QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Skeleton: il coreano Yun spezza la serie vincente di Martins Dukurs a St. Moritz. Gaspari decimo nell’Europeo

venerdì, 5 febbraio 2016

St. Moritz – Clamoroso successo del coreano Sungbin Yun nel settimo appuntamento stagionale di Coppa del mondo di skeleton sulla pista naturale di St. Moritz che valeva pure per i Campionati Europei. Il asiatico, terzo alla fine della prima manche, ha rovesciato la situazione nella seconda parte di gara prendendosi il lusso di superare in un solo colpo sia Martins che Tomass Dukurs, alla fine secondi a pari merito a soli 7 centesimi.skeleton gaspari mattia 2

Per Martins si tratta della prima sconfitta stagionale dopo sei successi consecutivi. Quattordicesimo posto per Mattia Gaspari, debilitato dall’influenza che lo ha perseguitato nei giorni scorsi. Il veneto, dodicesimo al mattino, ha perduto due posizioni nel pomeriggio e chiude la classifica continentale al decimo posto e per la quinta volta consecutiva si piazza nella top-15 di una gara di Coppa del mondo a cui ha partecipato. Niente da fare invece per Joseph Luke Cecchini, eliminato dopo la prima manche. In graduatoria generale Martins Dukurs sale a 1560 punti contro i 1365 di Yun e i 1338 di Tomas Kukurs. Il prossimo appuntamento è previsto a Igls con i Mondiali nella giornata di giovedì 18 febbraio.

Ordine d’arrivo gara maschile Coppa del mondo+Europei St. Moritz (Svi):
1. Sungbin Yun (Kor) 2’18″26
2. Martins Dukurs (Let) +0″07
3. Tomass Dukurs (Let) +0″07
4. Nikita Tregybov (Rus) +0″59
5. Alexander Tretiakov (Rus) +1″10
6. Kilian Von Schleinitz (Ger) +1″80
7. Michael Zachrau (Ger) +1″97
8. Axel Jungk (Ger) +2″00
9. Kyle Brown (Usa) +2″12
10. Lee Hansin (Kor) +2″13
11. Dominic Edward Parsons Gbr) +2″23
12. Pavel Kulikov (Rus) +2″24
13. Hiroatsu Takahashi (Gia) +2″61
14. Mattia Gaspari (Ita) +2″64
15. Antoine Matthew (Usa) +2″65


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136