QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad

Riva del Garda: “Io non rischio”, la campagna dei Nu.Vol.A e l’iniziativa di Protezione Civile

giovedì, 8 ottobre 2015

Riva del Garda –  Tutto è pronto per l’evento in programma il 17 e 18 ottobre quando i volontari dei Nu.Vol.A. saranno in piazza a Trento e Riva del Garda con punti informativi.

“Io non rischio”, è il titolo delle buone pratiche di Protezione Civile. Terremoti, maremoti, alluvioni: se è vero che sono i principali rischi naturali ai quali è esposta l’Italia, è vero anche che l’esposizione individuale a tali rischi può essere sensibilmente ridotta quanto più i cittadini sono consapevoli del problema e delle possibili conseguenze. Ecco allora che conoscenza, consapevolezza e alcune buone pratiche servono a poter dire “io non rischio”, un proposito ed un’esortazione da prendere alla lettera, ma anche lo slogan che identifica la campagna di comunicazione nazionale promossa dal Dipartimento della Protezione civile in accordo con Regioni e Comuni e che vedrà protagoniste, il 17 e 18 ottobre prMellarini e vigili del fuocoossimi, oltre 400 piazze italiane, due gli appuntamenti in Trentino. I Comuni interessati inoltre provvederanno a presentare i propri Piani di protezione civile.

Per il quinto anno consecutivo il volontariato di Protezione Civile, le istituzioni e il mondo della ricerca scientifica si impegnano insieme per una campagna di comunicazione nazionale sui rischi naturali che interessano il nostro Paese. Il weekend del 17 e 18 ottobre più di 4.000 volontari e volontarie di protezione civile allestiranno punti informativi “Io non rischio” in circa 430 piazze distribuite su tutto il territorio nazionale. Obiettivo dell’iniziativa è quello di diffondere la cultura della prevenzione e sensibilizzare i propri concittadini sul rischio sismico, sul rischio alluvione e sul maremoto.

IL PROGRAMMA 

Sabato 17 e domenica 18 ottobre dunque, in contemporanea con altre piazze in tutta Italia, i volontari dei Nu.Vol.A. dell’A.N.A. Trento – struttura operativa della Protezione civile provinciale -, parteciperanno alla campagna con due punti informativi “Io non rischio” allestiti a Trento in piazza Pasi e a Riva del Garda in piazza III Novembre per incontrare la cittadinanza, consegnare materiale informativo e rispondere alle domande su cosa ciascuno di noi può fare per ridurre il rischio terremoto.

“Io non rischio” – campagna nata nel 2011 per sensibilizzare la popolazione sul rischio sismico – è promossa dal Dipartimento della Protezione Civile con Anpas-Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze, Ingv-Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e Reluis-Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica. L’edizione 2015 coinvolge volontari e volontarie appartenenti alle sezioni locali di 25 organizzazioni nazionali di volontariato di protezione civile, nonché a gruppi comunali e associazioni locali.

L’elenco dei comuni interessati dalla campagna il prossimo 17 e 18 ottobre è online sul sito ufficiale della campagna, www.iononrischio.it, dove è inoltre possibile consultare i materiali informativi su cosa sapere e cosa fare prima, durante e dopo un terremoto.

In Trentino l’iniziativa si svolge con il sostegno dell’Assessorato alla cultura, cooperazione, sport e protezione civile della Provincia autonoma di Trento. “Si tratta di un rilevante evento di informazione dai grandi significati – commenta l’assessore alla Protezione civile Tiziano Mellarini – che vede coinvolti i Nu.Vol.A., importanti rappresentanti dello spirito volontario che anima il nostro sistema di Protezione civile ed esempio per organizzazione, tempestività degli interventi e disponibilità”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136