QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Sciare col Cuore: domenica tanti campioni dello sport al Monte Bondone per la solidarietà

venerdì, 4 aprile 2014

Monte Bondone – Vi sono anche Jacopo Broseghini, Federico Sassudelli e Michele Vicentini tra i campioni che hanno dato la loro adesione alla settima edizione di Sciare col Cuore, l’evento che abbina sport e solidarietà in programma domenica prossima 6 aprile sul Monte Bondone. I tre componenti del gruppo rock trentino Bastard Sons of Dioniso non saranno ovviamente in gara sulle piste di sci ma la loro presenza potrebbe riservare una piacevole sorpresa ai fans. Lo scorso gennaio 2014 hanno ultimato le registrazioni del loro sesto disco, dal semplice titolo “The Bastard Sons of Dioniso” e la cui uscita è prevista per martedì prossimo 8 aprile. E’ poi già stato programmato il nuovo tour nella primavera-estate 2014. L’album è stato anticipato dal singolo “Trincea”, al quale hanno partecipato anche i Gnu Quartet, la formazione d’archi già avvezza al rock che vanta collaborazioni con Afterhours, PFM e Negramaro.

La loro partecipazione ad eventi di solidarietà non è una novità. Da anni Jacopo Broseghini, Federico Sassudelli e Michele Vicentini sono legati all’Associazione donatori midollo osseo (Admo) di Trento e con entusiasmo hanno accettato l’invito della vicepresidente Ivana Lorenzini a salire sul Bondone.Innerhofer Garmisch

Attori principali di Sciare col Cuore 2014 saranno gli sciatori azzurri Christof Innerhofer, Daniela Merighetti, Chiara Costazza, Patrick Thaler, Mattia Casse, Verena Stuffer, Hanna Schnarf, Lisa Agerer, Davide Simoncelli, Roberto Grigis e Corinna Boccacini. Sul Bondone sono attesi anche la tuffatrice Francesca Dallapè e il ciclista Gilberto Simoni, da sempre vicini a questo genere di iniziative.

Protagonista atteso è Christof Innerhofer, recente protagonista di Giochi di Sochi e vincitore del Premio Sciare col Cuore – Candido Cannavò 2014. Nelle precedenti cinque edizioni il riconoscimento intitolato allo storico direttore de La Gazzetta dello Sport ha premiato altri grandi azzurri: Alberto Tomba, Gustav Thoeni, Giuliano Razzoli, Max Blardone e Dominik Paris. Stavolta tocca al ventinovenne altoatesino protagonista in Coppa del Mondo (sei vittorie e dodici podi), ai Mondiali di Garmisch 2011 (un oro, un argento e un bronzo) e ai Giochi Olimpici di Sochi 2014 (argento e bronzo).

La formula della competizione prevede un confronto a squadre, ognuna capitana da un azzurro dello sci, e quindi, al termine, il party in quota. Il via alle ore 10.00 sulla pista Palon. Sarà preceduta dalla partenza del raduno di Skialp che sta riscuotendo sempre più interesse tra i sempre più numerosi appassionati di questa disciplina che porta a vivere in modo differente la montagna. Attesi protagonisti sono gli esponenti dello scialpinismo Franco, Elena e Federico Nicolini, Davide Gallizi, Mirco Mezzanotte, Martin Riz, Carlo Battel e Bice Bones.

Tutti i partecipanti potranno così condividere la giornata con gli azzurri, sciare e mangiare insieme. La donazione di 18 euro darà diritto all’iscrizione alla gara a squadre e al pasto; A seguire la premiazione e l’estrazione della ricca lotteria benefica (costo biglietto due euro) che godrà dei premi messi a disposizione delle aziende che compongono il Pool Italia.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136