QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Sci alpino, la svizzera Wild vince il gigante di Coppa Europa di Andalo: risultati e classifiche

giovedì, 15 dicembre 2016

Andalo – E’ la svizzera Simone Wild la regina dell’Olimpionica 2. La forte atleta di Flumserberg ha dimostrato di gradire particolarmente l’impegnativo pendio della ski area della Paganella, dove si sono allenati per tanti anni gli atleti del team Usa e nelle ultime due stagioni la squadra norvegese, capitanata da Henrik Kristoffersen, ad Andalo fino a domenica in previsione della 3Tre di Campiglio (Foto Hollywood – Andalo).

andIl gigante di Coppa Europa, che ha aperto la due giorni della Paganella, ha dunque visto primeggiare la Wild, capace di interpretare come nessun altra l’impegnativo tracciato con 370 metri di dislivello, barrato per l’occasione dai tecnici di Paganella Ski, facendo registrare la migliore prestazione nella prima manche e la terza nella seconda frazione e chiudendo la sua prova con il tempo di 2’15”03. Piazza d’onore per l’austriaca Elisabeth Kappaurer, a 24 centesimi, quindi bronzo per la norvegese Kristian Anna Lysdahl, che ha invece accusato un ritardo di 1 secondo e 34 centesimi, recuperando ben due posizioni nella seconda manche.

In chiave azzurra la migliore è risultata la valtellinese di Caspoggio Nicole Agnelli, ottava assoluta, dopo che a metà gara si trovata in dodicesima piazza. Peccato invece per la rendenese Laura Pirovano, tornata in Coppa Europa dopo un inizio difficile in Coppa del Mondo. Quarta nella prima manche a 36 centesimi dal podio e a poco più di un secondo dalla leader, non è riuscita a trovare le giuste sensazioni nella seconda prova, commettendo una serie di errori e chiudendo addirittura in 17esima piazza, seconda fra le azzurre.

A ridosso del podio troviamo l’austriaca Katharina Gallhuber, che ha perso una posizione rispetto alla prima manche, quindi le altre due svizzere Melanie Meillard e Camille Rast, a confermare l’eccellente risultato di squadra per il team elvetico con tre atlete nelle prime sei posizioni. Ottima la decima posizione di Estelle Alphand, figlia del fuoriclasse francese Luc, che nel 1997 si aggiudicò la Coppa del Mondo assoluta, capace di recuperare ben 11 posizioni grazie al miglior tempo nella seconda manche.

Per quanto riguarda le altre azzurre Valentina Cillara Rossi è 25esima, Vivien Insam è 28esima, Roberta Melesi 29esima, Lara Della Mea 30esima, Lucrezia Lorenzi 33esima, Asja Zenere 34esima, Carlotta Saracco 35esima. In gara anche la giovane del Comitato Trentino Sara Dellantonio, alla sua seconda apparizione in Coppa Europa, purtroppo uscita a poche porte dalla fine della seconda manche.

Domani seconda e ultima giornata della Coppa Europa femminile di Andalo con lo slalom speciale: prima manche alle 9.30, seconda alle 12.30.

HANNO DETTO:
Simone Wild: “E’ arrivata la prima vittoria stagionale in Coppa Europa, la seconda in assoluto dopo quella dello scorso anno. Un pendio che mi è piaciuto molto, simile a quelli che affrontiamo in Coppa del Mondo. Ho sciato bene con fluidità e ritmo, senza commettere errori rilevanti. Non posso che essere soddisfatta”.

Elisabeth Kappaurer: “Un buon risultato in una gara che mi ha sorpreso per l’organizzazione. Davvero bravi qui ad Andalo. Personalmente ho sciato bene e questo risultato è un’iniezione di fiducia in vista dei prossimi appuntamenti”.

Nicole Agnelli: “Per me è un buon inizio di stagione, dove sono riuscita a centrare ottimi risultati e alla fine l’ottavo posto di oggi, recuperando 4 posizioni è positivo. Prima del via speravo di fare meglio, però l’importante è stare vicino alle migliori. Gran bella pista questa della Paganella, impegnativa dove non è concesso il minimo errore”.

Laura Pirovano: “Nella seconda manche ne ho combinate di tutti i colori. E’ un periodo negativo dove in gara non riesco a mettere in pratica quanto di buono riesco a fare in allenamento. Lo sci da questo punto di vista è crudele, basta che qualche dettaglio non funzioni che i risultati non arrivano. Non capisco il motivo. Non mi resta che lavorare con dedizione anche perché la stagione è ancora lunga”.

ORDINE D’ARRIVO 

 1  4  516268 WILD Simone 1993 SUI  1:07.67  1:07.36  2:15.03  6.00
 2  18  56199 KAPPAURER Elisabeth 1994 AUT  1:07.78  1:07.49  2:15.27  +0.24  7.74
 3  1  426187 LYSDAHL Kristin 1996 NOR  1:08.79  1:07.58  2:16.37  +1.34  15.73
 4  13  56367 GALLHUBER Katharina 1997 AUT  1:08.34  1:08.19  2:16.53  +1.50  16.89
 5  15  516528 MEILLARD Melanie 1998 SUI  1:09.36  1:07.43  2:16.79  +1.76  18.77
 6  9  516562 RAST Camille 1999 SUI  1:08.86  1:08.22  2:17.08  +2.05  20.88
 7  10  56388 LIENSBERGER Katharina 1997 AUT  1:09.54  1:07.79  2:17.33  +2.30  22.69
 8  16  298124 AGNELLI Nicole 1992 ITA  1:09.53  1:07.87  2:17.40  +2.37  23.20
 9  5  516407 KASPER Vanessa 1996 SUI  1:09.16  1:08.40  2:17.56  +2.53  24.36
 10  30  197616 ALPHAND Estelle 1995 FRA  1:10.36  1:07.21  2:17.57  +2.54  24.43
 10  26  206487 WIESLER Maren 1993 GER  1:10.40  1:07.17  2:17.57  +2.54  24.43
 12  2  565471 HROVAT Meta 1998 SLO  1:10.21  1:07.72  2:17.93  +2.90  27.05
 13  43  56253 HUBER Katharina 1995 AUT  1:10.46  1:07.51  2:17.97  +2.94  27.34
 14  7  197651 DIREZ Clara 1995 FRA  1:09.20  1:08.81  2:18.01  +2.98  27.63
 15  22  197540 FORNI Josephine 1994 FRA  1:10.47  1:07.64  2:18.11  +3.08  28.35
 16  23  56417 FEST Nadine 1998 AUT  1:09.86  1:08.38  2:18.24  +3.21  29.30
 17  3  299624 PIROVANO Laura 1997 ITA  1:08.70  1:09.56  2:18.26  +3.23  29.44
 18  12  425981 SKJOELD Maren 1993 NOR  1:10.46  1:08.37  2:18.83  +3.80  33.58
 19  29  425921 HAUGEN Kristine Gjelsten 1992 NOR  1:10.66  1:08.18  2:18.84  +3.81  33.65
 20  6  197215 MASSIOS Marie 1992 FRA  1:10.17  1:08.71  2:18.88  +3.85  33.94
 21  17  435334 GASIENICA-DANIEL Maryna 1994 POL  1:09.94  1:08.98  2:18.92  +3.89  34.23
 22  31  538284 MCJAMES Megan 1987 USA  1:10.97  1:08.01  2:18.98  +3.95  34.67
 23  19  485731 ROMANOVA Anastasia 1993 RUS  1:10.71  1:08.31  2:19.02  +3.99  34.96
 24  24  56282 RESCH Stephanie 1995 AUT  1:09.98  1:09.19  2:19.17  +4.14  36.05
 25  8  298904 CILLARA ROSSI Valentina 1994 ITA  1:09.84  1:09.38  2:19.22  +4.19  36.41
 26  44  485926 KRYUKOVA Kristina 1997 RUS  1:10.99  1:08.32  2:19.31  +4.28  37.06
 27  20  426193 STJERNESUND Thea Louise 1996 NOR  1:10.63  1:08.74  2:19.37  +4.34  37.50
 28  79  299632 INSAM Vivien 1997 ITA  1:11.34  1:09.13  2:20.47  +5.44  45.48
 29  59  299383 MELESI Roberta 1996 ITA  1:12.66  1:07.87  2:20.53  +5.50  45.92
 30  72  6295075 DELLA MEA Lara 1999 ITA  1:12.37  1:08.37  2:20.74  +5.71  47.44
 31  27  206759 HIRTL-STANGGASSINGER Katrin 1998 GER  1:10.51  1:10.55  2:21.06  +6.03  49.76
 32  45  206532 SCHMOTZ Marlene 1994 GER  1:11.63  1:09.71  2:21.34  +6.31  51.80
 33  68  299939 LORENZI Lucrezia 1998 ITA  1:12.82  1:09.37  2:22.19  +7.16  57.96
 34  71  299363 ZENERE Asja 1996 ITA  1:12.68  1:10.07  2:22.75  +7.72  62.03
 35  48  6295068 SARACCO Carlotta 1999 ITA  1:12.76  1:10.42  2:23.18  +8.15  65.15
 36  34  485807 OVCHINIKOVA Daria 1995 RUS  1:12.01  1:11.64  2:23.65  +8.62  68.56
 37  78  565428 BREZOVNIK Sasa 1995 SLO  1:13.42  1:11.03  2:24.45  +9.42  74.37
 38  52  299270 KIRCHLER Miriam 1996 ITA  1:14.27  1:10.59  2:24.86  +9.83  77.34
 39  53  306987 OKAMOTO Noe 1992 JPN  1:13.28  1:12.16  2:25.44  +10.41  81.55
 40  38  307255 ISHIKAWA Haruna 1994 JPN  1:14.33  1:11.20  2:25.53  +10.50  82.21

© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136