QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Ski Marathon: Debertolis e Confortola al via della Viote Monte Bondone. Le anticipazioni sul percorso

giovedì, 19 febbraio 2015

Trento – Arrivano conferme importanti per la prima edizione della Viote Monte Bondone Nordic Ski Marathon in programma domenica 22 febbraio sul Monte Bondone. Gli iscritti sono più di 200, fra i quali non mancano atleti di assoluto livello come il primierotto Bruno Debertolis, l’esperto fondista su lunghe distanze protagonista delle ultime stagioni e la fiemmese Antonella Confortola il cui palmares non ha bisogno di presentazioni, visto che nella sua carriera ha preso parte a ben 6 edizioni di Campionati Mondiali e a 4 Olimpiadi, mentre Debertolis, visto che siamo in clima rassegne iridate, ha avuto una sola opportunità di partecipazioni ai campionati mondiali, nel 2001 a Lahti.

Due atleti di grosso calibro dunque per la prima edizione dell’evento organizzato dasci alpinismo Val Badia (2)ll’Apt Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi, in collaborazione con il Team Futura che cura l’aspetto tecnico, e con l’Asis e il Comune di Trento, anche se non avranno vita facile visto che, in attesa delle ultime iscrizioni eccellenti, ci sono già avversari con altrettante chance di vittoria.

La Confortola dovrà infatti ben guardarsi dalla fondista di Padola di Comelico Simonetta Carbogno, moglie dell’ex azzurro Roberto De Zolt, mentre in campo maschile sarà in gara al gran completo il team Futura Classic composto da Bruno Carrara, Nicola Morandini, Riccardo Mich, Simone Bosin, Reinhart Kargruber, oltre a Tatjana Jambaeva, terza incomoda nella sfida al femminile.

La seconda notizia tanto attesa riguarda il percorso di gara. Il responsabile tecnico Silvano Berlanda ha sciolto le ultime riserve grazie anche all’eccellente lavoro dello staff dell’Asis che gestisce il centro del fondo, definendo il tracciato che misurerà poco meno di 28 km toccando le tre pi ste Gervasi (blu), Val del Merlo (rossa) e Cercenari (nera) su un unico anello nel quale sono state eliminate le due salite più impegnative, diminuendo così il dislivello complessivo della gara, che ricordiamo per la prima edizione si svolgerà esclusivamente in tecnica classica, mentre nel 2016 verrà proposta la versione a skating.

Con le iscrizioni sempre aperte ed effettuabili on line sul sito www.skimarathonmontebondone.it. L’APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi, organizzatore della manifestazione, con il coordinamento della direttrice Elda Verones, sta predisponendo gli ultimi dettagli valorizzando come è nella filosofia di tutti gli eventi da loro organizzati.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136