QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Pallavolo: Vero Volley campione regionale Under 19 maschile, lo Yaka Volley vince il titolo Under 13 a 3 giocatori

domenica, 3 maggio 2015

Brescia – Doppio appuntamento in provincia di Brescia per inaugurare la serie delle finali giovanili organizzate dal Comitato Regionale della Lombardia della FIPAV: oggi alla palestra “Pierpaolo Molinari” di Brescia il Vero Volley Milano si è laureato campione regionale della categoria Under 19 maschile, mentre le finali del campionato Under 13 maschile a 3 giocatori, disputate a Vighizzolo di Montichiari, si sono concluse con il successo finale dello Yaka Volley Malnate. Su entrambi i campi le finali, organizzate con la collaborazione di Pallavolo Atlantide Brescia e Volley Montichiari, sono state seguite da un folto e appassionato pubblico. Al termine delle gare si è svolta la cerimonia di consegna dei premi di squadra e individuali.miglior giocatore

Resta dunque in provincia di Milano il titolo regionale della categoria Under 19, grazie al Vero Volley che conquista lo scettro per il secondo anno consecutivo. Nella finale per il primo posto la squadra di Fumagalli supera lo Yaka Volley Malnate per 3-0 (25-23, 25-20, 25-20). Nel primo set il Vero Volley recupera uno svantaggio iniziale di 2-8 e con il servizio di Plastina ribalta il risultato dal 9-13 al 15-13; la reazione dello Yaka è però immediata e il set si decide solo sul 24-23 con un attacco di Gaggini. Nel secondo set sono i milanesi a partire forte portandosi sul 6-2; lo Yaka recupera fino al 7-7, ma il Vero Volley piazza subito un altro allungo (10-7) e conduce con autorità per 17-10 e 23-12. Dopo 5 set point annullati ci pensa Cominetti a chiudere 25-20. Anche nel terzo parziale il Vero Volley vola subito avanti 10-6 e 15-9; lo Yaka però non si arrende, risale fino al 16-14 e ribalta il risultato sul 17-18 con Gasparini. A questo punto il Vero Volley si risveglia con un controbreak di 7-1 e due ace di Gaggini procurano il match point: chiude ancora Cominetti con un mani-out. La squadra milanese rappresenterà così la Lombardia alle finali nazionali di categoria, in programma dal 4 al 7 giugno ad Abano Terme.

Sul terzo gradino del podio salgono i padroni di casa della Pallavolo Atlantide Brescia, grazie alla vittoria per 2-1 (25-22, 13-25, 15-12) sui Diavoli Rosa. In mattinata al Polivalente Raffaello si erano disputate le semifinali, in cui lo Yaka Volley si era imposto per 3-1 (25-17, 25-23, 14-25, 25-21) sull’Atlantide, mentre il Vero Volley aveva avuto la meglio sempre per 3-1 (25-16, 23-25, 25-22, 25-20) sui Diavoli, costretti a rinunciare a partita in corso a uno dei protagonisti più attesi, il nazionale Maiocchi.

Sul fronte dei premi individuali un’altra gioia per Claudio Gaggini (Vero Volley Milano), miglior giocatore delle finali per il secondo anno consecutivo. Alla cerimonia di premiazione hanno partecipato anche Gianluca Signorelli, giocatore della Centrale McDonald’s Brescia di serie A2, e Fabio Capra, consigliere del Comune di Brescia.

La terza edizione dell’innovativo campionato Under 13 a 3 giocatori si chiude con il successo dello Yaka Volley Malnate, vittorioso in finale sulla Pro Patria Busto Arsizio con il punteggio di 2-1 (12-15, 15-14, 15-8). Una gara equilibratissima e tirata fino all’ultimo punto, come da tradizione delle sfide tra le due squadre, storiche rivali anche a livello provinciale. Per lo Yaka si tratta del secondo titolo regionale nella categoria dopo quello conquistato nel 2013, quando la formazione varesina riuscì poi a laurersi campione d’Italia. In questo caso entrambe le squadre festeggiano il passaggio alle finali nazionali, dal 22 al 24 maggio a Cagliari.

Terzo posto regionale per i padroni di casa della Tonoli-Nyfil Montichiari, che superano la Polisportiva Cassina Nuova per 2-0 (15-10, 15-9). Le semifinali, disputate sempre nel pomeriggio, avevano visto affermarsi lo Yaka Volley su Montichiari con il punteggio di 2-0 (15-11, 15-14) e la Pro Patria Busto sul Cassina Nuova per 2-0 (15-9, 15-11).
Come miglior giocatore delle finali è stato premiato Vittorio De Bernardi Martignoni (Pro Patria Busto Arsizio).

La serie delle finali regionali proseguirà domenica 10 maggio, quando a Costa Volpino si assegnerà il titolo lombardo della categoria Under 14 femminile e a Piancogno quello della categoria Under 14 maschile.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136