QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Serata sulla montagna a Vezzano con quattro big dell’alpinismo

venerdì, 15 novembre 2013

Vezzano – L’ascensione al Cerro Torre e le scalate sulle montagne della Patagonia sono il tema della serata – inizio alle 21 – al teatro Valle dei Laghi di Vezzano. La serata è all’interno della kermesse Mese Montagna.

LA CIMA 
Una montagna che è sempre stata nei sogni degli scalatori trentini, sin da chi l’ha conquistata per primo nel 1959, ovvero Cesare Maestri assieme all’austriaco Toni Egger, in una spedizione che ha lasciato decenni di polemiche sulla veridicità o meno del raggiungimento della vetta. Negli anni successivi tanti italiani hanno sfidato questa cima tabù e in particSentiero Fiori 1olare Elio Orlandi, Maurizio «Icio» Giarolli, Fabio Leoni e Rolando Larcher. I quattro alpinisti racconteranno questo angolo del pianeta e le sue imponenti pareti con immagini spettacolari, partendo dalla presentazione dello storico filmato di Giarolli che racconta la prima invernale al Cerro Torre e un mix video delle molte avventure affrontate scalando su molte delle fantastiche vette della Patagonia, come il Fitz Roy e il Cerro Poincenot.

Durante la serata, condotta da Paolo Malfer, si parlerà del fascino, delle emozioni, ma anche dei cambiamenti che inevitabilmente stanno mutando gli approcci, i comportamenti e la storia di questa terra sperduta divisa al profondo sud fra Argentina e Cile.

GLI ALPINISTI
Quattro alpinisti di quattro territori diversi del Trentino, accomunati da un’unica passione, la montagna, affrontata spesso tutti assieme, condividendo grandi suggestioni, fatiche e paure: Icio Giarolli della Val di Sole, Elio Orlandi del Banale, Fabio Leoni del Sarca e Rolando Larcher della Val di Non. L’appuntamento con questo secondo appuntamento di Mese Montagna è fissato per le ore 20.30, con ingresso di 3 euro. Parte dell’incasso delle serate verrà devoluto in solidarietà per due iniziative dedicate alla montagna: Climb for life dell&rs quo; Associazione Donatori Midollo Osseo e il progetto assistenza di base e per l’istruzione dei bambini di Hushe, villaggio sulle montagne del Karakorum, nella regione del Baltistan, in Pakistan.
Un programma ideato proprio dai protagonisti della serata di venerdì 15 novembre, che durante la loro spedizione sulle montagne pakistane hanno avuto modo di conoscere la popolazione di questo paese e da qui la decisione di raccogliere fondi per finanziare il debito che il villaggio ha dovuto sostenere per la costruzione di un nuovo dormitorio.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136