QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Sfilata di costumi al casinò di Campione d’Italia

martedì, 10 giugno 2014

Campione d’Italia - Donne tutte d’un pezzo, il costume si fa in tre tra eros e ironia. Al Casinò di Campione d’Italia è andata in scena la femminilità allo stato puro. Quando la moda mare è un must: per l’estate 2014 costumi interi e bikini con un unico denominatore comune: strutturati, dalle forme essenziali per una donna all’avanguardia e raffinata. Modelli perfetti per le teen ager, ideali per una donna che ha raggiunto la sua maturità, indispensabili per concedersi qualche moSfilata moda casinò 1mento di relax sotto il sole. 

Parah si prepara all’estate con un beachwear dai colori vitaminici e con stampe che ricordano dei veri capolavori dell’arte, una collezione per donne sicure e al contempo glamour, la catwalk è stato un tributo alla donna, alla sua bellezza, alla sua raffinatezza; una glam animation che ha lasciato gli ospiti senza parole. Al Casinò di Campione d’Italia una serata tutta da (a)mare, infatti ieri sera nel Salone delle feste del nono piano della sala da gioco la donna è stata l’interprete indiscussa del palcoscenico. Una femme fatale a cui nessuno sa resistere con le sue sinuosità, la sua dolcezza e con quei tocchi iconici che dettano la mode e trasmettono una filosofia di vita decisa. Un’espressione di eleganza perfetta anche su corpi morbidi.Per l’estate 2014 la moda segna il passo e, agli eccessi, preferisce l’eleganza e lo stile, uno stile intransigente, quello firmato dalla casa di moda che ha fatto del beachwear il proprio must. Una moda che non si guarda alle spalle, ma va avanti decisa e che strizza l’occhio al design dove la creatività esalta il piacere della sfrontatezza. Tornano di moda i trichini e il bikini spesso lascia il passo al costume intero perché la moda va da sé con gli schemi più bizzarri e le influenze più impensate, perché tutto è possibile.Le modelle che hanno sfilato hanno portato in scena le stampe, giocando coi modelli e i colori. Il classico bianco e nero è stato accostato al giallo, per poi essere declinato con il fucsia, il rosso e il verde. La serata è stata comunque un trionfo alla femminilità, infatti accanto ai corpi statutari delle modelle, l’esibizione sensuale delle gemelle Dina&Dana, le gemelle d’Italia, in anteprima sul palcoscenico del Casinò di Campione d’Italia. Lanciate e prodotte da Mario Fargetta, si sono esibite in uno speciale caburlesque, il nuovo linguaggio del corpo ballato e cantato. Perfetta anche l’esibizione di Ada Ossola che, sul palco ha proposto un’acrobat performer degna di ogni ginnasta.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136