorni di skiroll. A Trento si presentano in testa alle varie graduatorie di categoria della Coppa Italia generale anche Francesco Becchis dell’Asd Pattinatori di Cuneo fra gli aspiranti, Marco Longon dello Sci club Montebelluna fra i giovani, Valerio Sorteni dello Skiroll Monte Cervino fra gli juniores, Gianni Rupil dello Sci club Orsago fra gli over 40, Guido Masiero del Montebelluna fra gli over 50, Vittorino corso del Bassano fra gli over 60, Chiara Gelmi del Brianza Skiroll fra le aspiranti, Annalisa Bertocco del Monte Giner fra le ovre 40, Claudia Roata del Montebelluna fra le over 50 e Chiara Becchis dell’Asd Pattinatori Cuneo fra le juniores. Interessanti anche le sfide di categoria, a partire dalla allievi con gl i alfieri del Monte Giner Giulio Bezzi, Giovanni Bresadola, Nicola Dallagiovanna, Guido e Luigi Flessati e il leader di Coppa Italia Riccardo Lore Masiero. Fra le allieve non mancherà la prima della graduatoria Giulia Cozzi del Bobbio, così come fra i ragazzi Riccardo Munari e Sabrina Borettaz.

Il programma prevede la partenza della gara ko sprint sabato alle 16 nei pressi dell’Aeroporto e del Museo dell’Aeronautica Giovanni Caproni, con una formula entusiasmante che prevede una qualificazione iniziale a tempo, quindi una serie di sfide ad eliminazione diretta stile tabellone tennistico con due atleti per volta impegnati uno contro l’altro.

Domenica alle 10 nei pressi di Candriai scatterà invece la gara in salita a tecnica classica, con partenze differenziate in base alle categorie da località Candriai e arrivo (per tutti) a Vason. Le distanze di gara variano dal chilometro per i giovanissimi ed esordienti ai 9 km per l e categorie senior.

Le premiazioni di gara e della Coppa Italia si svolgeranno domenica alle ore 13.30 presso l’Auditorium dell’Hotel Montana a Vason. La chiusura strade è prevista per sabato dalle 15.30 alle 17.30 nel tratto di strada antistante l’Aeroporto Caproni di via Lidorno, mentre domenica mattina sarà chiuso al traffico il tratto di strada fra Candriai e Vason, in entrambi i sensi, dalle ore 9.30 alle 12.00.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136