QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad


Santa Caterina, in 112 alle gare organizzate da Cancro Primo Aiuto Onlus

martedì, 13 febbraio 2018

Santa Caterina Valfurva – Ben 112 ragazze, in rappresentanza di numerosi Paesi, al via di una serie di prove veloci (discese e superg) volute dall’OPA (Organizzazione Paesi Alpini), organismo sportivo internazionale composto da Italia, Austria, Francia, Germania, Spagna, e organizzate da Cancro Primo Aiuto Onlus, col supporto di Santa Caterina Valfurva. Teatro di gara la bellissima pista Deborah Compagnoni, un tracciato che ha ospitato le prove femminili del Mondiale 2005 e nelle ultime stagioni le discese e la combinata della Coppa del Mondo di sci alpino maschile.

Il bilancio di questa settimana di allenamenti, prove e gare non può che essere positivo – ha detto il direttore di gara e team manager di Oltre Cpa, Omar Galli -. Tutto si è svolto nel migliore dei modi, grazie anche alla collaborazione di tutti. E’ stata una bella settimana in cui le ragazze hanno potuto cimentarsi nelle prove veloci, su un tracciato di spessore come la Compagnoni. Un ringraziamento va a Cancro Primo Aiuto per il supporto fornito, come sempre, per queste gare molto importanti per i giovani e un grazie anche a Santa Caterina. Le gare sono state bel!e e spettacolari, su una pista Deborah Compagnoni perfetta grazie anche all’ottimo innevamento e ben preparata, e hanno visto la partecipazione di numerose giovani, provenienti un po’ da tutto il mondo. Tutti si sono complimentati per l’ottima organizzazione e questo è per noi un motivo di grande soddisfazione”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136