QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Sci alpino: l’Italia vince il 55° Trofeo Topolino di Folgaria. Dvornik e Tapanainen eredi di Maze e Palander. Risultati e classifiche

sabato, 5 marzo 2016

Folgaria – Il 55° Trofeo Topolino Sci, che si è concluso oggi sulle piste della skiarea Alpe Cimbra Folgaria e Lavarone sotto una fitta nevicata, potrebbe aver tenuto a battesimo gli eredi di Tina Maze e di Kalle Palander, due campioni transitati qualche stagione attraverso questa prestigiosa competizione, visto che gli assoluti protagonisti della due giorni internazionale, che ha visto al via oltre 250 atleti under 16 in rappresentanza di 40 nazioni e di quattro continenti, sono risultati la slovena Neja Dvornik (foto di Alice Russolo) fra le allieve e il finlandese Jaakko Tapanainen fra i ragazzi.sci alpino topolino

Entrambi hanno centrato una straordinaria doppietta, imponendosi sia nello slalom speciale andato in scena sulla pista Martinella Nord, sia nello slalom gigante disputato sulla pista Agonistica di Folgaria. Gara che per questioni di sicurezza è stata disputata su unica frazione. Per la slovena si tratta del quarto successo al Topolino, dopo i due acuti siglati dodici mesi fa nella categoria ragazzi, mentre per il finlandese si tratta della prima esperienza in questa competizione, chiusa nel migliore dei modi.

Le altre due vittorie della giornata conclusiva sono state appannaggio della lettone Germane Dzenifera, vincitrice dello slalom speciale ragazze (under 14), e del francese Tony Noraz, che si è aggiudicato lo slalom gigante allievi, disputato su unica manche a causa della fitta nevicata che ha interessato i tracciati di Folgaria.

Il 55° Trofeo Topolino Sci per la quinta volta consecutiva e per la sedicesima complessiva va però all’Italia, che ha totalizzato il miglior score di squadra con 140 punti, davanti alla Slovenia con 121 e alla Francia con 115, mentre il medagliere vede trionfare la Slovenia con 5 allori (2 d’oro, 1 d’argento e 2 di bronzo), davanti alla Finlandia con due ori e all’Italia con 5 medaglie (1 d’oro, 2 d’argento e 2 di bronzo).

Altra giornata positiva, comunque, per i colori italiani, visto che l’alessandrino di Novi Ligure Lorenzo Thomas Bini e il genovese Marco Abbruzzese sono saliti sul secondo e terzo gradino del podio nello slalom speciale della categoria ragazzi (under 14), invertendosi le posizioni rispetto al risultato ottenuto in gigante il giorno prima. La gara è stata appunto vinta dal finlandese Tapanainen, in testa già a metà gara, che ha preceduto di 32 centesimi Lorenzo Thomas Bini, autore della migliore prestazione nella seconda run. Terzo, staccato di 1”86 centesimi Marco Abbruzzese, in rimonta pure lui nella seconda manche, nella quale ha fatto registrare il secondo miglior tempo. Dietro ai due azzurrini un altro italiano, ovvero il piemontese di Limone Edoardo Saracco, abbonato in questa edizione alla medaglia di legno, visto che anche nel gigante di venerdì aveva chiuso quarto. Decimo poi Emile Boniface di Italia B.

Nel gigante allievi il francese Tony Noraz ha saputo interpretare meglio di tutti le insidie non tanto del tracciato, quanto della neve fresca, stabilendo il miglior tempo e staccando di 25 centesimi lo svizzero Joel Lütolf, che a sua volta ha preceduto il suo connazionale Elias Ott. Solo decimo il sanremese Francesco Colombi, vincitore venerdì dello slalom speciale, causa un errore a metà del tracciato. Fra gli altri azzurrini Giacomo Dalmasso (squadra B) è giunto 21° e il trentino Werner Krause (sempre della squadra B) 23°.

Tornando alla gara che ha sancito le straordinarie virtù della slovena Neja Dvornik (il gigante allieve), in seconda piazza ha chiuso la svizzera Hilma Loevblom con un distacco di 1 secondo e 4 centesimi, mentre la medaglia di bronzo è andata al collo di Barbora Zikova a 1”54 dalla vincitrice. In questa gara la migliore azzurra è la genovese Chiara Cittone (19ª), quindi la gardenese Jamie-Le Pellizzari chiude 21ª ed Ilaria Ghisalberti 25ª.

Infine nello slalom ragazze (under 14) perentorio il distacco che la lettone Germane Dzenifera ha inflitto alla seconda classificata, la svizzera Sarah Zoller (1”92 centesimi), mentre in terza piazza troviamo un’altra slovena, Anja Oplotnik. La prima italiana è la torinese Giulia Scarabosio, sesta al termine delle due manche, con Lea Rier, cugina di Denise Karbon e Peter Fill (tedoforo del 55° Trofeo Topolino), quindicesima assoluta, quindi la valdostana Sophie Mathiou 16ª.

Va dunque in archivio con l’ennesimo successo organizzativo la 55ª edizione del Trofeo Topolino Sci, che per la sesta volta è stato ospitato sulle piste di Folgaria, al termine di una settimana intensa fra Selezioni della squadra nazionale italiana e manifestazione internazionale, dimostrando le grandi capacità organizzative del Comitato diretto da quest’anno dal neo presidente Fabrizio Gennari. L’appuntamento è per marzo 2017, sempre nella skiarea Alpe Cimbra Folgaria e Lavarone.

CLASSIFICA PER NAZIONI 55° TROFEO TOPOLINO
1. Italia punti 140; 2. Slovenia 121; 3. Francia 115; 4. Svizzera 96; 5. Finlandia 90; 6. Italia B 90; 7. Repubblica Ceca 69; 8. Germania 56; 9. Croazia 45; 10. Lettonia 36; 11. Stati Uniti 34; 12. Portogallo 32; 13. Russia 29; 14. Svezia 24; 15. Nuova Zelanda 23.

MEDAGLIERE
1. Slovenia (2 oro, 1 argento, 2 bronzo); 2. Finlandia (2 oro); 3. Italia (1 oro, 2 argento, 2 bronzo); 4. Repubblica Ceca (1 oro, 1 bronzo); 4. Francia (1 oro, 1 bronzo). 

LE INTERVISTE A FINE GARA

Neja Dvornik (1ª classificata slalom gigante Allievi femminile)
Sono felicissima. Si chiude un’esperienza favolosa per me al Topolino. Due vittorie quest’anno fra le under 16 pur essendo al primo anno di categoria, dopo  le due vittorie di dodici mesi fra fra le under 14, contro avversarie di assoluto livello. Spero di continuare su questi livelli anche i prossimi anni, raggiungendo in nazionale slovena i miei due fratelli.

Jaakko Tapanainen (1° classificato slalom speciale Ragazzi maschile)
Non mi aspettavo di centrare due vittorie al Trofeo Topolino, anche perché la concorrenza, soprattutto quella del team Italia, era davvero di livello. Sono riuscito a interpretare bene le due gare, affrontandole nel modo giusto, attaccando con grinta e determinazione, dando il tutto per tutto. E mi è andata bene. Farò di tutto per essere al via anche l’anno prossimo, seppure passo di categoria. Questa competizione ha un fascino particolare e unico.

Lorenzo Thomas Bini (2° classificato slalom speciale Ragazzi maschile)
Si chiude con due medaglie la mia esperienza al Trofeo Topolino. E’ mancata la vittoria ma non ho nulla da recriminare. Anche oggi ero secondo a metà gara e mi sono ripromesso di attaccare al massimo nella seconda frazione e così è stato, visto che ho stabilito il miglior tempo. Il finlandese però è stato più bravo di me ed ha vinto, in entrambe le giornate. Non dimenticherò mai questa esperienza in uno sport che è la mia grande passione.

Marco Abbruzzese (3° classificato slalom speciale Ragazzi maschile) 
Un argento e un bronzo nella gara più importante per le categorie giovanili è un fantastico traguardo per me. Un’esperienza che mi ha emozionato e che mi ha permesso di tuffarmi in un fantastico universo internazionale. Farò di tutto per poter essere in squadra anche l’anno prossimo per giocarmi altre medaglie.

Fabrizio Gennari (presidente Comitato Organizzatore)
Per me si tratta del 27° Trofeo Topolino, ma il primo da presidente. Non nascondo che soprattutto alla cerimonia inaugurale e a quella di premiazione mi sono emozionato molto. Sono davvero soddisfatto di come è andata questa edizione e in particolar modo voglio ringraziare il supporto dei nostri sostenitori e in particolar modo dell’Apt Alpe Cimbra e dello Ski Team Altipiani che segue l’aspetto tecnico in pista. Oggi, nella giornata conclusiva, con tanta neve che cadeva dal cielo hanno schierato una task force di gente in pista a lisciare. Il Topolino e il Trentino hanno vinto ancora agli occhi di 40 nazioni e quattri continenti.

CLASSIFICHE TROFEO TOPOLINO

Gigante Allieve – 05/03/2016

Posizione

Pettorale

Nome Nazione Tempo

1

2

DVORNIK Neja SLO 56.27

2

36

LOEVBLOM Hilma SWE 57.31

3

17

ZÍKOVÁ Barbora CZE 57.81

4

18

BRAUN Cleo USA 57.87

5

13

VUORI Jenny FIN 57.90

6

24

MANGOLD Luisa GER 58.11

7

16

YATES SMITH Lucy FRA 58.22

8

31

ROBINSON Alice NZL 58.23

9

46

PYKÄLÄINEN Erika FIN 58.36

10

5

WAKATSUKI Arata JPN 58.49

11

27

ŠTIMAC Ida CRO 58.64

12

71

RASK Sara SWE 58.68

13

4

NEMCOVÁ Klaudia SVK 58.82

14

81

TOMŠIČ Nika SLO 58.89

15

14

MELNIKOVA Polina RUS 58.90

16

38

BRAND Nora GER 58.97

17

9

CLEMENTSON Moa SWE 59.13

18

30

SMITH Sierra CAN 59.18

19

26

CITTONE Chiara ITA 59.46

20

1

KRAHELSKI Alicja GBR 59.54

21

64

PELLIZZARI Jamie-Le ITA 59.72

22

44

OBLAK Rebeka SLO 1.00.01

23

63

ALVAREZ Camille FRA 1.00.02

24

77

WOLD Tegan USA 1.00.05

25

53

GHISALBERTI Ilaria ITA 1.00.09

26

19

MAKOVETSKA  Yuliia UKR 1.00.21

27

43

DRAGIČEVIĆ Petra CRO 1.00.28

28

51

ZOPP Leoni SUI 1.00.29

22

LEON Fernanda CHI 1.00.29

30

59

EGLOFF Selina SUI 1.00.34

31

34

PROFFIT Ainsley USA 1.00.35

32

78

LASSENIUS Mathilda FIN 1.00.44

33

35

CARLE Éloise CAN 1.00.51

34

21

BRAVO Aldana ARG 1.00.52

35

28

BLONK Noa NED 1.00.61

36

54

BRÉCHE Clarisse FRA 1.00.72

37

23

ZDORT Zofia POL 1.00.76

38

48

NAUMOVA Aleksandra RUS 1.00.81

39

82

BONINO Angelica ITA* 1.00.82

40

10

ROGGEMAN Sara BEL 1.00.89

41

15

ZADNEPROVSKA Gergana BUL 1.01.22

42

33

DOSSEVA Eleonora BUL 1.01.34

43

3

FRIDGEIRSDOTTIR Harpa Maria ISL 1.01.53

44

41

ŁUCZAK Magdalena POL 1.01.58

45

80

GIRINA Vitalina RUS 1.01.78

46

45

MIYAZAKI Junna JPN 1.01.84

47

25

TADIĆ Maja BIH 1.01.88

48

67

PIEPRZAK  Karolina POL 1.01.94

49

79

FUĆAK Maja CRO 1.02.16

50

57

VYDROVÁ Viktorie CZE 1.02.26

51

66

MIYAZAWA Rio JPN 1.02.30

52

84

CARREL Martina ITA* 1.02.41

53

32

MARTI Laia AND 1.02.53

54

20

LAURSEN Nikoline Buchreitz DAN 1.02.58

55

40

QUELLA Laura AND 1.02.79

56

69

RODRIGUEZ Xenia AND 1.03.27

57

72

DEN DULK Carmela ARG 1.03.48

58

76

JAKUBČOVÁ Zuzana SVK 1.03.70

59

52

RICHARDS Kate NZL 1.03.77

60

61

KOTABOVÁ Sára CZE 1.03.81

61

56

ALIAGA Clara ARG 1.04.11

62

62

VUKADINOVA Eva BUL 1.04.37

63

7

TORSANI Anna RSM 1.04.80

64

70

GONZALEZ Isidora CHI 1.05.21

65

37

PETROVIĆ Nina BIH 1.05.26

66

29

KARA Sila TUR 1.05.42

67

39

WOODWARD Sarah GBR 1.05.55

68

55

SIGURDARDOTTIR Agla Jòna ISL 1.05.92

69

42

TUNCA Tayra TUR 1.06.09

70

75

HADLEY Rose NZL 1.07.01

71

60

SADIÖGLU Yael TUR 1.10.12

Gigante Allievi – 05/03/2016

Posizione

Pettorale

Nome Nazione Tempo

1

130

NORAZ Tony FRA 58.42

2

120

LÜTOLF Joel SUI 58.67

3

134

OTT Elias SUI 59.31

4

95

PYSHKIN Dmitrii RUS 59.32

5

107

SURKOS Ondrej CZE 59.36

6

114

BEGINO Juan C. ARG 59.38

7

94

ESTIENNE Quentin FRA 59.42

8

104

RICHARDS Ben NZL 59.47

9

109

BALÁŽ Filip SVK 59.60

10

143

COLOMBI Francesco ITA 59.62

11

136

LEHTO Elian FIN 59.63

12

91

LAINE Tormis EST 59.76

13

118

KOMŠIĆ Dario CRO 59.88

14

110

VALERI Dávid HUN 1.00.03

15

123

HOLSCHER Diego CHI 1.00.04

16

124

CASSELMAN James CAN 1.00.08

17

92

BOŽIČ Borut SLO 1.00.14

18

93

PUCKETT Cole USA 1.00.32

19

138

FANCHER Burke USA 1.00.46

20

119

TORVINEN Turo FIN 1.00.52

21

189

DALMASSO Giacomo ITA* 1.00.57

22

103

HEGINBOTHAM Matthew GBR 1.00.63

23

188

KRAUSE Werner ITA* 1.00.64

24

172

ALLEGRINI Riccardo ITA 1.00.79

25

176

LOPEZ Théo FRA 1.00.91

26

151

HIEMER Marvin GER 1.01.00

27

144

ABRAMOVIĆ Tiriel-Luka CRO 1.01.01

28

125

TALACCI Simon ITA 1.01.06

29

112

SCHIPPERS Rik NED 1.01.11

30

160

AIHARA Shiro JPN 1.01.24

31

97

WRÓBEL Norbert POL 1.01.28

32

168

AMMAN Sebastian GER 1.01.41

137

MIYAZAWA Kota JPN 1.01.41

34

155

GRODECKI Jan POL 1.01.50

126

HEAYDON Henry AUS 1.01.50

36

148

HUDSON Thomas GBR 1.01.61

37

161

LEFÈVRE Basile BEL 1.01.67

38

128

KOŠÍK Tomáš SVK 1.01.81

39

174

MICHALIK  michal POL 1.01.91

133

KAZAKOV Kirill RUS 1.01.91

41

167

LINDQVIST Axel SWE 1.01.99

42

158

VAN DITMAR Delfin ARG 1.02.01

43

186

LEGGETT Connor AUS 1.02.09

156

MOL Sergey NED 1.02.09

45

152

TAUSZ András Ádám HUN 1.02.24

46

140

MITTERTREINER Devin CAN 1.02.25

47

106

CASTRO Nicolas AND 1.02.34

48

182

LINDBERG Jon Mikkel FIN 1.02.35

49

96

GRANDJEAN Eliot BEL 1.02.43

50

135

ALONSO Bautista ARG 1.02.45

51

164

BOWES Finn AUS 1.02.48

52

146

ZLATKOV Kalin BUL 1.02.49

53

166

NELSON Isaiah USA 1.02.52

54

127

SIGNE Valentin CHI 1.02.53

55

98

LYAPEV Kristian BUL 1.02.68

56

190

BERTINI Giacomo ITA* 1.02.70

57

175

MOLIČNIK  Luka SLO 1.02.99

58

129

KRIŽAN Vojin SRB 1.03.09

59

149

KOULA Jan CZE 1.03.19

60

171

RAČKI Mateo CRO 1.03.21

61

165

MARTIN Sergi AND 1.03.23

62

150

BARTUMEU Gabriel AND 1.03.27

115

CRAWFORD Warwick AUS 1.03.27

64

102

VIEGAS Lucas POR 1.03.31

65

147

REYR RÚNARSSON Axel  ISL 1.03.37

66

159

SANITRÁR Ján SVK 1.03.42

67

122

MINIĆ Mateja SRB 1.03.43

68

111

ZOGRAFOS MANOS Emmanouil GRE 1.03.73

69

154

VAN DAELE Lennart BEL 1.03.82

70

108

HALLDÓRSSON Helgi ISL 1.04.06

71

163

LUKE Charlie GBR 1.04.07

72

117

DOKANOVIĆ Strahinja BIH 1.04.10

73

173

BAMBUŠEK Vojtech CZE 1.04.11

74

185

LEEK David NED 1.04.16

75

170

EMOND Antoine CAN 1.04.36

76

142

KNOWLES Thomas NZL 1.04.41

77

169

MARÓTY Mátyás HUN 1.04.53

78

141

KUNOVAC Harun BIH 1.04.79

79

157

BAXTER-MCASEY Ethan NZL 1.04.95

80

177

TOMOV Anton BUL 1.05.30

81

187

MATIJEVIC Filip SRB 1.05.53

82

162

TRAUSTASON Tandri Snaer ISL 1.05.64

83

100

FLAHERTY Charles PUR 1.06.24

84

181

ERSAN Yunuscan TUR 1.06.57

85

113

JONSSON Carl SWE 1.07.38

86

121

HARUTYUNYAN Harutyun ARM 1.07.47

87

153

ŞAMGUL Kaan TUR 1.07.55

88

145

BALLAS Antonios GRE 1.08.98

89

132

ARAKELYAN Vazgen ARM 1.09.22

90

179

TRIASOV Leonid RUS 1.09.58

Slalom Ragazze – 05/03/2016

Posizione

Pettorale

Nome

Nazione

Totale

1

24

GERMANE Dzenifera

LAT

1.34.46

2

23

ZOLLER Sarah

SUI

1.35.96

3

14

OPLOTNIK Anja

SLO

1.36.16

4

9

GUERILLOT Vanina

POR

1.37.45

5

11

LINNATSALO Jade

FIN

1.37.66

6

46

DESMALLES Salomé

FRA

1.37.82

12

SCARABOSIO Giulia

ITA

1.37.82

8

28

KERMER Antonia

GER

1.37.85

9

17

POPOVA Iaroslava

RUS

1.37.96

10

1

NOVÁKOVÁ Barbora

CZE

1.38.10

11

39

DROBNIČ Nina

SLO

1.38.82

12

27

SCHIPPERS Nina

NED

1.39.33

13

40

JANČOVÁ Rebeka

SVK

1.39.48

5

ŠPEHAR GARAJ Lea

CRO

1.39.48

15

45

RIER Lea

ITA

1.40.60

16

49

MATHIOU Sophie

ITA*

1.40.76

17

31

KIVIMÄKI Maisa

FIN

1.40.77

18

34

GRASSL Sarah

GER

1.40.88

19

26

HORTON Siena

GBR

1.41.53

20

19

GRBOVIC Zoja

SRB

1.42.69

21

50

PAZZAGLIA Alice

ITA*

1.43.02

22

16

MANNELIN Danika

DAN

1.43.11

23

15

BÜHLER Christina

LIE

1.43.29

24

18

ARAMBURO Emilia

CHI

1.43.38

25

38

DURRER Delia

SUI

1.44.48

26

6

ALIĆ Esma

BIH

1.44.95

27

35

HOPEK Gabriela

POL

1.45.18

28

37

LACE Karlina

LAT

1.46.69

29

41

PEREYRA Iraola Esperanza

ARG

1.47.57

30

3

SAINT ANTONIN Sofia

ARG

1.48.90

31

43

ĐUROVIĆ Katarina

SRB

1.49.82

32

32

TEUBER Alexandra

CHI

1.50.04

33

25

BJARNADOTTIRN Anna Kristin

ISL

1.53.23

34

4

AGNEW Lara

AUS

1.54.89

35

2

OETTLI Ariadni

GRE

1.55.95

36

47

GUNNARSDÒTTIR Perla Karen

ISL

1.56.32

37

44

DAVIS Isabella

AUS

1.57.63

38

36

TÜFEKÇI Peri

TUR

2.10.13

Slalom Ragazzi – 05/03/2016

Posizione

Pettorale

Nome

Nazione

Totale

1

80

TAPANAINEN Jaakko

FIN

1.30.10

2

86

BINI Lorenzo Thomas

ITA

1.30.42

3

91

ABBRUZZESE Marco

ITA

1.31.96

4

113

SARACCO Edoardo

ITA*

1.32.58

5

79

GAMEL SEIGNEUR Charles

FRA

1.33.65

6

64

KRIŽAJ Martin

SLO

1.33.98

7

71

PIROZZI Nicolas

CHI

1.34.96

8

65

HOFFMAN Thomas

AUS

1.35.04

9

74

HARTLEY Blake

NZL

1.35.21

10

114

BONIFACE Emile

ITA*

1.35.24

11

97

SENNHOFER Marinus

GER

1.35.85

12

70

STOILOV Konstantin

BUL

1.35.98

13

69

EINARSSON Guðni Berg

ISL

1.36.55

14

102

SLAPAR Patrik

SLO

1.37.18

15

61

GRAVIER Tiziano

ARG

1.37.56

16

72

LINHART Adam

CZE

1.38.09

17

87

FILIAK Taras

UKR

1.38.38

18

104

KLEIN Václav

SVK

1.38.95

19

92

ANTHOINE MILHOMME Alban

FRA

1.39.57

20

68

ÚRY Bálint

HUN

1.39.60

21

85

ILAVSKÝ Miroslav

SVK

1.39.68

22

101

PETROVIĆ Jakov

CRO

1.40.10

23

63

BEGOVIĆ Roko

CRO

1.40.35

24

82

CASE Toby

GBR

1.41.49

25

96

SANETRA Bartlomiej

POL

1.41.60

26

98

DAFOV Mario

BUL

1.42.35

27

108

BAOTIC Tin Ivo

CRO

1.42.65

28

106

DIJKSMAN Christopher

NED

1.42.91

29

76

SZKOLA Bartosz

POL

1.43.17

30

93

TRUNK Tamás

HUN

1.43.55

31

111

KAFERINOV Kostadin

BUL

1.44.24

32

75

LINDFORS Nikolaj

LUX

1.45.15

33

89

CHRISTEY Joseph

GBR

1.45.48

34

88

SVERRISSON Aron Màni

ISL

1.45.73

35

110

HADLEY Sam

NZL

1.47.89

36

109

KEIJZER Victor De

NED

1.50.95

37

73

ISCIMENLER Eren

TUR

1.51.26

38

99

MELBARD Egor

RUS

1.51.36

39

90

ÜSTAY Doruk

TUR

1.52.13

40

94

PEŠIĆ Nemanja

SRB

1.58.41

41

112

BAIN Calder

NZL

2.00.70

© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136