QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Skating: Viviani Druini seconda alla Dolomitenlauf. Bene Mich e Morandini a “La Diagonela”

mercoledì, 21 gennaio 2015

Dobbiaco – Segnali di crescita per il Team Futura e il Team Futura Classic, che può guardare con rinnovata fiducia all’appuntamento di domenica prossima con la Marcialonga di Fiemme e Fassa. Il Team Futura è stato impegnato in una doppia trasferta al di fuori dei confini nazionali, con il Team Classic in Svizzera alla seconda edizione de La Diagonela, in Engadina, e il resto della squadra in gara alla Dolomitenlauf ad Obertilliach. Le nevi svizzere hanno confermato la crescita di Riccardo Mich e Nicola Morandini, che hanno chiuso la propria prova rispettiva al 36° e 37°, mentre Simone Bosin è stato costretto al ritiro a causa di problemi con i materiali. Alla trasferta rossocrociata hanno preso parte anche due giovani del Team Futura, Mathias Defrancesco (buon 60°) e Stefano Mich (fratello di Riccardo), 65° alla sua prima gara stagionale.

Ottimi anche i riscontri arrivati dalla due giorni di Obertilliach (17 e 18 gen naio), con la vittoria nella gara corta (20 km) in tecnica classica dell’altoatesino di Dobbiaco Lukas Steinwandter, seguito in quinta piazza da Marino Vanzo, mentre nella prova lunga è arrivato un buon settimo posto per Andrea Silverio, a cui si aggiunge il nono di Reinhart Kargruber, frenato dalla rottura dell’attacco di uno sci. Sempre nella gara lunga, bene anche Gregorio Nicolodi (14°) e Silvano Berlanda (18°). Le soddisfazioni non sono mancate nemmeno nella gara in skating, con Viviani Druidi seconda nella gara corta femminile e Kargruber quarto nella maschile, mentre nella granfondo (sempre in skating e valevole per il circuito Worldloppet) la estone Tatiana Mannima ha conquistato un buon quinto posto. Risultati che lasciano ben sperare in vista della Marcialonga in programma domenica 25 gennaio, giornata in cui farà il proprio esordio nel Team Futura Classic anche la russa Tatjana Jambaeva.

Facendo un passo indietro, ovvero a domenica 11 gennaio, il Team Classic ha preso parte anche alla Jizerska Padesatka, la rinomata granfondo che si svolge ogni anno in Repubblica Ceca. Tra mille difficoltà, e poca neve, è arrivato un tris di piazzamenti nei primi 50, con Nicola Morandini 45°, Riccardo Mich 46° e Simone Bosin 47°. Nella stessa domenica, ottimo ottavo posto per Paolo Sommavilla alla Rampa dei Campioni, l’evento parallelo alla final climb del Cermis che ha segnato la conclusione del Tour de Ski.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136