QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Ponte di Legno, messa di monsignor Beschi in ricordo delle vittime della montagna

mercoledì, 14 agosto 2013

Ponte di Legno – Una serata speciale al Soccorso Alpino con centinaia di persone che hanno partecipato alla Messa presieduta dal vescovo di Bergamo, monsignor  Francesco Beschi, in ricordo delle vittime della montagna. Una celebrazione che viene proposta da alcuni anni, promossa dalla stazione di Ponte di Legno del Soccorso Alpino. La celebrazione è stata accompagnata dalle note del sassofonista Gianni Alberti e Giancarlo Corna all’organo.  ”Ci ritroviamo qui – ha detto il vescovo di Bergamo – da alcuni anni per ricordare le vittime della montagna. E’ anche un’occasione per salutare gli amici del Soccorso Alpino che qui in alta valle svolgono un ruolo fondamentale”.

Alla cerimonia erano presenti centinaia di persone, provenienti anche da fuori paese e la delegazione del Soccorso alpino al completo. Accanto a monsignor Francesco Beschi c’erano don Enrico e don Giuseppe, quest’ultimo parroco di Ponte di Legno. PreSAM_4206senti anche il sindaco Aurelia Sandrini e le autorità della valle. Al termine della celebrazione la capanna Lagoscuro è stata illuminata ed è stato un omaggio alle persone che si sono riunite alla stazione del Soccorso Alpino, poi la serata si è chiusa con le note del sassofonista Gianni Alberti e  dell’organista Giancarlo Corna.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136