QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad

Ad

Sellaronda Trail Running: sabato due terzetti in lotta per il tricolore ultra. Piazza, Ornati e Garnier a caccia della medaglia d’oro

martedì, 9 settembre 2014

Passo Sella - Manca ancora qualche giorno al via della quarta edizione del Sellaronda Trail Running in programma sabato 13 settembre, ma in attesa di formare la starting list definitiva dell’evento ci sono già i primi motivi di interesse agonistico per questa manifestazione che avrà il compito di decretare i nuovi campioni italiani ultra marathon, nonché di assegnare le medaglie ai vincitori del Salomon Trail Tour Italia, visto che si tratta dell’ottava e ultima prova della challenge.Tovel running

Salvo sorprese dell’ultima ora in quanto ad iscrizioni eccellenti, sulla carta sono due i terzetti che si contenderanno la vittoria finale al termine di un percorso altamente spettacolare, ma altrettanto impegnativo con ben 56,9, km complessivi e un dislivello positivo di 3700 metri e negativo della stessa misura. In campo maschile partono con le identiche possibilità di affermazione il gardenese Georg Piazza, due volte sul podio, ma mai da trionfatore in questa competizione che transita a pochi metri dalla sua abitazione di Ortisei, quindi il valdostano di adozione Giulio Ornati, che è saldamente in testa alla classifica del circuito Salomon, e il piemontese Claudio Garnier.

In campo femminile i favori del pronostico sono tutti per la vincitrice della scorsa edizione, ovvero la trevigiana di Oderzo Silvia Serafini, che dodici mesi fa impiegò 6h e 26 minuti a concludere la sua prova. Quest’anno però dovrà ben guardarsi dalla leader del Salomon Trail Tour Italia Giulia Amadori (genovese) e dalla veneziana di Noale Silvia Rampazzo del Team Valetudo.

Complessivamente le iscrizioni hanno superato quota 220 partenti e sono ancora effettuabili scaricando l’apposito modulo dal sito www.sellarondatrailrunning.com. La quota di 70 euro dà diritto ad una splendida t-shirt tecnica per tutti i finisher, ai ristori, ai servizi navetta e al pasta party, nonché ad un aperitivo d i benvenuto dopo il briefing tecnico del venerdì.

Per quanto riguarda il percorso di gara, già tracciato dagli organizzatori e dai referenti delle quattro valli coinvolte, vale a dire Badia, Livinallongo, Fassa e Gardena quest’anno vedrà la partenza e l’arrivo da Colfosco, a seguito del principio di alternanza con Canazei. Indicativamente, restando sui tempi delle ultime edizioni, dopo lo start previsto per le 6.00 i primi concorrenti maschili dovrebbero transitare al Bec de Roces verso le 6.50, ad Arabba verso le 7.12, a Porta Vescovo verso le 8.15, a Passo Pordoi alle 8.50, a Canazei alle 9.10, al Passo Sella alle 9.45, a Selva Gardena alle 10.25, a Dantercepies alle 11.00, per concludere la prova sul traguardo di Colfosco verso le 11.37.

Fra le novità dell’edizione 2014 il fatto che il Sellaronda Trail Running è certificata come competizione valida per l’assegnazione di 2 punti nella graduatoria d’ iscrizione al prestigioso Ultra Trail du Mont-Blanc®, quindi l’istituzione di un traguardo volante “Sprint Felix”, previsto a Selva Gardena, con l’assegnazione di un premio di 100 euro al primo maschio e alla prima femmina.

L’evento alzerà il sipario alle ore 16 di venerdì 12 settembre con l’apertura dell’ufficio gare presso sala “Tita Alton” di Colfosco, quindi alle 18.30 il briefing tecnico nello stesso luogo e a seguire l’aperitivo di benvenuto a tutti i partecipanti. Sabato alle 4.30 la riapertura dell’ufficio gare e alle 6 del mattino lo start. L’arrivo dei primi concorrenti è previsto per le 12 e la premiazione a chiusura evento (ore 18) presso la sala “Tita Alton” di Colfosco.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136