Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


La Sampdoria si prepara al ritiro di Ponte di Legno

venerdì, 12 luglio 2019

Ponte di Legno – Sampdoria pronta al ritiro di Ponte di Legno. Agli ordini del nuovo mister Eusebio Di Francesco, i blucerchiati stanno proseguendo nella settimana pre-ritiro dalignese dopo il raduno in terra ligure. Per il quinto anno consecutivo, la squadra blucerchiata ha scelto il comprensorio Pontedilegno-Tonale come location per il proprio ritiro.

Temù - SampdoriaIl club inizierà a lavorare nel centro sportivo di Temù (Brescia) lunedì 15 luglio e resterà in loco fino a sabato 27 luglio. L’arrivo della squadra è previsto per la serata di domenica 14: gli atleti alloggeranno al Blu Hotel Acquaseria di Ponte di Legno. Allenamenti intensi, agli ordini del neoallenatore Di Francesco, ma anche amichevoli e momenti di condivisione, autografi e sorrisi con i tifosi, attesi in gran numero soprattutto nelle amichevoli.

PROGRAMMA AMICHEVOLI ED INIZIATIVE

Tre i test in programma a Temù per i blucerchiati, nelle due settimane del ritiro: il 17 luglio alle 17.30 la Samp affronterà la Sellero Novelle, il 20 luglio alla stessa ora il Real Vicenza, il 24 luglio l’Aurora Pro Patria, sempre alle cinque e mezza del pomeriggio.

Sabato 20, dopo l’amichevole con il Real Vicenza, è in programma alle 21 il tradizionale appuntamento con la presentazione della squadra in piazza XXVII Settembre a Ponte di Legno, mentre venerdì 26 è previsto il saluto dello staff in piazza a Temù (stessa ora).

I più piccoli, invece, attendono con impazienza la giornata del 22 luglio quando, dalle 19, potranno raggiungere sul campo il capocannoniere dell’ultima Serie A, Fabio Quagliarella, e i suoi compagni per scambiare qualche passaggio assieme, scattare qualche foto e farsi firmare qualche autografo. Tutto il bello del calcio, in un contesto dove la bellezza è di casa.

LOCATION IDEALE

Strutturato per ospitare squadre di serie A, il campo di Temù è affiancato da una palestra per gli esercizi indoor e circondato dai boschi del Parco dell’Adamello e del Parco Nazionale dello Stelvio, che rappresentano sia un’alternativa per gli allenamenti a corpo libero, sia un’occasione per rigenerarsi fra un allenamento e un’amichevole. Luoghi incantevoli, che offriranno anche a tifosi e simpatizzanti del grande calcio un’ampia gamma di opportunità fra passeggiate ed escursioni in bicicletta, arrampicate e trekking, golf e rafting, ma anche il rigenerante percorso Kneipp in Val Sozzine. Un’area dove bambini e famiglie troveranno una ricca offerta per il tempo libero fra il parco avventura Adamello, il villaggio delle marmotte e il Sozzine park dove legno e acqua si alternano e si fondono. Per gli amanti della storia, imperdibile una visita alle fortificazioni e ai luoghi della memoria della Grande Guerra.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136